06 dic 2012

A CASSINO ARRIVANO I CARBONARI

A CASSINO ARRIVANO I CARBONARI sbandierando il manifesto di A.L.B.A.....un' alba offuscata, pare,  da un riciclo Dipetrista di tutto rispetto come alcuni MEMBRI ILLUSTRI DEL CONSIGLIO COMUNALE

 Ma attenzione.....quest' ALBA MALSANA di chiara matrice "sinistra massimalista", non ha nulla a che vedere con L' ALBA DORATA Greca della DESTRA massimalista........Quindi attenzione a non cadere nell' errore di mischiare la lana con la seta, come si suol dire.
I nuovi adepti di ALBA, per il bene comune, sede di Cassino pare che siano alcuni  ricicli dell' IDV, che hanno abiurato in seguito alla caduta in disgrazia, per la scoperta degli altarini del leader Antonio di Pietro, da parte della giornalista Giannini di Report.
Ed hanno pensato bene di agire come i vasi comunicanti: Dal Partito al Movimento visto che al Popolo piace tanto essere preso per i fondelli. 
Non si sa chi essi siano....hanno mandato alla stampa il manifesto di ALBA non i nomi e cognomi di chi, di Cassino, ha già sottoscritto e andrà a Roma all' investitura di adepto, ad osannare "Giggino" (De Magistris) e "Ntoniuccio" (Ingroia)
Quello che si sa è che i  Dipietristi cassinati, non partecipano più alle riunioni di Partito IDV Provincia di Frosinone, così dicono i Rumors, e qualcuno come il Pifi , il fu segretario, beatificato dalla Dipietrina Locale, a segretario di San Giorgio a Liri, che esprime la dipartita e parla di "faccia tosta" che non ha sfilato Pro-San Raffaele .....ha chi si riferiva? Ahahaha.....ora si abbandona la barca che affonda ....si prendolo le distanze dalle "facce toste" e, sotto-sotto, come i Carbonari si mettono sotto l' ala della magistratura rappresentata dall' arancione ex Dipietrista pure lui, il  Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ed il  P.M. Antonio Ingroia i Guatemalteco, in spirito ed ogni tanto in corpo agli arancioni e quelli dell' acqua bene comune e......
E' stato dato ai media il manifesto del Circolo A.L.B.A (Alleanza, lavoro, Beni comuni e ambiente) che così recita: Anche nella nostra città‭  ‬componenti della società civile hanno aderito al manifesto di un soggetto politico nuovo..ahahaha
‭“‬Si rompe con il modello novecentesco del partito,‭ ‬introducendo nuove regole e pratiche:‭ ‬trasparenza non segretezza,‭ ‬semplicità non burocrazia,‭ ‬potere distribuito non accentrato,‭ ‬servizio non carrierismo,‭ ‬eguaglianza di genere non enclave maschili,‭ ‬direzione e coordinamento collettivo e a rotazione,‭ ‬non di singoli individui carismatici.
A chiarezza, a trasparenza  quanti blablabla peggio dei Partiti tradizionali che aborrono...ma le facce ?  chi sono ? 
Mah......chi sono i promotori di Cassino? Chi ha già sottoscritto il manifesto A.L.B.A.?
Chi sa parli.....per il momento solo CARBANARI PAUROSI