03 giu 2014

IL COMUNE NON DA' ACCESSO AGLI ATTI

Il potere/diritto dei cittadini di Roccasecca,  di ottenere copia dei documenti amministrativi (L.241/90 e DLvo 33/013) è stato fortemente messo in discussione, dal Segretario Comunale e dal Resp. del 1° settore-Urbanistica-

«Roccasecca Libera», in ben due occasioni ha ricevuto il diniego di accesso agli atti:
1- Richiesta di accesso agli atti dell' antenna SRB Wind al campo sportivo «Lino Battista»
2- Primarie del Partito Democratico-utilizzo delle strutture pubbliche (biblioteca comunale e delegazione comunale).
Tali soggetti-richiedenti, sia come cittadini che come Presidenti di Comitati (art. 9 del DPR 352/92), nonostante l' ampia dimostrazione di avere  un «interesse pubblico, giuridicamente rilevante», nei confronti dei due atti oggetti del diritto di accesso (Antenna e Primarie PD), si son visti respingere le istanze con fantasiose motivazioni sia dal Segretario Comunale che da Resp. del 1° settore-Urbanistica, che addirittura invita ad produrre ricorso al TAR adverso il suo diniego.
L' associazione «Roccasecca Libera», ravvisando un vero e proprio sopruso dei diritti dei cittadini, scippati del potere di vederci chiaro negli atti amministrativi, proprio dal responsabile della Trasparenza, si chiede e chiede ai Liberi e Forti Roccaseccani:-
E' mai possibile assistere, inerti e senza voce, a questo ennensimo  SOPRUSO ?