Translate to:

31 dic 2012

LE SFIDE DEL 2013 « NO TARSU »


LE SFIDE  DEL  2013  « NO TARSU » L' Anno 2012 come il 2011 anni  di battaglie alle vessazioni, dell' Amministrazione Giorgio Bis, iniziate con la famigerata delibera di aumento spropositato delle Tariffe TARSU 2011promissoria  della Raccolta Differenziata e mai neppure iniziata- ma c'è un Bando Europeo con  un RUP dimissionario e stop.(TUTTO CONTRO LEGGE) 
Addio anno 2012, anno del  prosieguo delle vessazioni tributarie di Giorgio Bis con l' emissione dei Ruoli Tarsu 2012 con le stesse tariffe del 2011 e la consegna dei ruoli TARSU 2011 per i tanti disobbedienti che, affidandosi al legale del Comitato « NO TARSU», Angelo Mazzone del Foro di Benevento, hanno resistito e non pagato l' iniqua cartella 2011 ad Equitalia.
Benvenuto anno 2013, sarà l' anno della riscossa e delle nuove sfide del Comitato  «NO TARSU» .
Il 10 gennaio 2013 è il primo giorno di sessione, dopo le feste Natalizie, del Tribunale Amministrativo  di Latina ed una delle prime cause su cui il TAR deciderà, sarà  quella  intentata dal Comitato «NO TARSU» contro il Comune di Roccasecca per la TARSU 2011.

Il 2013 sarà l' anno delle sfide ......il Comitato NON LASCIA ......MA RADDOPPIA  O ADDIRITTURA TRIPLICA
A) .......BATTAGLIA TARSU 
B) .......BATTAGLIA TARES 
C) .......BATTAGLIA GARA EUROPEA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA INIZIATA E DISPIEGATA NELLA PIU' TOTALE NON CONFORMITA' DI LEGGE.......

BUON ANNO 2013  


30 dic 2012

«MUNNEZZA» DI ROMA IN ARRIVO

«MUNNEZZA»  DI ROMA IN ARRIVO alla SAF SpA di Colfelice e alla discarica MAD srl di Roccasecca, come da decreto del Super Tecnico Ministro Clini che firmerà i primi giorni del Nuovo Anno 2013.

Malagrotta chiude il 31 dicembre, domani,  per esaurimento e, poichè gli scienziato amministratori di Roma, Provincia,  Regione, Stato, non sono stati capaci di trovare siti per smaltire i rifiuti della Capitale,  invece di mandarli all' estero come quelli di Napoli (che fortunello Giggino), verranno  dirottati per decreto in quel di Colfelice, Roccasecca e Provincia di Fr.
Il Super Ministro Clini nominerà un Super Commissario che gestirà tutta la «munnezza» della Regione Lazio con superamento del Piano Polverini che prevedeva gli Ato Provinciali in virtù dei quali la «munnezza» restava in smaltimento dove si produceva.
Insomma, questi scienziati, ben pagati da noi poveri grulli, fanno e disfano con arroganza, scarsa competenza del territorio, e ammorbando con la «munnezza» di Roma Colfelice e Roccasecca, già ammorbate dalla «munnezza» dei 91 paesi della Provincia.
Ma tale epilogo lo avevo già previsto il 12 ottobre 2011, quando alla SAF di Colfelice vennero in visita i Parlamentari ..Qui trovi il POST del 12/11/2011  .il giorno 7 ottobre u.s.,  l' impianto di riciclaggio Saf SpA di Colfelice è stato pomposamente visitato dalla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, on.le Angelo Alessandri, On.le Anna Teresa Formisano, dott.ssa Febonio e dott. Vizzaccaro, per verificare lo stato dell' impianto e soprattutto del sistema di lavorazione dell' impianto nell' ambito del ciclo integrato dei rifiuti provinciali (FR)....e guarda caso si parlava della chiusura di Malagrotta e di nuovi  siti per discaricare i rifiuti della Capitale,  di Pizzo del Prete, nel comune di Fiumicino a pochi chilometri da Cerveteri, famosa per le sue necropoli di epoca etrusca patrimonio dell'umanità dal 2004.-, quindi non se ne parla.
Il re della "munnezza romana", il proprietario di Malagrotta, Manlio Cerroni si rivolse alla giustizia amministrativa per impugnare la scelta di Pizzo del Prete, reputando  molto più adeguata l'area di Monti dell' Ortaccio di sua proprietà. Ed ora, cosa succede ? anche l' Ortaccio non è idoneo ?
Se il Super pagato Ministro Clini, nomina un' altro Super pagato Commissario Regionale per risolvere in questo modo l' emergenza rifiuti di Roma è la prova provata che i Tecnici hanno dato una pessima performace delle loro esperienze professionali.-solo sperpero di pubblico denaro-
Il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonello  Iannarilli e tutti i Politici  Ciociari Regionali  diano un segno della loro presenza a difesa del territori non a chicchiere acchiappaconsenso, bensì con i fatti. La «munnezza di Roma deve essere smaltita a Roma e Provincia di Roma .....Capito Clini?

28 dic 2012

In fiduciosa attesa

IN FIDUCIOSA ATTESA del 10 gennaio 2013, giorno della verità, quando il TAR di Latina emetterà il verdetto di condanna, si spera, all' Amministrazione Comunale di Roccasecca per aver aumentato la TARSU 2011 violando, in diritto ed in fatto, LA LEGGE.....e, Il Comitato « NO TARSU», esulterà o andrà avanti nella battaglia, insieme a tutta la cittadinanza



L' anno che sta per cominciare, il 2013, sarà improntato, almeno ci si prova, all' insegna di cambiare «mentalità e comportamenti».
Mentalità più aperte, scevre da pregiudizi e da paure, capaci di assumersi le proprie responsabilità, nel bene e nel male; comportamenti da Liberi e non succubi del «Potere Istituzionale».....gente capace di reclamare diritti e fare il proprio dovere.
E, il 10 gennaio 2013 sarà il giorno dell' inizio ...il THE DAY AFTER AL MEDIOEVO GIORGIANO.
Il Comitato « NO TARSU» aveva tutte le sacrosante ragioni per ribellarsi all' iniquo, ingiusto e sconsiderato aumento delle tariffe RR.SS.UU; l' Ufficio Tributi è un Ufficio che fa acqua da tutte le parti e, come gli altri, inefficiente, inefficace, ruoli raffazzonati ed Equitalia che fa quello che fa.
L' Ufficio Tributi, l' Ufficio Tecnico LL.PP. e Urbanistica sono gli Uffici sensibili e cardini per assicurare ENTRATE PESANTI al Comune, ma se non sono gestiti bene è solo remissione e fallimento.
Questo lo dico e lo sottoscrivo pure, in attesa del VERDETTO del TAR confortata anche dal parere dell'ex Revisore dei Conti di Roccasecca, dott. Paolillo, che, sibillinamente, nella sua ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e verifica di salvaguardia degli equilibri di bilancio anno 2012, del 27.11.2012, esprime generico parere favorevole sui soli aspetti finanziari, ma, invita, comunque, l' amministrazione a monitorare mensilmente lo stato delle riscossioni e degli accertamenti, nonchè dei pagamenti e degli impegni di questo scorcio di anno, tenendo conto dei pagamenti indilazionabili (stipendi, oneri, utenze, tributi.
Di Tributi e Tasse il Presidente del Comitato «NO TARSU» ne capisce un pochino ed è per questo che, sicuri di stare dalla parte della ragione, porteremo la nostra Battaglia NO TARSU 2011 in tutti i gradi di giudizio ed in tutte le sedi TAR. Consiglio di Stati e Commissioni Tributare di Frosinone e Roma.
Buon Fine Anno 2012 e Buon Inizio Anno 2013 da Anna Maria Rossini Presidente del COMITATO NO TARSU

27 dic 2012

Raccolta differenziata ?

I cittadini di Roccasecca devono ancora aspettare e chissà mai se inizierà anche nell' anno 2013, dopo la sola del 2011 e 2012, con gli aumenti fuori misura della Tariffa, giustificati dalla partenza della Differenziata Porta a Porta che, come si ripete, per quest' anno ancora al palo,


Il RUP (Responsabile Unico Piano), Arch Delli Colli, designato dal Sindaco Giorgio è «desaparecido» già da tempo, il Piano stilato dall' Arch. Recine ha mostrato sin da subito delle crepe di non poco conto, ad iniziare dalla lingua Lituana e poi da altre, visti i numerosi chiarimenti apportati e visibili online, come il n. 5 che ha posticipato la data di consegna degli elaborati (le offerte in busta chiusa dei partecipanti alla gara) portandola dal 24 dicembre u.s. (Vigilia del Santo Natale ), al 04 gennaio 2013 alle ore 12:00, con la seguente motivazione : RAVVISATA la difficoltà tecnica della mancata pubblicazione sul sito dell’Ente, per difficoltà tecniche, delle risposte ai quesiti richiesti dalle ditte.
Sono proprio di un acume !!!!!! proprio sotto Natale e a Capodanno si danno simili scadenze ?!?!?
Poi, però, visto lo spostamento della data ultima di partecipazione, naturalmente, viene posticipata anche la 1° riunione della Commissione aggiudicatrice, che avverrà in data 08 gennaio 2013 alle ore 10:00 presso la sede del comune di Roccasecca.
Ma avete capito, Cittadini-Contribuenti di Roccasecca ? Praticamente, alla Vigilia del VERDETTO DEL TAR DI LATINA (10 gennaio 2013) al ricorso prodotto dal Comitato «NO TARSU», avverso le delibere di Giunta e di Consiglio che aumentavano la Tariffa TARSU 2011 di ben il 100-200- 300% ed oltre.
Il disegno di Giorgio Bis è chiaro, portare un qualche cosa, BUONE INTENZIONI, seppur con ritardo, di resistenza, ai Giudici del Tribunale Amministrativo.
Non so quale valenza possa avere, visto che la contestazione del Comitato «NO TARSU» riguarda atti in diritto ed in fatto, illeciti ed illegittimi risalenti a ben due anni fa, ma si sa, con certezza, che la LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PROMESSA nel 2011, non è stata avviata nè nel 2011, nè nel 2012 e chissà se avverrà nel nuovo anno 2013. 
 

22 dic 2012

IL VERDETTO

IL VERDETTO BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO, IN ATTESA DEL  VERDETTO DEL TAR DI LATINA  al Ricorso prodotto dal  COMITATO " NO TARSU" avverso la TARSU " 2011,

ingiusta e vessatoria.....un ladrocinio bello e buono, perpetrato dall' Amministrazione Giorgio Bis.
Doveroso e gioso l' augurio di buon Natale e Sereno Anno 2013 a chi  ha credutoi NOI  e sostenuto:
A tutto il Direttivo del Comitato "NO TARSU";
Ai Mille Firmatari "NO TARSU";
Ai Ricorrenti al TAR di Latina seguiti nella difesa dall' avv. Massimo Di Sotto;
Ai Cento Ricorrenti che, coraggiosamente, hanno impugnato la cartella TARSU 2011 notificata  da Equitalia,  demandando l' assistenza legale all'Avv. Angelo Mazzone;

Ai Consiglieri di Opposizione Abbate, Sacco e Colantonio (Lista Abbate ) che ci hanno seguito e supportato in tutti i modi ed in tutte le maniere.
A Tutti i cittadini di Roccasecca che stanno subendo e sono in trepidante attesa del VERDETTO DEL TAR
Con l' auspicio di un nuovo anno 2013 all' insegna della serenità e gioia  anche per il VERDETTO DI VITTORIA PER L' ACCOGLIMENTO DEL RICORSO "NO TARSU 2011"

BUONA NATALE E SERENO ANNO 2013 DAL PRESIDENTE DEL COMITATO " NO TARSU".
Anna Maria Rossini 

SCIATTA....IRRISPETTOSA ....FUMOSA

SCIATTA....IRRISPETTOSA ....FUMOSA La dichiarazione di voto dell' assessore al bilancio, Prof. Carmine Guerrino Torriero, al Consiglio Comunale del 30.11. u.s. e pubblicata sull' albo pretorio online solo ieri, 21.12.

Torriero Carmine Guerrino
I numeri sono ordine, i numeri sono verità del bilancio, i numeri sono chiarezza espositiva,  i numeri sono armonia, i numeri cantano....ma  quella dichiarazione del Prof.Torriero all' importante consesso del Consiglio Comunale di Roccasecca del 30 nov. u.s., è solo "papocchio" tendente ad impapocchiare.
Tante correzioni, tante cancellature, tanti aggiustamenti, inconcepibili per un tecnico del settore con esperienza pluriennale, danno l' impressione che si è arrivati alla frutta, ad un arrampicarsi sugli specchi per propinare un bilancio approssimato, sciatto, fumoso senza scienza, per salvare il salvabile, da azzeccagarbugli insomma.
Questa dichiarazione raffazzonata la dice lunga sul come siamo combinati a Roccasecca, in che mani siamo.
Una precisa dimostrazione di come si opera e come operano i Professori di violino .....musica stonata.
Sempre la solita tiritera dei debiti pregressi i vent' anni dell' allegra gestione e sul loro groppone, di Giorgio, da questo  alleggeriti di € 400.000 nel primo mandato e all' attuale.
Comunque l' Amministrazione pensa di essersela cavata con l' aiuto di Monti e dei suoi decreti sulla Finanza Locale: -IMU, Fondo per la diminuzione dei prestiti con la Cassa DDPP, patto di stabilità,  che hanno dato l' opportunità ai Comuni di giostrare portando a fare il riequilibrio di bilancio insieme all' assestamento del bilancio e nel contempo permesso modifiche che hanno i dati realistici  (parole di Torriero)....ma prima i dati erano di pura fantasia?
Così come, sempre grazie a Monti, che sono in via di abbattimento, avevo sentito al consiglio Comunale, quasi sicuro quello nei confronti dell' ITALCOGIM di € 400.000 e pure l'altro nei confronti del Consorzio Acquedotti Aurunci di € 500.000... in dichiarazione, questi di botti verranno abbattuti, come gli altri nel 2012 con le entrate correnti del  fondo di riserva e per il 2012-2013 con le maggiori entrate derivanti dalla lotta all' evasione ICI-TARSU.
Comunque, a quanto ammontano i debiti fuori bilancio non è dato sapere.....il dettaglio chiaro, schietto e trasparente l' assessore al bilancio non lo ha dato....
La sua dichiarazione, quella del Prof. Torriero, sembra un essere  è stata sottoposta, fino all' ultimo minuto secondo,  a correzioni, manipolazioni, cancellature da schifo, tanto da far subodorare la non veridicità delle scritture contabili .....
Intanto è arrivato il botto dell' IMU eh! Prof......prevedete un  incasso dell' IMU  di € 1.045.853.....allegria!!!!!!!...Qui puoi trovare La dichirazione di voto

21 dic 2012

STORIA TRISTE DI UN' INFANZIA DIFFICILE

STORIA TRISTE  DI UN' INFANZIA DIFFICILE, in una scuola che non aiuta ma discrimina e, infastidita, cerca modi subdoli di allontanamento dell' alunno disturbato

Tommy, nome di fantasia, è un bambino che a scuola non riesce a stare seduto, è sempre in movimento, irrequieto e disturba la classe, ha difficoltà di adattamento al contesto scolastico, ma quando vuole o ci si impegna il suo QI è superiore alla norma.
Tommy ha alle spalle una famiglia disgregata, vive con il papà che lo segue come può e lo ama tanto, è la luce dei suoi occhi, come si suol dire e ha girato fior di professori per risolvere il caso "clinico".
Tommy è solo un bambino iperattivo, ma intelligente e se preso nei dovuti modi, con gentilezza ed affetto, puntando sull' autostima,  risponde alle aspettative, hanno diagnosticato i luminari della scienza
Episodio illuminante: Tommy aggredisce una compagnuccia e la minaccia di tagliarle i capelli; la bimba riferisce impaurita ai genitori l' accaduto e la mamma la rassicura dicendole che avrebbe parlato con il papà di Tommy.
Il giorno successivo, Tommy chiede scusa all' amichetta, il papà lo ha redarguito con dolcezza e fatto capire che certe cose non si fanno.
Tommy crea problemi alla classe, Tommy infastidisce la scolaresca, Tommy non si sopporta più, alcune mamme si lamentano con il Dirigente Scolastico dell' istituto comprensivo che, per lavarsene le mani, come Ponzio Pilato,  suggerisce loro di mettere nero su bianco per un pronto intervento dei Servizi Sociali.
Insomma, vogliono allontanare Tommy dalla scuola e dal papà.
Comunque alcune mamme si sono opposte a sottoscrivere tale barbarie, ma hanno allertato i papà a chiedere lumi al Dirigente.
E bravo il Dirigente Scolastico, e brave pure le maestre ! Che preparazione! Che capolavoro di educatori ! Che cuori!  Che sensibilità !.
E' Natale e prego Gesù Bambino di illuminare il cuore e le menti degli operatori di quella scuola ed a tutti i genitori comprensione, condivisione, solidarietà, gioia ed AMORE.
Buon Natale Tommy!!

20 dic 2012

L' IMPRONTITUDINE DI GIORGIO,

L' IMPRONTITUDINE DI GIORGIO, Sindaco di Roccasecca,  è pari solo alla sua arroganza da Marchese del Grillo in piena campagna elettorale : Io sono Io e Voi Oppositori del mio governo, non valete un cazzo..

Giovanni Giorgio

A tutta pagina,  sul quotidiano "L' Inchiesta" di oggi, 20 dicembre 2012 ., ha dato ampia dimostrazione di due cose:
1° che il Sindaco non lo sa fare, ma non sa neppure comunicare e relazionarsi;
2° che è iniziata la campagna elettorale pro-Zingaretti (PD), accaparratore di candidature sinistrozze pesanti ( altro che meritocrazia!)  alla Regione Lazio.
Minoranza inesperta, avranno tempo di imparare, tuona il Sindaco Giorgio contro i Consiglieri di Opposizione dal quotidiano "L' Inchiesta ".
Minoranza che, secondo il sindaco,  non conosce le  leggi, i regolamenti, le procedure che si devono adottare per amministrare un Paese, insomma emeriti "imbecilli" che devono fare la gavetta per raggingere i liveli di Alta Vita Amministrativa come quella di Giorgio Bis....
E poi, loro sono stati votati e scelti dai Roccaseccani per la loro saggia propensione a saper amministrare la "res publica".
Forse Giorgio, Torriero, Marcuccilli, Rezza, Marsella, e gli altri della maggiornanza, vivono su Marte dove tutto è ordine e fila liscio, per esprimersi il Sindaco come si è espresso
La cosa certa è che l' Amministrazione non ascolta  i cittadini che si sentono gabbati da Giorgio e C., le loro lamentele, gli improperi, le maledizioni per vivere in un Paese sporco, sgarrupato, strade colabrodo, eppure rifatte di recente, tasse e controtasse senza Differenziata, il cimitero ammorbato dal tanfo dei morti mischiato alla "munnezza", la disorganizzazione degli Uffici Amministrativi Comunali dove regna sovrana l' inefficienza e l' inefficacia.
Un paese povero, male amminstrato dove si respira aria di "morte" economica- sociale-culturale.......A Natale neppure una Stellina per le strade, perchè?.....
Il Sindaco ha parlato di priorità che la minoranza sconoscerebbe  ....aspetto che ne dica una ai Cittadini....Una priorità, la prima in assoluto,  è la Trasparenza degli atti amministrativi con la pubblicità di legge sull' albo pretorio  online
Ma questo albo viene tenuto da "schifo" visto che gli atti si pubblicano a salterello e simpatia.....
E poi pubblicizzare che venerdì prossimo andrà a consegnare alla dirigente scolastica tutto il materiale necessario per la pulizia delle classi, come dono personale del sindaco (suo stipendio), sa tanto di campagna elettorale acchiappavoti.....
Ma avere la scuola linda e pulita è un diritto degli scolari, caro Sindaco .....studiare in ambiente sano e salubre non deve essere un dono, visto che i genitori pagano le tasse per il diritto allo studio dei figli ...
E' riprovevole far apparire un dovere istituzionale, come  una elemosina al popolo bue, da parte del Sindaco di Roccasecca,  anima buona,  magnanimo,  in odore di candidato in pectore della Lista Zingaretti alla Regione Lazio

I doni natalizi del Sindaco dovrebbero essere rivolti all' intera  collettività.

19 dic 2012

UN INSULTO ALL' INTELLIGENZA

UN INSULTO ALL' INTELLIGENZA dei Cittadini di Roccasecca, quella piccola  sequela di Ordinanze di sgombero, di demolizioni, di concessioni edilizie ecc.ecc.....pubblicate, ieri, sull' abo Pretorio online, dal Resp. del I Settore (Urbanistica), della cittadina che dette i natali al Sommo Dottore Angelico, San Tommaso D' Aquino


Tale pubblicazione raffazzonata e tardiva, è la prova provata che non c' è  un confronto democratico tra cittadini e Palazzo Boncompagni e che questo Palazzo, sicuramente,  non è di vetro, ma, di mura spesse e porte chiuse a doppia mandata per i "concistori".
L' albo Pretorio è, dal 1º gennaio 2011, la sezione nei siti informatici delle amministrazioni e degli enti pubblici dove vengono pubblicati gli atti per i quali è obbligatoria la pubblicità legale.
Ora, se gli atti di cui all' inizio hanno pubblicità legale, è tardiva ed illegittima la pubblicità di ieri e non si capisce per quale motivo si sia dato pubblicità ad atti del I Settore (Urbanistica) con notevole ritardo e quindi passibili di censura legale.
La strana coincidenza è che sia avvenuta dopo qualche giorno dalla pubblicazione di AnnaMaria Blog del Post "ONLINE IL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2012 (PEG) contenente  il Piano della performace degli Uffici Amministrativi del Comune di Roccasecca -a lume di naso, il PEG è un libro dei sogni confusi, della Giunta Giorgio Bis"....Qui trovi il post ONLINE IL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2012 (PEG)
dove ci si chiedeva come mai un settore così importante e che dovrebbe coprire da solo l' intero debito del Comune di Roccasecca abbia della permorfance "risibili" come ad esempio  € 31.000 di entrate per le concessioni edilizie..
Qualcosa non quadra proprio .....l' ufficio è organizzato male e quindi si lavora poco e male ...o altro ?
Che significato ha pubblicare, in modo confusionale (non rispettando l' ordine cronologico)  e con qualche eccellente omissione e pure  con ritardo, le Ordinanze di demolizioni di lavori abusivi, le Concessioni di costruire e/o in sanatoria e solo dopo l' analisi del PEG di AnnaMaria Blog ?
Ai cittadini,  non interessa sapere il nome e cognome degli abusivi colpiti dalla mannaia dell' ufficio urbanistico, ed AnnaMaria Blog non è un Blog di giornalismo Gossipparo, è  un BLOG DI POLITICA, di  critica costruttiva del Popolo Sovrano.
Ai Roccaseccani interessa solo che gli Uffici del Comune di Roccasecca funzionino alla perfezione, specialmente quelli dei Lavori Pubblici e dell' Urbanistica.
Il Resp. dell' Urbanistica è un Tecnico competente e preparato, quindi ci si aspetta un pò più di ordine e precisione ed una organizzazione lavorativa alla sua altezza per fare entrare nelle Casse del Comune più soldi.
Snellimento e velocizzazione, meno cavilli dell' iter  burocratico, perchè più concessioni edilizie=più soldi, secondo AnnaMaria Blog.  

18 dic 2012

LA CORTE DEI CONTI

LA CORTE DEI CONTI chiede lumi all' Amministrazione Giorgio Bis in merito ad una cifretta di 540mila euro dei debiti fuori bilancio anno 2010 "dubbia "chiarezza"...I cittadini chiedono lumi in merito alle improvvise dimissioni dell' Arch. Innocenzo Delli Colli, dopo pochi giorni dall' accettazione...Mistero!!!


L' ex assessore ai LL.PP. di Roccasecca, Bernardo Forte, dimissionario, appunto, per la poca trasparenza in quegli ambienti che avrebbero dovuto essere "vetro chiaro" al politico delegato al comparto dal Sindaco, "tampina" l' Amministrazione Giorgio Bis, per scoprire la verità gestionale della "cosa pubblica".
Così come Annamaria Matassa e Anna Maria Rossini (AnnaMariaBlog), tutti e tre opposizione extra-istituzionale, ben fatta per il Bene Comune.
Gli Amministratori devono capire, una volta per tutte, che l' opposizione istituzionale di Abbate-Sacco-Colantonio è supportata dalla opposizione extra istituzionale di Rossini-Forte-Matassa.
Gli Amministratori non rispondono alle interrogazioni degli uni e degli altri, occultano delibere di giunta come la famosa 104, non danno spiegazioni circa le nomine e le subitanee dimissioni come le ultime del Delli Colli......
Cosa si cela dietro queste repentine dimissioni ? Chi è l' attuale sostituto del Delli Colli ai LL.PP. ? a chi ci dobbiamo rivolgere per avere qualche risposta sulla Raccolta Differenziata ? A che punto sta se il Delli Colli non c' è più ?
Era stato richiesto copia delle condizioni contrattuali sottoscritte dal Comune e dal Delli Colli.... perchè non è stato reso pubblico?
A Forte è stato riferito che la Corte dei Conti, qualche tempo fa,  ha notificato una nota di chiarimenti circa 540mila euro di debiti fuori bilancio anno 2010 che i controllori del Ministero dell' Economia avevano rilevato nella visita ispettiva.
Cosa chiede la Corte dei Conti ? Verrà data in visione tale nota al Consigliere Colantonio che l' ha richiesta ?
Sempre Forte, ha notato che nel suo percorso giornaliero Roccasecca-Frosinone, in tutti Paesi che attraversa si respira l' atmosfera magica del Santo Natale, luminarie, mercatini addobbi.....solo Roccasecca, non sottotono, ma NULLA DI NULLA manco un lumino....un mortorio...a Roccasecca, non sembra Natale.....Vergogna Giorgio!
Pare che le lumiarie natalizie roccaseccane degli anni passati erano una gratuità della ditta Meta che, bidonata dall' Amministrazione, ha negato il suo dono di Natale 2012.
Ma è possibile continuare con questa Amministrazione ? Che Gesù Bambino aiuti i Roccaseccani......Noi dell' Opposizione Istituzionale ed extra-Istitizionale ce la stiamo mettendo tutta .....aspettiamo uno scatto di Orgoglio del Popolo Roccaseccano...E' INUTILE LAMENTARSI......BISOGNA AGIRE ...

LA MAGIA DEL NATALE

LA MAGIA DEL NATALE solo al Vicolo Giovinazzi della "Piazza Longa" di Roccasecca .....tutto il resto del Paese immerso in un'  atmosfera triste di degrado ed abbandono...senza luminarie e senza niente di niente, neppure il dolce  suono delle "ciaramelle" dei Pastori Abbruzzesi e di Acquafondata-San Biagio Saracinisco.

Allora, un grazie di cuore agli amici artisti Giorgio, Gennarino ed agli altri compaesani volontari che, anche quest' anno, periodo di crisi,  hanno voluto regalare, ai Roccaseccani ed al Mondo,  il fascino della pregevole manifestazione "Natale nel Vicolo",  Storico e Caratteristico Vicolo Giovinazzi.
Antico Vicolo acciottolato, ricco di storia e cultura, dove gli amici organizzatori dell' evento, hanno  riproposto un percorso di Presepi, esposizioni fotografiche e mostre di oggetti artigianali, ospitate nelle cantine e nei luoghi più particolari del vicolo del Centro storico.
Sì, al Vicolo Giovinazzi, in questo periodo,  si respira un' aria Natalizia all' insegna della tradizione, della bontà, dei sentimenti che ispirava  il Bambinello nato, nella Grotta di Betlemme, con Papà Giuseppe e mamma Maria , riscaldato dall' alito del bue e dell' asinello.
I sentimenti che ispira la visita al Vicolo Giovinazzi,   non sono esprimibili a parole.....bisogna visitare......bisogna vivere il Vicolo...per provare e provarli e risanarsi da tutte le cicratici e rinascere con nuova linfa vitale.
L' Amministrazione Giorgio Bis, vergogna delle vergogne, questo Natale 2012,  ha  negato ai cittadini-contribuenti TUTTO, persino quel minimo degli altri anni...tutto quello che poteva servire a godere di quell' atmosfera gioisia dello spirito Natazilizio perfino la gioia di vedere tutte le luci che illuminano le strade, tutte le decorazioni...
Roccasecca NULLA di NULLA dall' Amministrazione, ma il "NATALE NEL VICOLO" ci ripaga abbonantemente da queste punizioni amministrative che i Cittadini non meritano.
Per questo, un caloroso invito agli amici del MONDO, a vistare la Patria di San Tommaso d' Aquino......il Castello....Le Gole del Melfa e .....la manifestazione natalizia del Vicolo Giovinazzi.....
Roccasecca: Storia.....Cultura...Religione.....Natura...percorsi enogastronomici..... 
Buon Natale e Felice Capodanno

17 dic 2012

CON QUESTI CHIARI DI LUNA

CON QUESTI CHIARI DI LUNA  il Governo del Prof. Monti ci rapina e turlupina ancora con una nuova tassa chiamata  "TARES" (tariffa comunale sui rifiuti e sui servizi) da pagare in quattro rate a partire proprio da gennaio 2013, le altre ad aprile, luglio ed ottobre....sempre calcolata in base alla grandezza della casa


La TARES, dal 2013, è la tassa che sostituisce la TARSU  o la TIA, Tasse sui rifiuti solidi urbani o per l' Ambiente, in più,  introduce un ulteriore balzello per pagare i “servizi indivisibili comunali” (illuminazione, anagrafe, verde pubblico, etc).
Ora, tutti i comuni d' Italia,  si staranno  attrezzando con i bilanci di fine anno, a quantizzare il salasso TARES e credo pure il mio Comune, Roccasecca, ma con quale faccia e con quale coraggio, il Prof. Torriero, Vice Sindaco e Assessore al bilancio, imputerà questi ulteriori balzelli a carico dEi cittadini, cittadini di una città senza diritti ? Cittadini che si son visti duplicare, triplicare, la TARSU, da fuorilegge ? Cittadini che non hanno la  Raccolta Differenziata promessa, ma solo strade sporche, cassonetti da "sturbo", strade "sgarrupate" in tutto il territorio, al buio senza illuminazione e qualcuna, come la strada di Roccasecca-Castello-con pali nuovi, senza lampadine.
Allora, se la TARES del Prof. Monti è legge valida  "erga omnes", e Roccasecca la deve introdurre ed applicare ai Roccaseccani nel bilancio di fine 2012, ecco un motivo in più per insorgere contro l' Amministrazione Giorgio Bis.......Come non abbiamo pagato la TARSU....non pagheremo la TARES....
PRIMA I SERVIZI E POI LA TARES.....A QUESTE CONDIZIONI DI DISAGIO E DI UMILIAZIONI IL POPOLO DI ROCCASECCA RISPONDE
                                    NO SERVIZI ?.......NO TARES

16 dic 2012

I CIOCIARI NON SONO PECORE BELANTI

I CIOCIARI NON SONO PECORE BELANTI INQUADRATE DAI " CANI" ROMANI,  AL  PASCOLO IMPINGUANTE PER ROMA E PROVINCIA ....

                RIALZATEVI  CIOCIARIA E ALTA TERRA DEL LAVORO

                    IL VOTO CIOCIARO AI CIOCIARI
Con questo pensiero, per una Provincia di Frosinone Unita, Solidale, non pascolo dei romani...Polverini docet.
Si ritorna alle urne il prossimo 17 febbraio con la famigerata legge elettorale del Porcellum e ci ritroveremo ancora un Parlamento di Nominati dai sempre "onnipotenti" Berlusconi, Bersani, Casini, Fini e forse che sì e forse che no, ma certo che sì, Monti, davanti o di dietro,  che ci riproporrà le ricette della Fornero, Passera, Clini, Catricalà, ecc. ecc
E con il Porcellum la meritocazia, la democrazia, la scelta dei candidati è, nuovamente, andata a farsi "fottere".
Sapete  quante teste di "cazzo", senza arte nè parte, senza cultura e senza sapere, sedute in Parlamento a scaldare la proltrona come rappresentanti del Popolo Sovrano?.
Le segreterie dei Partiti, dei Movimenti, di chi la Politica la vede come affare per arraffare l' arraffabile si stanno muovendo per promuovere il candidato portatore di tante tessere e tantissimi voti.....alla barba della meritocrazia, dei talenti e dei valori:
Roma, nel Lazio, in tutto questo contesto la fa da Padrona.
Allora Basta con i Romani al Pascolo in Terra Ciociara....Il  voto è sacro ...il voto è Democrazia .....il voto è scegliere i propri rappresentanti locali...al Parlamento Italiano devono sedere i Rappresentanti vicini e che hanno contezza delle delle cose importanti della nostra Provincia di Frosione:
La Famiglia, i Figli, la Salute, il Lavoro, la Casa, l' ambiente, l' agricoltura, la cultura .....per una Provincia migliore vota chi conosce e si adopera per risolvere le prolematiche Locali...
AL PARLAMENTO ITALIANO VOTA SOLO E SOLTANTO RAPPRESENTANTI DELLA CIOCIARIA E/O DELL' ALTA TERRA DI LAVORO.

15 dic 2012

ABBATE SCARICA STORACE

ABBATE SCARICA STORACE  che a sua volta  Commissaria La Destra della  Provincia di Frosinone con un personaggio i cui rocamboleschi cambi di casacca sono ben noti ai Ciociari e a quelli dell' Alta Terra del Lavoro

Io Conosco bene Antonio Abbate, mio compaesano, persona onesta, coerente e di alto spessore socio-culturale oltre che politico e il suo specchiato impegno politico a tutti i livelli, come sindaco di Roccasecca, come assessore alla cultura della Provincia di Frosinone, come Presidente della Fondazione Umberto Mastroiani, ha sempre lasciato il segno di tali livelli qualitativi dell' azione che rispecchia il suo  "Essere"....nelle altre molteplici cariche istituzionali e non.
E se proprio la vogliamo dirla tutta, avevo un rigetto per i bassi livelli raggiunti dalla politica, per responsabilità dei piccoli politicanti locali, regionali e soprattutto dei Nominati  Nazionali e di tutti gli schieramenti.
Per me la Politica con la P maiuscola è impegno per la collettività, adoperarsi per il bene comune, lavorare per assicurare benessere al Popolo.
Oggi.... altro che assicurare benessere....ci accontentiamo di non cadere nella povertà come sta succedendo con il Governo Monti e,  avere un rappresentante come Abbate che si conosce e si stima,  che ha portato la cultura ciociara nel Mondo, scusate se è poco, è il minimo che possiamo fare è  condividere i suoi pensieri e le sue azioni.
Se mi trovo ne La Destra è proprio per Antonio Abbate che ha saputo infondermi una nuova linfa vitale di fiducia che non tutti i politici sono marci, non tutti i politici sono ladroni, non tutti i politici sono poltronisti, non tutti i politici sono emeriti imbecilli senza idee e senza cultura.
E come sono entrata liberamente, così, con altrettanta libertà, posso uscire se non ho più chi conosco e mi rappresenta, pur restando con i miei principi e le idealità che certamente non sono di sinistra.  
Non conosco bene Francesco Storace se non come leader de La Destra e non conosco affatto Biagio Cacciola, neo commissario del Partito a Frosinone,    alle ultime passate elezioni fulminato sulla via di Damasco da Pionati -API-.
Conosco bene Antonio Abbate e come me lo conosce una moltitudine di persone.
Termino con un commento che un amico mi ha scritto su facebook
Valeriano Tasca.... Anna Maria Rossini non mi riguarda più (La Destra)  Posso solo dire che Antonio Abbate è un uomo che meriterebbe di andare in parlamento per il grande lavoro che ha svolto come assessore alla cultura, riconosciutogli anche da importanti autorità nazionali e internazionali. Inoltre il suo sforzo per portare avanti La Destra è encomiabile. Detto ciò non voglio fare commenti su La Destra perchè non mi riguarda più.

14 dic 2012

ONLINE IL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2012 (PEG)

ONLINE IL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2012 (PEG) contenente  il Piano della performace degli Uffici Amministrativi del Comune di Roccasecca -a lume di naso, il PEG è un libro dei sogni confusi, della Giunta Giorgio Bis

La Giunta Giorgio, non al gran completo, essendo assenti gli assessori Alessandro Marcuccilli e Claudio Rezza, ha partorito in data 14 novembre  u.s, la delibera di giunta n. 103, avente ad oggetto assegnazione PEG 2012 con la quale hanno affidato, ai dirigenti dei vari settori 1-2-3-4-5-6-7-, l' agenda dei sogni, per una gestione autonoma ed ottimale delle risorse umane, poteri di spesa e di controllo, praticamente ai suddetti responsabili sono stati affidati le attività e gli obiettivi di gestione definiti dal bilancio e dalla relazione previsionale e programmatica del 2012.
Chiaramente, in corso d' opera tutto si può aggiustare e modificare, per inciso.
Sconosco i criteri seguiti, ma da cittadina attenta e sensibile al funzionamento della macchina amministrativa, qualche dubbio circa l' attendibilità del PEG, con sconstamenti leggeri vengono eccome.
Non riesco a capire, ad esempio come sia possibile che in un Comune come Roccasecca, non certo grande, ma neppure piccolissimo, il I settore, quello dell' Urbanistica, che dovrebbe essere il settore trainante delle entrate comunali, non riesca ad incamerare cifre considerevoli.
Mi è stato detto, e se non è vero che smentiscano, che,  nell' anno 2011, sono state rilasciate solo 9 o 10 concessioni edilizie e  che occorrono tempi biblici per ottenere una concessione per edificare.
Come mai? Eppure dalle licenze edilizie si potrebbero far entrare nelle Casse Comunali fior di soldini...più licenze = più soldi alle rosse casse
Nell' anno 2011 è stato dato l' incarico a  tre tecnici esterni per curare condoni edilizi vecchissimi, cercando di recuperare ....ma cosa è stato recuperato ?Quanta gente ha condonato ?
Unica certezza un esborso di 21mila euro come acconto ai tre architetti dei condoni -vuoto a perdere-
Ma nel PEG 2012  si legge che:
I diritti di segreteria dell' Ufficio Tecnico sono passati da € 12.000 (2011) a € 20.000 (2012);
I diritti per istruzione pratica di condono da € 0 (2011) a € 10.000 (2012)
Mentre i proventi delle Concessioni edilizie da € 30.000 (2011) a € 31.000 (2012) ....pochini no ?
Però in uscita hanno tagliato i fondi per la gestione dell' Ufficio di € 2.000 e dimezzato le spese dei tecnici esterni (x condoni edilizie e incarichi vari )
da € 20.000 a € 10.000.
Tutto normale? mmmmmmmmmmm....a parte i proventi esigui delle concessioni edilizie, ma anche quei diritti aumentati per l' istruzione delle pratiche di condono, sembrerebbero un surplus economico, ad personam  per il dirigente del 1° settore che ha avocato a se le istruttorie dei condoni....
Ora,  non entrando nel merito del PEG ma già da questa prima analisi del Primo settore dell' urbanistica,  torno a ripetere, analisi di cittadina attenta alla cosa Pubblica, pare che l' efficienza e l' efficacia degli uffici del Comune di Roccasecca, lascino molto ma molto a desiderare.

I DIPIETRISTI LAZIALI

I DIPIETRISTI LAZIALI TUTTI AL GRUPPO MISTO, IN ATTESA DI ESSERE IMBARCATI  DA "DIRITTI E LIBERTA'"  DI MASSIMO DONADI, IL PRIMO AD ABBANDONARE IL "TITANIC DIPIETRISTA"......DELLA SERIE QUANDO LA NAVE AFFONDA I TOPI SCAPPANO
L' ultima  della Regione Lazio, che abbandona e non ascolta  il capitano furbo o falso ottimista che continua a gridare la nave regge.....la nave regge, siamo liberi e  forti, puri ed onesti ecc. ecc, è la ormai ex Dipietrina Locale, Anna Maria Tedeschi a rimorchio di Claudio Bucci, Giovanni Loreto Colagrossi, Sabatino Leonetti.
Anna Maria Tedeschi, ha abbandonato la nave Dipietrista in mare procelloso, rischio serio di affondamento, non  in tempi non sospetti, bensì quando ha avuto a portata di mano la promissoria scialuppa di salvataggio di Massimo Donadi, che,  con il suo novello Partito -Diritti e Libertà", sta facendo incetta di amministratori regionali, comunali, provinciali,  IDV.
Domani o domenica sicuramente, paginate di giornali locali daranno la notiziona (?)  del lascio della Tedeschi dall' IDV per confluire nel Gruppo Misto della Regione Lazio con giustificazioni così risibili da accapponare la pelle.
Povero ToninoDi Pietro! ....ma come hai scelto la tua classe politica-dirigenziale, quella che, grazie a te e solo grazie al tuo "appeal" di ex magistrato di mani pulite,  sta nei posti dove sta ?
Nel Lazio Maruccio-Pedica hanno scelto Anna Maria Tedeschi e tutti insieme il Sindaco di Cassino e Bene Comune ......Che voltafaccia ti hanno fatto tutti....
A Roccasecca gira un detto antico: Chi fa bene merita d' ess accis....
La politica, la riconoscenza, questa gente, caro di Pietro, non sa neppure dove stia di casa; quanto ha intascato, Anna Maria Tedeschi,  grazie a te,  alla Regione Lazio, vuoi come consigliera che come capogruppo IDV?
Cosa ha fatto per il TERRITORIO ? ZERO....
Comuque il Dipitrismo a Roccasecca, non ha attecchito, i Roccaseccani hanno capito di che pasta era fatta Anna Maria Tedeschi ....l' ho sempre detto e lo dico ancora ......Ella fa tutte le campagne acchiappaconsenso...e, gira che ti rigira, tutte fallimentari:
Ospedale di Pontecorvo....... chiuso;
Ospedale di Anagni ........    ..chiuso
Videocon  .............................fallita;
Discarica di Cerreto...............funzionante fino ad esaurimento invasi Regionali.
Ospedale di Cassino..............emblema di mala sanità sottorganico;
La PUZZA SAF e MAD........nasi elettronici ???? misuratori dell' ambiente.
Insomma mancano all' appello i risultati delle ultime campagne pro- Ospedale di Cassino Santa Scolastica e Ospedale di Sora, SS.Trinità.
Questo il curriculum politico all' attenzione di  Adelante ...Adelante -Diritti e Libertà.....

13 dic 2012

GOVERNO TECNICO E/O DI MAGISTRATI

GOVERNO TECNICO E/O DI MAGISTRATI questo l' anelito degli Italiani ? mettere in naftalina la Politica ed i Partiti Politici storici e novelli?  Povera Italia!!!!!Povera Regione Lazio!!!Povera Provincia di Frosinone!!!

Non è proprio pensabile una cosa del genere e neppure auspicabile, visti i danni procurati dal Governo Monti, che Io chiamo Bilderberg e dai suoi scagnozzi professori ( Fornero-Grilli-Passera-Balduzzi-Terzi ecc.ecc.).
L' assenza e/o la traballante azione Politica ha prodotto solo profonda recessione, allontanamento del Popolo dalla politica, crescita dell' antipolitica e di movimenti pullulanti di gente affamata di poltrone viste come sistemazione e "posti buoni" di produzione di  reddito a costo zero (per loro), solo benefici di Kasta.
Per fare un esempio, ieri l' ex P.M, l' ex europarlamentare dell' IDV, attuale sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha abiurato pubblicamente alla fede Dipietrista (?) per la fede  "Ramakrishna", ovvero la fede da portare avanti  con il suo Movimento Arancione  rivolta a uomini e donne della società civile a buttarsi in Politica per essere protagonisti della rivoluzione sociale Italiana.
Insomma, ve la immaginate l' italia in mano a De Magistris, Di Pietro, Ingroia e compagnia bella, tutti Pubblici Ministeri che abbandonano il ruolo per pulire l' Italia dai "mariuoli"?.
Ma se questo è il fine, un tantinello miserevole, in verità,  lo potevano fare benissimo nel ruolo di Magistrati o no ? Quanta poca chiarezza nel loro lascio della Toga per la Politica Movimentista.
Intanto siamo nelle sabbie mobili in cui ci hanno portato i Tecnici, il Tecnicismo, in Italia  non funziona, schiaffiamocelo in testa....e il Movimentismo, buono si....ma, quando sono troppi mi sa tanto di Capipolo alla ricerca di uno strapuntino e  non adoperarsi per il Bene Comune.
La Sanità Italiana è allo stremo.....la Sanità Laziale pure...La Sanità Ciociara   sta  allo sprofondo grazie al Tecnico di Monti, Commissario Enrico Bondi, che taglia, taglia, taglia a destra e a manca senza criterio e senza progettualità come sta facendo in Ciociaria, impipandosene  della povera gente, ora è il turno di  dell' ospedale di Sora, reparto oncologia, fiore all' occhiello della Sanità Locale.
Caro Bondi, la salute è un diritto, la speculazione sulla salute è da tagliare, se non hai capito questo semplice concetto è meglio che te ne vai....SEI UN INCAPACE. PUNTO..
LE AZIONI POLITICHE DEVONO ESSERE DETTATE ANCHE DALL' UMANITA'. VOI NON SIETE UMANI E LE FINTE LACRIME  DELLA FORNERO SONO UNA TESTIMIANZA DELL' IPOCRISIA DEI TECNICI.
La Politica torni a Casa Italia .....la Buona Politica torni a casa ....l' aspettiamo tutti...

12 dic 2012

E' INELUDIBILE........STORACE BIS

E' INELUDIBILE........STORACE BIS alla Regione Lazio, per una sanità efficiente ed efficace, per un walfere umano ed attento ai veri bisogni, per progetti di sviluppo territoriale industriale (PMI), Lavoro ai giovani, case e famiglia. 

Un Governatore onesto, forte e coerente, un uomo-capitano coraggioso che le promesse le mantiene solo con una stretta di mano, per non riconsegnare la Regione più importante d' Italia alla Sinistra Faziosa ......UNITI SI VINCE CARI AMICI DI CENTRO-DESTRA!!!
Il tempo stringe .....3-4 febbraio sono tempi strettissimi per trattative estenuanti, per tira e molla,  per azioni di forza  che lasciano il tempo che trovano, e lasciare all' avversario Zingaretti la goduria di essere in solitaria vittoria, visto e considerato che il Centro-Destra ancora non mostra unità e coesione è  da suicidio politico.
Mancano solo quindici giorni o giù di lì alla presentazione delle liste e Francesco Storace, de La Destra, ha espresso la sua volontà di ricandidarsi alla guida della Regione Lazio con il caugolo di PDL, dei Moderati, delle numerose liste politiche e civiche di orientameno di destra.
Il Centro-Destra ha un gigante buono, capace ed onesto che si è proposto quale condottiero invincibile ed è Francesco Storace, già Governatore del Lazio.
Nicola Zingaretti è da tempo che si è proposto alla guida del Centro-Sinistra Laziale e, da più di un mese, sta portando avanti una campagna elettorale contro Francesco Storace di una "becericità" da povero perdente.
Ospedali allo stremo per colpa di Storace......caro Zingaretti, er saponetta, Francesco Storace gli ospedali li ha aperti, non chiusi ecco i quattro ospedali consegnati al territorio (Regione Lazio), insieme a tantissimi servizi che certo non erano gratuiti, ma dovuti alla cittadinanza che paga le tasse:  Sant'Andrea, l'istituto tumori di Roma, il policlinico di Tor Vergata, il   centro paraplegici di Ostia.
Francesco Storace, il walfere lo ha gestito non bene, ma benissimo, chiedetelo all' On.le Anna Teresa Formisano (UDC);
Francesco Storace i soldi della Comunità Laziale li ha investiti in progetti che poi la sinistra ha lasciato morire........Il progetto del dissalatore delle Isole Pontine che fine ha fatto ?......La Regione Lazio paga l' acqua per approvviginare le dette isole, acqua che viene fornita gratis da Cassino (R.L) alla Campania e questa se la rivende.......allo stesso prezzo del progetto...
Batterere Nicola Zingaretti non è una utopia ....con Nicola Zingaretti, il portavoce di Monti che vuole ancora alla Sanità Laziale Bondi l' accettatore degli ospedali e dei ticket,  la Destra VINCE FACILE....basta crederci amici di Centro-Destra.
UNITI SI VINCE AMICI DEL CENTRO-DESTRA.....CON FRANCESCO STORACE PRESIDENTE, ALLA REGIONE LAZIO TORNERA' LA BUONA AMMINISTRAZIONE DELLA COSA PUBBLICA

11 dic 2012

LA RI-CALATA DI BERLUSCONI

LA RI-CALATA DI BERLUSCONI eccita, non solo il mercato finanziario, ma i Kapi di Stato come Merkel  ed Holland con i loro giornaletti di regime ANTI-ITALIA (Liberation- Le Monde-Der Spiegel)  e  importanti inciuciatori Bilderberg, in quest' Europa monetaria fallita, e, dulcis in fundo il popolino sinistroso Italiota....
L' Italia è una Grande Nazione abitata da UN GRANDE ED ORGOGLIOSO POPOLO di intelletto e di cuore, ne sono convitissima e, sicuramente, supererà questa crisi economico-politica alla "GRANDE" solo se la Politica  con la P maiuscola tornerà a pascersi di Bene Comune.
Non ci lasceremo abbattere e non permetteremo a NESSUNO E DICO A NESSUNO di metterci sul lastrico con le manovre speculative di bassa lega del " POTERE TRILATERALE" E DI QUESTA FINTA EUROPA.
La Politica con la finanza che c' azzecca ?.....non c' azzecca proprio nulla.... ma la Finanza vuole Monti, il cui Padrino-Padrone è Bilderberg, e  Monti con   il suo Governo di Tecnici ha ridotto l' Italia ed il Popolo Italiano alla MISERIA TUTTE LEGGI A FAVORE DELLE BANCHE....e per il Popolo Sovrano solo TASSE-SOVRATASSE-GABELLE-TAGLI OSPEDALI-IMPRESE CHIUSE-DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE e chi più ne ha più ne metta.
Monti ha messo ai Saldi l' Italia con le sue splendide manovre Salva Italia, ha reso l' Italia terra di conquista dove speculatori finanziari, soprattutto Tedeschi,  fanno il bello ed i brutto tempo incutendo paure sciocche, volte solo ad indebolire le Aziende Italiane, portarle sull' orlo del fallimento per renderle facile preda di acquirenti stranieri.
Poi, è bastata una Ri-calata di Berlusconi che le cataratte fogniarie sinistrose si sono riaperte a manetta ......visto e additato  come l' Unto di Manzoniana memoria. 
Ma siamo seri amici !!!Smettiamola, una volta per tutte con questa politica anti-Cav che non porta l' Italia da nessuna parte.....Facciamo Politica Seria promulghiamo e propagandiamo programmi PER L' Italia.
Siamo, fino a prova contraria, un Paese Democratico, ci saranno le elezioni prossimamente e nel secreto delle urne UN'ARMA MICIDIALE -LA PENNA-decreterà UN GOVERNO DEMOCRATICO.
L' ITALIA E' UNA NAZIONE LIBERA E NON SCHIAVA DELL' EUROPA DELLE BANCHE E DEI BANCHIERI
LA POLITICA TORNI AL SUO NOBILE RUOLO DI BENE COMUNE DEI POPOLI.

10 dic 2012

NULLA SI CREA....NULLA SI DISTRUGGE

NULLA SI CREA....NULLA SI DISTRUGGE TUTTO SI TRASFORMA ...L' IDV DOCET ...
Pubblicità  DEL MOVIMENTO ARANCIONE a Piazza Garibaldi NAPOLI

Alla vigilia della Convention dei "Ramakrishna" di Giggino De Magistris  a Roma, per consacrare il "Movimento Arancione", anti- Monti ed anti-Berlusconi, i Big IDV tacciono in un rigoroso silenzio stampa.
Pare, che la "peste bubbonica",  abbia portato alla morìa dei Dipietristi, i sondaggi confortano... dal 9% in un fiat al 2,1%.
A parte i Big. nazionali come Donadi, ma pure i "bigghetti" regionali, come la famosa Dipietrina Locale, Anna Maria Tedeschi, non sventolano più ai quattro venti la bandiera Dipetrista e il suo essere IDV......infatti dai giornali ...comunicati stampa di Anna Maria Tedeschi e non della Dipietrista ?
Movimentista Arancione anch' ella? e Antonio Di Pietro Movimentista "Ramakrishna" di Giggino "o re de Napule, che, invece di pensare a tappare le buche (crateri) della sua Città ha messo una mega pubblicità a Piazza Garibaldi del suo debutto in Politica Nazionale con il suo Movimento Arancione.

Movimento Arancione che chiama a raccolta cittadini e cittadine alla polititica attiva   per costruire, oggi, quel futuro collettivo in cui ciascuna e ciascuno di noi possa vedere realizzati quei sogni e quei diritti di cui ci stanno progressivamente privando.
Anela alla realizzazione di una democrazia partecipata fondata sulla valorizzazione delle persone, delle persone non compromesse eticamente  ecc.ecc.blablabla.....quante belle parole ....

Insomma un nuovo contenitore per riciclare l' IDV, per salvare Di Pietro e consentirgli una NUOVA VERGINITA'.
Ma Tonino di Montenero di Bisaccia farà il gregario port' acqua e se lo dovesse fare fino a che punto ?
Non si dimentica mica tanto facilmente la sciarpa Viola per scippare e rosicchiare il Popolo Viola .....i ragazzi del B-Day.....o la sciarpa Gialla della Bonino alle Regionali del Lazio .....che vuole fare la stessa cosa con la sciarpa aracione di Giggino ?
Ma questa volta non parte da una posizione di forza......anzi da una posizione di estrema debolezza con la morìa dell' IDV.....
Ma per caso non è una strategia-tattica concordata tra i due ex Magistrati.?.....
Nulla di NUOVO SOTTO IL SOLE ..... I Big dei "Ramakrishna" di Giggino saranno i Big residuali Dipietristi.....perchè, come nella fisica,

NULLA SI CREA....NULLA SI DISTRUGGE TUTTO SI TRASFORMA

07 dic 2012

FORSE CHE NO ....FORSE CHE SI'......

FORSE CHE NO ....FORSE CHE SI'......RIUSCIRA' IL PDL A SUPERARE IL GAP CHE LO SEPARA DAL PD ?
MISSION IMPOSSIBLE ? NO SFIDA ZUCCHEROSA

Se il Kompagno Bersani mantiene i sottoelencati punti, che sono le priorità della Sinistra Italiana ,  tutto il Centro-Destra + Lega UNITI,  il GAP lo supera di gran lunga e alla grande, anche se i tempi sono stretti

PUNTI FORTI E PRIORITARI DI BERSY NELLA PROSSIMA CAMPAGNA ELETTORALE
 
-Incentivare l' immigrazione con "cittadinanza breve" e "ius soli";
-Comprimere il diritto di opinione "reato di omofobia";
-Affondare il ceto medio con "patrimoniale e tasse";
-Superare la "par condicio in RAI"- RAI occupata solo da Bersani e PD e sempre Bersy e PD.....

06 dic 2012

A CASSINO ARRIVANO I CARBONARI

A CASSINO ARRIVANO I CARBONARI sbandierando il manifesto di A.L.B.A.....un' alba offuscata, pare,  da un riciclo Dipetrista di tutto rispetto come alcuni MEMBRI ILLUSTRI DEL CONSIGLIO COMUNALE

 Ma attenzione.....quest' ALBA MALSANA di chiara matrice "sinistra massimalista", non ha nulla a che vedere con L' ALBA DORATA Greca della DESTRA massimalista........Quindi attenzione a non cadere nell' errore di mischiare la lana con la seta, come si suol dire.
I nuovi adepti di ALBA, per il bene comune, sede di Cassino pare che siano alcuni  ricicli dell' IDV, che hanno abiurato in seguito alla caduta in disgrazia, per la scoperta degli altarini del leader Antonio di Pietro, da parte della giornalista Giannini di Report.
Ed hanno pensato bene di agire come i vasi comunicanti: Dal Partito al Movimento visto che al Popolo piace tanto essere preso per i fondelli. 
Non si sa chi essi siano....hanno mandato alla stampa il manifesto di ALBA non i nomi e cognomi di chi, di Cassino, ha già sottoscritto e andrà a Roma all' investitura di adepto, ad osannare "Giggino" (De Magistris) e "Ntoniuccio" (Ingroia)
Quello che si sa è che i  Dipietristi cassinati, non partecipano più alle riunioni di Partito IDV Provincia di Frosinone, così dicono i Rumors, e qualcuno come il Pifi , il fu segretario, beatificato dalla Dipietrina Locale, a segretario di San Giorgio a Liri, che esprime la dipartita e parla di "faccia tosta" che non ha sfilato Pro-San Raffaele .....ha chi si riferiva? Ahahaha.....ora si abbandona la barca che affonda ....si prendolo le distanze dalle "facce toste" e, sotto-sotto, come i Carbonari si mettono sotto l' ala della magistratura rappresentata dall' arancione ex Dipietrista pure lui, il  Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ed il  P.M. Antonio Ingroia i Guatemalteco, in spirito ed ogni tanto in corpo agli arancioni e quelli dell' acqua bene comune e......
E' stato dato ai media il manifesto del Circolo A.L.B.A (Alleanza, lavoro, Beni comuni e ambiente) che così recita: Anche nella nostra città‭  ‬componenti della società civile hanno aderito al manifesto di un soggetto politico nuovo..ahahaha
‭“‬Si rompe con il modello novecentesco del partito,‭ ‬introducendo nuove regole e pratiche:‭ ‬trasparenza non segretezza,‭ ‬semplicità non burocrazia,‭ ‬potere distribuito non accentrato,‭ ‬servizio non carrierismo,‭ ‬eguaglianza di genere non enclave maschili,‭ ‬direzione e coordinamento collettivo e a rotazione,‭ ‬non di singoli individui carismatici.
A chiarezza, a trasparenza  quanti blablabla peggio dei Partiti tradizionali che aborrono...ma le facce ?  chi sono ? 
Mah......chi sono i promotori di Cassino? Chi ha già sottoscritto il manifesto A.L.B.A.?
Chi sa parli.....per il momento solo CARBANARI PAUROSI

MAGRO BOTTINO TARSU 2011

MAGRO BOTTINO TARSU 2011 per l' Amministrazione Giorgio Bis di Roccasecca -FR-......come si evince dalle risultanze del Conto del Bilancio 2011 pubblicato all' albo pretorio on-line, ieri, 5 dicembre 2012 ....su un importo in bilancio ed a ruolo di  € 734.340, 02,  il Concessionario Equitalia ha incassato e dato al Comune,  con Reversali, solo € 171.008.
 Capito Roccaseccani? hanno incassato solo un misero 23%...Bravi ......è  stata una bella lezione di battaglia civile per DIFENDERE I PRINCIPI DI BUONA E SANA IMPOSIZIONE FISCALE.
Come Presidente del Comitato "NO TARSU", mi corre l' obbligo di portare alla Pubblica Attenzione che un primo step vittorioso, della battaglia contro le vessazioni tributarie di Giorgio Bis,  è stato raggiunto, quello di non far entrare nelle Casse Comunali soldi che i dissennati  amministratori in carica,  avrebbero sperperato.
E pensare che fino alla vigilia della pubblicazione del rendiconto di fine anno, per invogliare a pagare hanno fatto carte false, proclami di incassi super e tante   minacce e ritorsioni....
Dicevano alla povera gente piangente  di pagare, perchè tutti stavano pagando, che poi se non pagavano Equitalia pignorava la casa, Equitalia raddoppiava la pretesa.....e dulcis in fundo di lasciare stare il Comitato" NO TARSU" che aveva perso il Ricorso al TAR e di non dare ascolto specialmente al Presidente Rossini che andava isolata ed inascolatata.
Il TAR non si è ancora pronunciato...si pronuncerà sul Ricorso del Comitato "NO TARSU" il prossimo 10 gennaio 2013  e auspicabile,  con sentenza favorevole.
Hanno  fatto notificare da Equitalia un pò di cartelle per mettere paura...ma il Comitato non si è lasciato intimorire ed ha subito attivato la strategia difensiva mettendo a disposizione l' Avv. Angelo Mazzone per  ricorsi alla Commissione Tributaria che sono stati proprio tanti e, alla vittoria del TAR, sicuramente seguirà la vittoria in Commissione Tributaria.....e comunque andremo fino in fondo .....fino all' ultimo grado di giudizio.....perchè hanno commesso UNA PORCATA .......DUPLICARE-TRIPLICARE- ECC.I RIFIUTI SOLIDI URBANI (TARSU 2011) SOLO PER FARE CASH E' AMORALE ED INACCETABILE !
Comunque questa Amministrazione Giorgio,  che ha le ore contate, di guai ne ha combinati..... e pure tanti ......e quando i Magistrati, spero a breve, analizzeranno tutti gli esposti-querele, compreso l' ultimo, inerente la delibera 104  la cui visioneè stata rifiutata  in Consiglio ed dopo,  ai Consiglieri Colantonio e Sacco ......atti acquisiti dal comando dei Vigili di Roccasecca e su esposto delle Minoranze Lista Abbate e Città Futura, trasmessi alla Procura di Cassino, allora Roccasecca si libererà di questa pessima amministrazione......

                             LA PEGGIORE DELLA STORIA ROCCASECCANA ....
 

                    LA RESISTENZA CONTINUA DOPO FLOP DI INCASSI TARSU 2011.....

04 dic 2012

L' ITALIA NEL CAOS

L' ITALIA NEL CAOS una barca allo sbando in un mare procelloso.....senza timoniere eletto e senza marinai accreditati, incapaci di governarla, e senza deriva profonda in grado di garantirne la tenuta

Oliver Cromwell,condottiero e politico
Legge elettorale, che metta in soffitta il "Porcellum",  ambita da tutti ma concretizzata da nessuno dei Parlamentari nominati, dediti solo a reiterare aumenti delle proprie prebende, ad usare impropriamente  i rimborsi elettorali, che andrebbero proprio aboliti, a ruberie varie e grogiolarsi nel dolce far nulla,
corrotti e viziati.
Ma perchè il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, con un bel discorso, non fa come fece Oliver Cromwell 360 anni fa, il 20 aprile 1653 con il suo discorso di scioglimento del Parlamento inglese (attualissimo per il Parlamento Italiano)


IN NOME DI DIO  
ANDATEVENE! 

E' tempo per me di fare qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, che voi avete disonorato disprezzandone tutte le virtù e profanato con la pratica di ogni vizio; siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, scambiereste il vostro paese con Esaù per un piatto di lenticchie, come Giuda tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli. Avete conservato almeno una virtù? C'è almeno un vizio che non avete preso? Il mio cavallo crede più di voi; l'oro è il vostro Dio; chi fra voi non baratterebbe la propria coscienza in cambio di soldi? E' rimasto qualcuno a cui almeno interessa il bene della Repubblica? Siete diventati intollerabilmente odiosi per l'intera nazione; il popolo vi aveva scelto per riparare le ingiustizie, siete voi ora l'ingiustizia! Ora basta! Portate via la vostra chincaglieria luccicante e chiudete le porte a chiave. In nome di Dio, andatevene!!
Oliver Cromwell,

LA CASSAZIONE " CASSA" (ANNULLA)

LA CASSAZIONE " CASSA" (ANNULLA) la sentenza della Corte d' Appello che condannava Riccardo Roscia, ex Sindaco di Pontecorvo, a due anni e quattro mesi di reclusione ecc.. ecc..e' la fine di un incubo che ha tolto il toglibile, ma non la dignità all' amico Roscia
Riccardo Roscia
cui è andata e va tutta la mia personale vicinanza e piena solidarietà alla persona e al politico condannato ingiustamente e riabilitato con questa "Cassazione" ed a seguire in Appello.
Chi ripagherà l' amico Riccardo di questi lunghi anni di penitenza, di oltraggio  e di ostracismo politico?
Ben dopo sette anni di calvario, di detenzione, di allontanamento dai Pubblici Uffici e dalla Politica, sua passione, questa sentenza della Cassazione ha ripristinato il principio che la Giustizia esiste...eccome se se eRsiste ....
La vicenda umana e giuridica dell' amico Riccardo è stata "sciacallata" anche ultimamente dalla Dipietrina Locale, per mettere in cattiva luce Anna Maria Rossini, che aveva avuto l' ardire di fare un copia ed incolla su facebook di una foto postata da Viviana fuoco -IDV, quel Partito padronale di Tonino che, fortunatamente, è andato a picco ( sondaggi de La 7 lo danno all' 1,5%).
Ma siccome "nun c' è trippa per gatti"....ecco la Sentenza della Cassazione che riabilita l' Amico Riccardo......amico prima ...durante...e dopo.....questa è la massima espressione dell' essere umano, non opportunista e non affarista .
La Politica è BENE COMUNE e non BENE PERSONALE CARRIERISTICO, come dimostrato ampiamente dai militanti vicini a Di Pietro, che lo hanno sfruttato ed abbandonato nel momento del bisogno.
La Politica è ETICA E VALORI VERI.....NON I BOLLATI DELL' IDV....
e specialmente l' IDV di Roccasecca che per esprimere solidarietà alla Dipierina Locale, a loro dire,  vittima (?) degli attacchi di AnnaMaria Blog, hanno plaudito alla diffida del Legale Rezza alla Rossini,   che tra parentesi ancora non ha risposto ai chiarimenti richiesti rimestando nel "torbido" che non c' è e mai sarà

IDV di Roccasecca ....commento  su facebook
 ..... Se bastasse una foto in pubblico per esprimere giudizi sprezzanti come dovremmo giudicare questa della signora Rossini abbracciata a Riccardo Roscia, ex sindaco di Pontecorvo CONDANNATO in secondo grado a due anni e quattro mesi di reclusione, interdizione temporanea dai pubblici uffici e la quantificazione del danno morale e materiale prodotta ad un imprenditore della zona da liquidarsi in sede civile?

 L'arte Dipietrista
Questa foto diventa questa >>>>>>>>





Con la Sentenza della Cassazione di ieri, VI DOVETE, come minimo, RIMANGIARE, questi scritti......
Fatevene una ragione......
Il peculatore ed i concussore, ad oggi, è solo il collega della Dipietrina Locale Vincenzo Maruccio (IDV), alla luce della Sentenza di ieri della Cassazione favorevole a Riccardo Roscia con l'  annullamento della sentenza di secondo grado.
Un abbraccio forte da chi ha sempre creduto e crede nella Giustizia.......

03 dic 2012

IL GRANDE "BLUFF" DI GIORGIO BIS,

IL GRANDE "BLUFF" DI GIORGIO BIS, che se vero, agli Amministratori di Roccasecca, non resterebbe altro che dimettersi, per salvare la faccia...Il Comando dei Vigili sequestra gli atti di cui alla delibera 104, atti la cui visione è stata negata, dai Responsabili e dal segretario Comunale Colacicco, ai  Consiglieri di Opposizione della Lista Abbate, Antonio Colantonio, Giuseppe Sacco.


Questa mattina, lunedì 3 dicembre  a prim' alba, i Consiglieri di Minoranza, Sacco e Colantonio si sono recati all' Ufficio Ragioneria del Comune, per prendere visione degli atti di cui alla delibera 104 del 29 novembre u.s. avente ad oggetto lo schema di bilancio consuntivo 2011 da cui emergerebbe un disavanzo di € 667.521,47, il condizionale è d' obbligo visto che lo ha solo detto, a parole,  il Vice Sindaco, nonchè prof. dott. Commercialista, Carmine Guerrino Torriero, al Consiglio Comunale del 30 novembre u.s., in cui si è discusso degli equilibri ed assestamento di bilancio e tale delibera ne è il presupposto.
A quel Consiglio, i consiglieri di Minoranza, pur non mettendo in dubbio la parola del professore, volevano vedere le carte e avrebbero voluto venirne in possesso prima del Consiglio del 30, visto che la famosa delibera era presupposto logico-giuridico degli assestamenti e degli equilibri.
Il Professore, invece, in base alla sua logica ed al suo sapere ha dato un bel "niet", in barba alla trasparenza degli atti ed alla lesione dei diritti delle Minoranze di acceso agli atti.....chiara manifestazione di arroganza del "potere".
Ma questa mattina, per esercitare il proprio legittimo diritto di accesso agli atti, i Consiglieri Colantonio e Sacco hanno reiterato, all' Ufficio Ragioneria,  la richiesta di prendere visione della delibera 104 con annessi atti.
Panico dell' impiegata che ha subito messo al corrente il Ragioniere e il Segretario Comunale del comportamento da assumere. Diniego e attesa.
Ma Colantonio non demorde e chiama o fa chiamare i vigili, sempre per esercitare il diritto di visionare gli atti.
Il Segretario, così è stato riferito da Rumorso, con fare non certo sereno, ha invitato tutti ad uscire dall' Ufficio .....praticamente  voleva mettere alla porta tutti.....A questo punto i Comando dei Vigili,  stila verbale dell' accaduto e SEQUESTRA GLI ATTI  (delibera 104 + allegati).
Più o meno questo è successo questa mattina a Palazzo Boncompagni.
In Consiglio si negano, ai Consiglieri di Minoranza, gli atti preliminari per la discussione (del. 104);
In Consiglio Tutti i  Consiglieri di Maggioranza hanno dichiarato in piena assise che ne avevano preso visione,
E allora, tutto il casino di non dare in visione gli atti richiesti (delib. 104 ecc) per quale motivo?
Non è che è stato perpetraro un vero e proprio "BLUFF" dell' Amministrazione Giorgio Bis?
C' è chi dice che gli atti erano incompleti, addirittura mancanti di firma ....
ed allora se già quel Consiglio Comunale era illegittimo per un motivo ora ha più motivi per essere dichiarato NULLO se effettivamente  "BLEFFATO".

Comunque su faceook, questo il pensiero che avevo postato il giorno, dopo aver assistito al Consiglio Comunale del 30.11.2012:
Buona notte e sogni d' oro amici .......Roccasecca è un paese bellissimo...ha dato i natali a San Tommaso d' Aquino e Severino Gazzelloni..
Questa mattina ho assistito ad un Consiglio Comunale a dir poco stomachevole.......il relatore, che pure è prof. dott. commercialista, quando parla in Consiglio Comunale assume l' atteggiamento del Marchese del Grillo....:Io sono Io e voi non capite un cazzo
.....Ma ahivoglia Lui a mascherare sapienza mista a saccenza.......GLI EQUILIBRI DI BILANCIO NON CI SONO........I DEBITI FUORI E DENTRO IL BILANCIO NON SONO STATI QUANTIZZATI E LO SCOOP DEL DEBITO ITALCOGIM, RIPIANATO PER OPERA E VIRTU' DELLO SPIRITO SANTO LASCIA IL TEMPO CHE TROVA.....CONSIGLIO ILLEGITTIMO E SPERO TANTO CHE I CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE FACCIANO LE INFORMATIVE A CHI DI DOVERE......ROCCASECCA E' IN DISSESTO......ANDATE TUTTI A CASA .....

01 dic 2012

BRUTTA PAGINA ITALIANA

BRUTTA PAGINA ITALIANA quella scritta oggi dalla Magistratura Komunista, con la connivenza della Politica di Regime Bilderberg....Il  Direttore de "Il Giornale", Alessandro Sallusti, condannato, braccato e trattato come il peggior criminale, 
Alessandro Sallusti
ARRESTATO NELLA SEDE DEL GIORNALE PER VIOLAZIONE DEGLI ARRESTI DOMICILIARI e PROCESSATO PER DIRETTISSIMA
Ma in che Paese viviamo! Neppure nel più retrogrado ed illiberale dei Paese della Crosta Terrestre, esiste e viene applicata la norma di mettere in galera i giornalisti che diffamano......
A parte che a diffamare, se caso mai fosse stato fatto, non è stato il Direttore Sallusti, bensi un redattore del suo "Giornale", ma questa è un' altra storia.
La vergogna è che in Italia è stato creato un precedente: le Forze dell' ordine (DIGOS) violano la sacralità e l' autonomia di una sede di Giornale su mandato della Magistratura.
La Magistratura ormai può TUTTO e fa da Padrona in tutti gli ambiti, ATTENTI ITALIOTI.....SIAMO SOTTO SCHIAFFO DEI MAGISTRATI-POLITICIZZATI.
Bisogna dirla tutta la storia, mentre in Inghilterra non esiste il reato di diffamazione giornalistica,  in Italia viene rigorosamente applicata....MA...AI GIORNALISTI DELLA CARTA STAMPATA INVISA AL "POTERE" DELLA MAGISTRATURA KOMUNISTA  .....Ormai sono liberi di fare e disfare a loro piacimento e le norme fatte dai Politici corrotti e stolti, li aiutano in questa applicazione dell' adesso-SI', adesso NO....a seconda se si scrive sul "Giornale" o su "La Repubblica" o "L' UNITA".
I Politici del PD-UDC- PDL- IDV.LEGA NORD, sono correi di questa stortura che vede il Direttore Sallusti, vittima sacrificale di una pseudo Giustizia applicativa di leggi abnormi. La Diffamazione a mezzo stampa......Violato il diritto d' opinione no ...vero?
E il Magistrato Ingroia che invece di essere super partes...fa il magistrato ed il politico pure dal Guatemala e nel suo libro il "Antonio Ingroia – Io so", pare che  il P.M. arrivi a sostenere qualcosa di inaccettabile, ovvero che Forza Italia nel 1994 è stata fondata su mandato della mafia.
Occhio per occhio, dente per dente .....se Sallusti è in carcere per diffamazione anche il P.M. o l' ex P. M che infanga i Militanti di Forza Italia, onesti che nulla hanno a che vedere con la mafia deve essere processato per DIFFAMAZIONE  e vediamo i compari P.M. come lo giudicheranno .....Intanto non è tanto normale che faccia politica ....ma di questo nessuno ne parla.
Piena solidarietà al Direttore de "Il Giornale" Alessandro Sallusti vittima di una "potere" malato ed illiberale che alligna in questo momento storico in Italia .

ULTIMA OCCASIONE

ULTIMA OCCASIONE che il Comitato "NO TARSU" concede ai ritardatari dei ricorsi contro le cartelle Equitalia -TARSU 2011- notificate a 1/2 racc.A.R.

Ancora una volta e sarà veramente l' ultima, domani  a Roccasecca Scalo, presso il bar del Dopolavoro Ferroviario, il Cominato "No Tarsu" e l' Avv. Angelo Mazzone saranno disponibili alle ore 10.30 per venire incontro alle  numerose richieste dei contribuenti che intendono resistere e fare ricorso alla Commissione Tributaria di Frosinone.

Gli interessati dovranno portare, per la delega all' Avv. Mazzone i seguenti documenti indispensabili per il ricorso:
1) cartella in originale con relativa busta;
2) copia documento di riconoscimento;
3) copia documento codice fiscale. 


VI ASPETTO TUTTI ........

IL PRESIDENTE DEL COMITATO "NO TARSU" dott.ssa ..Anna Maria Rossini

30 nov 2012

LA FAMOSA TASK FORCE TRIBUTI,

LA FAMOSA TASK FORCE  TRIBUTI, creatura abortita, del Sindaco Giorgio di Roccasecca,  nel mirino della Procura della Repubblica di Cassino ......e già, ....visto che in bilancio, sono stati postati  € 650mila tra TARSU E ICI EVASE da recuperare....
Roccasecca Foto di Nicola Severino
Preambolo, per inciso, : neppure il Comune di Roma ha tanta evasione da recuperare,  ha detto oggi al Consiglio Comunale,  il Consigliere di opposizione della Lista Abbate, Giuseppe Sacco e Io aggiungo, Roccasecca, piccolo comunello di 7000 anime circa dove si sa vita morte e miracoli di tutti, si deve accertare e recuperare l' evasione TARSU E ICI di quella portata  ...da ridere a crepapelle....
Praticamente poi,  i 650mila euro di evasione,  corrisponderebbero al disavanzo di bilancio 2011 di cui ad una delibera di Giunta menzionata oggi negli assestamenti ed equilibri di bilancio, non data in visione ai Consiglieri di Opposizione e neppure on-line.
Ma ritornando alla Task Force  anti-evasione tributi comunali,...... vera e propria ritorsione di regime, l' ira del Capo e punizione, appena qualche giorno dopo che la Procura di Cassino, su segnalazione dei Vigili, aveva  aperto un fascicolo a carico di ignoti malfattori che durante la notte tra il 20 e il 21agosto u.s. avevano sottratto e fotocopiato atti sensibili riguardanti il fermo della costruzione del Sindaco,....... Qui trovi il post Vera e propria ritorsioni di regime.
All' origine composta di quattro unità: i due vigili Ercole Marsella ed Antonio Paliotta, il geometra Antonio Antonellis, e Magno Parisi, ad oggi rimaste due perchè il  geometra Antonellis mai operativo nell' Ufficio Task-force,  e il vigile Ercole Marsella, da qualche tempo, ritornato nell' Ufficio dei Vigili, a fare il vigile.
Praticamente, nella Task-Force sono rimasti disperati mobbizzati, perchè sono segregati a fare NULLA di serio, oltretutto senza direttive precise e senza corsi preparatori e con qualche problemino ai computer, il Vigile Paliotta e Magno Parisi.
Ma una domanda sorge spontanea: C' è proprio tutta questa evasione TARSU E ICI a Roccasecca ?
E la società KIBERNETESS,  che è costata fior di soldoni ai Cittadini di Roccasecca, che lavori ha fatto? che produzione ha avuto ?
Si ricorda che era stata appaltata per gestire:
a) il recupero ICI fino al 2008;
b) il recupero Tarsu fino al 2011;
I Rumors dicono che il compenso per il recupero, pattuito e retribuito  pari al 25% sull' effettivo incassato ( percentuale opportunamente aumentata per retribuire persona, presente nell' Ufficio Tributi fino a pochi mesi fa alle dipendenze della KIBERNETESS, stranamente segretaria dello studio privato di Commercialista, del Vice Sindaco Torriero!!!).
Benchè il contratto con la soc. di recupero crediti KIBERNETESS sia chiuso, perchè mai gli archivi dei suddetti tributi interessati al recupero, sono tutt' oggi gestiti da detta Società ?.....Ma ha rendicontato o no ?
E il Sindaco Giorgio e la sua Giunta, come intendono  far funzionare la Task-Force o meglio quello che resta della Task-Force ?
Lo scopriremo a breve, speriamo, sempre per la norma sulla trasparenza ......
Comunque la Sezione di Polizia Giudiziaria dei Carabinieri presso la Procura di Cassino, il giorno  27.11.2012, ha sentito tutti i Vigili di Roccasecca.....le indagini proseguono e lasciamo che facciano il loro corso..... confidiamo nella Giustizia....

29 nov 2012

I MAGHEGGI-MANEGGI DI GIORGIO BIS

I MAGHEGGI-MANEGGI DI GIORGIO BIS alla vigilia del Consiglio Comunale per i correttivi di bilancio  e relativa approvazione, spunta on-line la delibera n. 98 del 25 ottobre 2012


vista, si legge in delibera,  la necessità e l' urgenza di procedere al taglio di  alcuni boschi comunali al fine di introitare somme per il bilancio comunale ecco pronto il progetto per il Monte Felice, progetto commissionato con determina n.197 del 27.04.2012 al Dott.Forst. Ernesto Petrucci.
Praticamente, il dott. Petrucci, che è nientepopodimenoche il figlio del Presidente del Centro Anziani, A. Petrucci, dopo ben sei mesi, ovvero l' 11.10.2012 ha trasmesso il progetto di utilizzazione forestale del bosco di proprietà del Comune distinto in catasto al F.7 mapp. 42, dalla cui alienazione di legna da ardere, si ricaverrebbe, per farla breve, la somma di € 18.614,39+IVA.(?)
Le spese tecniche, però, ammonterebbero, si cucca per questo progetto la somma di € 9.449,43 +IVA.....
E, appena dopo la presentazione del progetto del figlio del Presidente Petrucci, eccoti pronta la delibera di giunta 98 del 25.10.2012 pubblicata on-line 28.11.2012 la cui decifrazione lascia molto a desiderare:
-Resp.Unico  del progetto, Arch. Innocenzo Delli Colli;
-le spese tecniche a base d' asta diventano € 18.614, 30
-gli € 9.449, 43 diventano quintali di legna da ardere ed
- ci sarà o ci deve essere un' asta....
Ma è mai possibile che non si dà modo al lettore di avere chiarezza?
Mi hanno detto inoltre che non si può vendere se non una parte del bosco ed il presunto ricavato frazionato in cinque anni.
Di tutto questo pastrocchio e tant' altro se ne parlerà domani al Consiglio Comunale ?...e si sottolineerà che il dott Petrucci Forst è il figlio del Petrucci Presidente del Centro Anziani  e quindi un bel conflitto di interessi si ravviserà o no?

28 nov 2012

LADY DISCARICA DI CERRETO ED IL FIDO SCUDIERO

LADY DISCARICA DI CERRETO ED IL FIDO SCUDIERO strumentalizzatori della Sanità, deficitaria a Pontecorvo, e dell' ambiente inquinato dalla MAD SRL e dalla SAF SpA, a Roccasecca-Colfelice.
Ernesto Fisucci e Anna Maria Tedeschi

Patrizia Danella

Siamo alle solite, ora che il Partito di Di Pietro è ai minimi storici (circa 2%) e quelli che contano, scappano a gambe levat,e stare vicino, vicino al Capo, in tutte le uscite, non si sa, potrebbe riuscire utile per aggiudicarsi una candidatura visto e considerato che siamo alla vigilia delle elezioni.....
Ma che rinnovi la tiritera della Sanità a Pontecorvo con "l' inzuccorellamento" del Sindaco Notaro (strumentalizzato a sua insaputa, forse ), che non si capisce  per quale motivo si sia prestato a questa "patomima" visto e considerato che il Premier Monti dice:  "Il nostro Sistema sanitario nazionale, di cui andiamo fieri, potrebbe non essere garantito se non si individuano nuove modalita' di finanziamento" e i tagli del Commissario Bond che sta facendo rimpiagere la Polverini.
Quante campagne acchiappaconsenso ha portato avanti la Dipietrina Locale ...e, in un Partito allo sbando, in una Ciociaria che di Dipietro e dei Dipietristi non ne vuole più sapere, qualcosa ci si deve pure inventare per non morire nel dimenticatoio ed eccoti, una riunione al bar di Pontecorvo organizzata dal Sig.Fisucci, perchè serviva un' azione forte di sostegno al Fisucci nelle frizioni interne all' IDV, il Fisucci che in quell' occasion, tramite la capogruppo regionale IDV, Anna Maria Tedeschi,  ha millantato il credito di coordinatore IDV di Pontecorvo, sbugiardato prontamente dalla Prof.ssa Danella, Lei sì resp. dell' area sud dell' IDV, investita formalmente dal Commissario della Regione Lazio Costantini.
A parte questi scazzi all' interno del Partito dei Valori.......BOLLATI ...ma che si strumentalizzi l' accorato e legittimo  sfogo di una impreditrice agricola che subisce la crisi economica generale e di settore, penalizzata oltretutto perchè trovasi ad operare in una zona veramente infelice, questo è inaccettabile.  Insomma la Dipietrina Locale ed il suo fido scudiero, non avendo idee concrete e chiare, per il bene comune  e, pensando solo alle poltrone piccole o grandi, sono solo capaci di demagogiche strumentalizzazione della Sanità e dell' ambiente di Cerreto ammorbato dalla Puzza ...mah! se questa è Politica......

27 nov 2012

" LA DESTRA" ACCOGLIENTE

" LA DESTRA"  ACCOGLIENTE per un progetto INNOVATIVO DI GRANDE E NUOVA DESTRA NAZIONALE, ma serve, a mio modesto avviso, un bagno di umiltà degli ex AN allo sbando con il PDL, e di chiunque abbia  a cuore le sorti dell' ITALIA 
Il PDL ha fallito, è una triste verità ed un' amara realtà, di cui bisogna prendere atto.
La  fusione a freddo del Partito di Berlusconi e di AN, evoluto solo di facciata,ha prodotto, con la crisi economica che ha investito l' Italia e con il lascio di Berlusconi, spinto dal Presidente Napolitano, il Governo Monti, il Governo dei Tecnocrati che, purtroppo non solo non ha sanato i conti disastrati, non ha diminuito il debito dell' Azienda Italia,  ma ha procurato ulteriorio danni all' economia Italiana e non solo.(Attenzione !!!! se l' ILVA di Taranto chiude l' Italia tornerà a come era nel dopoguerra....ma prima ci sarà pure la guerra civile).
Il PDL è smarrito senza il Timoniere Berlusca che, nel bene o nel male, reggeva tutto il Centro-Destra...ha  delegato ad Alfano che non ha avuto la capacità di affrancarsi dal forte genitore cui non somiglia affatto ma che ha solo subito e subisce ancora.....Primarie sì...Primarie Nò...Primarie Nì.......che figura !!!!!.
Poichè le acque tempestose stanno risucchiando nei gorghi tutte le navicelle  sconquassate (ex FI ed ex AN) , il Timoniere Berlusconi, ancorchè avanti con gli anni, ma con la la forza e la competenza del Lupo di Mare, sta progettando "cime"  più resistenti per salvare il salvabile : forse ritorna Forza Italia ?
A noi de "La Destra", anche se non  abbiamo mai creduto nella tenuta della "fusione a freddo" di FI e AN, rattrista, e non poco, assistere al declino del Centro-Destra, ma forse, proprio da questa negatività potrebbe nascere una positività.
E "La Destra" di Storace, a mio modesto avviso, sarebbe una base, una rampa di lancio per spiccare il VOLO DI UNA NUOVA DESTRA SOCIALE ITALIANA.
Accogliente, umile e produttiva per il bene comune.....
I mille rivoli di Destra  (Fiamma Tricolore-Movimenti vari di Destra) confluiscano in un unico GRANDE FIUME, senza ulteriori indugi.....L' ITALIA HA BISOGNO DI PIU' DESTRA PER DARE RISPOSTE CONCRETE
Berlusconi si rifà Forza Italia ? benissimo.....gli ex AN li estromette ?....se sono intelligenti e non choosy ritornino ad ITACA....come dice Marcello Veneziani,  per un' Italia migliore.
Il 9 dicembre 2012 A Roma, al Teatro Olimpico.....TUTTI PRESENTI....MI RACCOMANDO ...