03 dic 2012

IL GRANDE "BLUFF" DI GIORGIO BIS,

IL GRANDE "BLUFF" DI GIORGIO BIS, che se vero, agli Amministratori di Roccasecca, non resterebbe altro che dimettersi, per salvare la faccia...Il Comando dei Vigili sequestra gli atti di cui alla delibera 104, atti la cui visione è stata negata, dai Responsabili e dal segretario Comunale Colacicco, ai  Consiglieri di Opposizione della Lista Abbate, Antonio Colantonio, Giuseppe Sacco.


Questa mattina, lunedì 3 dicembre  a prim' alba, i Consiglieri di Minoranza, Sacco e Colantonio si sono recati all' Ufficio Ragioneria del Comune, per prendere visione degli atti di cui alla delibera 104 del 29 novembre u.s. avente ad oggetto lo schema di bilancio consuntivo 2011 da cui emergerebbe un disavanzo di € 667.521,47, il condizionale è d' obbligo visto che lo ha solo detto, a parole,  il Vice Sindaco, nonchè prof. dott. Commercialista, Carmine Guerrino Torriero, al Consiglio Comunale del 30 novembre u.s., in cui si è discusso degli equilibri ed assestamento di bilancio e tale delibera ne è il presupposto.
A quel Consiglio, i consiglieri di Minoranza, pur non mettendo in dubbio la parola del professore, volevano vedere le carte e avrebbero voluto venirne in possesso prima del Consiglio del 30, visto che la famosa delibera era presupposto logico-giuridico degli assestamenti e degli equilibri.
Il Professore, invece, in base alla sua logica ed al suo sapere ha dato un bel "niet", in barba alla trasparenza degli atti ed alla lesione dei diritti delle Minoranze di acceso agli atti.....chiara manifestazione di arroganza del "potere".
Ma questa mattina, per esercitare il proprio legittimo diritto di accesso agli atti, i Consiglieri Colantonio e Sacco hanno reiterato, all' Ufficio Ragioneria,  la richiesta di prendere visione della delibera 104 con annessi atti.
Panico dell' impiegata che ha subito messo al corrente il Ragioniere e il Segretario Comunale del comportamento da assumere. Diniego e attesa.
Ma Colantonio non demorde e chiama o fa chiamare i vigili, sempre per esercitare il diritto di visionare gli atti.
Il Segretario, così è stato riferito da Rumorso, con fare non certo sereno, ha invitato tutti ad uscire dall' Ufficio .....praticamente  voleva mettere alla porta tutti.....A questo punto i Comando dei Vigili,  stila verbale dell' accaduto e SEQUESTRA GLI ATTI  (delibera 104 + allegati).
Più o meno questo è successo questa mattina a Palazzo Boncompagni.
In Consiglio si negano, ai Consiglieri di Minoranza, gli atti preliminari per la discussione (del. 104);
In Consiglio Tutti i  Consiglieri di Maggioranza hanno dichiarato in piena assise che ne avevano preso visione,
E allora, tutto il casino di non dare in visione gli atti richiesti (delib. 104 ecc) per quale motivo?
Non è che è stato perpetraro un vero e proprio "BLUFF" dell' Amministrazione Giorgio Bis?
C' è chi dice che gli atti erano incompleti, addirittura mancanti di firma ....
ed allora se già quel Consiglio Comunale era illegittimo per un motivo ora ha più motivi per essere dichiarato NULLO se effettivamente  "BLEFFATO".

Comunque su faceook, questo il pensiero che avevo postato il giorno, dopo aver assistito al Consiglio Comunale del 30.11.2012:
Buona notte e sogni d' oro amici .......Roccasecca è un paese bellissimo...ha dato i natali a San Tommaso d' Aquino e Severino Gazzelloni..
Questa mattina ho assistito ad un Consiglio Comunale a dir poco stomachevole.......il relatore, che pure è prof. dott. commercialista, quando parla in Consiglio Comunale assume l' atteggiamento del Marchese del Grillo....:Io sono Io e voi non capite un cazzo
.....Ma ahivoglia Lui a mascherare sapienza mista a saccenza.......GLI EQUILIBRI DI BILANCIO NON CI SONO........I DEBITI FUORI E DENTRO IL BILANCIO NON SONO STATI QUANTIZZATI E LO SCOOP DEL DEBITO ITALCOGIM, RIPIANATO PER OPERA E VIRTU' DELLO SPIRITO SANTO LASCIA IL TEMPO CHE TROVA.....CONSIGLIO ILLEGITTIMO E SPERO TANTO CHE I CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE FACCIANO LE INFORMATIVE A CHI DI DOVERE......ROCCASECCA E' IN DISSESTO......ANDATE TUTTI A CASA .....