25 gen 2015

CAMBIO DEL BLOG

Dopo otto anni di onorata carriera e quasi 2100 post il buon vecchio  blog va in pensione.
DA OGGI - DOMENICA 25 GENNAIO 2015 IL  BLOG DI ANNA MARIA ROSSINI  SI E' TRASFERITO AL SEGUENTE INDIRIZZO :http://blog.pianetadonna.it/annamariarossinii/ 

QUESTO BLOG RIMANE IN VITA SOLO PER DARE LA POSSIBILITA’ AGLI UTENTI DI CONOSCERE IL MIO NUOVO INDIRIZZO E COME ARCHIVIO CONSULTABILE DEL BLOG.

Gli argomenti resteranno i soliti:  politica, politica locale, vita vissuta e altro.
Spero vi piaccia.

24 gen 2015

DAL BLOG AL QUOTIDIANO «L' INCHIESTA» .... la storia dell' innafiatore volontario roccaseccano

Tenere alta la guardia...... non si è ancora perfezionata la determina n. 315/2014.... c' è bisogno della copertura finanziaria di € 500,00 per la spesa determinata e liquidata dal Resp. del VI settore all' anziano «innaffiatore volontario».
L'Inchiesta del 25.01.15
 
Ebbene sì..... è proprio il caso di tenere alta la guardia per verificare dove li prenderà i 500,00 euro,soldi pubblici, il dott. Lanni, per soddisfare l' anomala e surreale richiesta «dell' Innaffiatore Volontario», M. C.
Infatti, l' accorto Responsabile del VI Settore, ha tenuto a precisare che: « La presente derminazione n. 315/2014, si perfezionerà con la successiva apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria che ne determinerà l' esecutività.
Quindi, M.C., dovrà ancora attendere che l' iter burocratico si perfezioni con il visto del Resp. del settore economico.
«Roccasecca Libera» vigilerà sempre ed in questo caso specifico terrà alta la guardia.

23 gen 2015

Vox populi vox Dei (lat. «voce di popolo, voce di Dio»).


In merito al Maestro Giardinere-volotario a pagamento, la vox della Piazza della Stazione rumoreggia che, pare sia stato il Vice Sindaco, Carmine Guerrino Torriero, a dire al «Mariuccio» di innaffiare le piante di Piazza Risorgimento che poi ci avrebbe pensato Lui al compenso....
E' fuor di dubbio che tale modus operandi dell' Amministrazione Giorgio Giovanni, ha creato un precedente.
Tutti i cittadini, e ce ne sono davvero pochi, che, a Roccasecca, non abbiano svolto servizio di alto valore sociale avente, quale effetto, il decoro e l' arredo dei luoghi consentendo la fruibilità del sistema turistico...e
tutti, presenteranno, come ha fatto il Sig.Cocco la letterina di richiesta contributo quantizzata..... e sarò la prima a richiedere il contributo di € 10mila euro per lo spazzamento e lo sradicamento delle erbacce davanti all' uscio della mia casa, limitando il periodo a 10 anni.

22 gen 2015

HO LAVORATO PER IL COMUNE DI MIA SPONTE E MI DOVETE PAGARE


Cittadino di Roccasecca, prima innaffia le aiuole di sua spontanea volontà e poi reclama il compenso che Lui stesso quantizza in € 500,00, subito soddisfatto dall' Amministrazione Giorgio Giovanni..... è normale?.... è legale? è legittimo?


Così stigmatizzato nella determina n. 315 dell' 11 dicembre 2014, stilata dal Responsabile del VI settore, Geom. Antonio Antonellis ed affissa all' albo pretorio on-line : Il Sig. Cocco Mario ha svolto per  il Comune di Roccasecca il servizio di annaffiatura delle aiuole comunali nella Frazione Scalo e che tale servizio riveste, per la cittadinanza, un carattere di alto valore sociale avente, quale effetto, il decoro e l' arredo dei luoghi consentendo la fruibilità del sistema turistico, per questo impegna e liquida al Sig. Cocco Mario la somma di € 500,00 quale contributo per le spese sostenute dal volontario per l' adempimento dell' azione di valore sociale. E se l' azione di volontariato del Sig. Cocco di innaffiare le piante della Piazza Risorgimento è meritevole, allora comunciamo a mettere i puntini sulle I....è meritevole anche il mio spazzare il marciapiede, come fanno tante altre cittadine di Roccasecca, e l' innaffiare le piante a decoro delle vie, e lo si è fatto e lo si fa, non solo per 6 mesi, come il Sig. Cocco, ma per anni ed anni.
Come la mettiamo Sig. Sindaco, se cominciassi Io a reclamare il compenso per lo spazzamenti della strada? ..... e se dietro di me altri volenterosi, prima lavorano e poi presentano la fattura (?) al Comune ?.
Certo, con il soddisfare il non chiamato al lavoro, Sig. Cocco, oltretutto ottantenne, la Sua Amministrazione ha creato un precedente di dubbia regolarità di sana amministrazione ....anche se eleva l' innaffiatura delle piante ad «azione di alto valore sociale».
Ma non è che, per caso, questi € 500,00 l' arzillo volenteroso vecchietto li ha richiesti alla collettività invece che a qualche amministratore di cui, come dicono i Rumors Pesani è assiduo giardiniere?

21 gen 2015

LA NUOVA PORCATA «ITALICUM 0.2»

LO SCHIFO DEL PD-FI, ORMAI ALLEATI DI GOVERNO..SENZA VERGOGNA E SENZA RISPETTO DELLA VOLONTA' DEGLI ITALIANI DI POTER SCEGLIERE I LORO RAPPRESENTANTI PARLAMENTARI ... mandano avanti la riforma elettorale, sostitutiva del «porcellum», ovvero l' #italicum#, con il #canguro# e #supercanguro


 Lo spessore degli attuali italici governanti è racchiuso nella «furbata» della riforma della legge elettorale che si sta discutendo al Senato.
L'Aula del Senato ha dato il via libera all'emendamento Esposito, il cosiddetto "super canguro" che di fatto taglia tutte le altre proposte di modifica contrarie, con 175 si, 110 no e due astenuti...... la tagliola, sostituita dalla cangurata.
Con il via libera all'emendamento Esposito cadono di fatto "35 mila proposte di modifica" delle 47mila presentate alla legge elettorale.
Insomma questa riforma, 2^ porcata peggiorativa della prima, quella del Calderoli (Lega) ed oltretutto con la cancellazione dei 35 mila emendamenti tutti stampati in decine di copie : «almeno 100.00 euro buttati».
Questi pensano solo alla grandezza del loro «marsupio» per infilarci il bottino scippato agli «Italioti», come hanno scippato quel residuo di «DEMOCRAZIA», di esprimere la propria classe politica con il VOTO

20 gen 2015

MONZA CONDANNA E ROCCASECCA ASSOLVE

Inchiesta «Clean City», «Sangalli & C.», appalti rifiuti e mazzette: il tribunale di Monza ha ravvisato il giro di tangenti per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani e condannto i rei.



Ieri mattina, a Monza, sono state lette le condanne (da 3 mesi a 4 anni e sei mesi di reclusione) per i ventotto imputati a vario titolo per corruzione, turbativa d'asta, truffa aggravata ai danni di ente pubblico ed emissione di fatture false, che hanno scelto il patteggiamento o il rito abbreviato.
Condannati, Giancarlo Sangalli e i suoi tre figli, l’ex assessore Antonicelli, l’ex sindaco di Pioltello Concas, l’ex assessore provinciale Petrucci e disposto il sequestro di denaro e beni immobili per un valore totale di 15 milioni di euro.
Ma «Clean City», riguarda anche Frosinone che è stato stralciato da Monza ed è all’esame del tribunale del capoluogo che sta processando gli imputati. La prossima udienza è fissata al 13 marzo. Entro quel-la data i periti dovrebbero consegnare le trascrizioni delle intercettazioni.
Insomma, Monza ha inflitto pene severe con sequestro dei beni ai Sangalli ed agli ammistratori intrallazzatori-tangentisti.... Frosinone è in itinere il processo Sangalli ed altri.....Roccasecca?
«Clean City» città pulita.... Appalto Sangalli «tutto ok»?