Translate to:

30 giu 2011

BILANCIO INADEGUATO

BILANCIO INADEGUATO per un Paese, Roccasecca, in sofferenza e bisognosa di politiche sociali forti e  case ATER

e che, a quel poco che è dato sapere per  illustrazione, si fa così per dire, dell' Assessore al Bilancio, prof. Torriero, e/o per pubblicità on-line, le poste di bilancio, a parte la non schiettezza, ma nel concreto,   non assicura le necessarie risposte al disagio sociale che riguarda moltissime famiglie roccaseccane, anche e sopratutto a mono-reddito.
A parte la delusione dell' assistere ad un Consiglio Comunale, iniziato con 1/2 ora di ritardo per i cazzeggi della maggioranaza con l' amico Sig. Pecoraio, ma l' illustrazione approssimativa e poco curata del prof: Torriero, che ha deluso l' uditorio.
Comunque al punto I dell' ordine del giorno è stato posto il "NON PIANO CASA" per i disagiati, cantante + o - così:
Cittadini di Roccasecca non ci sono, al momento,  siti per l' edilizia popolare pubblica (Case ATER) e non ci sono siti perchè non abbiamo fatto espropri e non abbiamo fatto espropri perchè non ci sono soldi nelle casse comunali per pagare i proprietari terrieri.
Comunque se l' ATER, si dovesse degnare di rivolgersi gentilmente, al Sindaco Giorgio e dichiararsi a costruire case abitative per i più bisognosi, il Sindaco ed il Comune reperiranno "all' Intrasatt" terreni necessari alla gentile offerta.
Mah!!!! Bene ha fatto, comunque, il Consigliere di opposizione Arch. Antonio Abbate a far presente che, forse sarebbe stato più opportuno, trovare prima i terreni, acquistarli e poi.....fare richiesta all' ATER di costruire, data l' impellente necessità di unità abitative popolari.

Un altro punto dolente del Bilancio illustrato è stata la posta sempre del sociale dei servizi individuali dei bimbi in età scolare, che costano alle famiglie roccaseccane e pure parecchio.
Il Prof. ha detto che non sono stati aumentati per le famiglie entro certe fasce di reddito si il TRASPORTO ALUNNI CHE IL SERVIZIO MENSA
.Ma nulla è stato detto del Piano Famiglia della Regione Lazio.
Se c' è un PIANO FAMIGLIA REGIONALE non intendono accedervi ?
Insomma LA POLVERINI HA MESSO A DISPOSIZIONE PER LE FAMIGLIE con REDDITO ISEE circa 60 milioni di euro.
Quanti di questi arriveranno a Roccasecca ? Come intenderebbero utilizzarli ? Queste sono le domande all' assessore alle Politiche Sociali, dott. Marcuccilli.
Quanti Progetti Regionali sono stati fatti dalla Giunta Giorgio entro oggi 30 giugno 2011 ?

29 giu 2011

SCIVOLA SULLA "MONNEZZA"

SCIVOLA SULLA "MONNEZZA" IL PROF. Guerrino Torriero, assessore al bilancio del Comune di  Roccasecca

accerchiato dalla ferrea opposizione dei consiglieri, Abbate, Colantonio, Sacco, della Lista Abbate e Tanzilli della Lista Città Futura, ha mostrato defaillance profonde in merito soprattutto all' imposizione del balzello raddoppiato della TARSU avente addirittura carattere retroattivo....  questo succedeva al Consiglio Comunale di oggi con all' ordine del giorno: Bilancio Preventivo e relazione previsionale triennale.
Tutto è iniziato con il cercare di inserire, come parte integrante del Bilancio, una proposta di ampliamento ai residenti nei 3  Km d' intorni di Cerreto, di una no "tax tarsu" ai residenti, con tanto di planimetria e con l' esclusione, così dicono, dei confinanti la discarica ovvero le zone di  Scolpeto e Sant' Anna, sostendo che si era verificato un disguido, di dimenticanza del complilatore. Premesso che il Consiglio Comunale è iniziato con mezz'ora di ritardo rispetto all' ora stabilita e che la maggioranza era in conclave alla presenza del Sig. Pecoraio (il personaggio di Roccasecca che governa il gregge-animali, ed esperto di ricotte e formaggi vari) persona di fiducia e/o consulente ?
Comunque potevano chiamare benissimo i Consiglieri di Opposizione e far presente il disguido e cosa conteneva il documento che doveva far parte integrante del Bilancio.
Vabbè.......poi ....come Dio volle è arrivato il grande momento di illustrare il Bilancio ed il Prof. Torriero, da erudito economista, l' ha presa alla larga.....i tagli di Tremonti, la crisi economica, il default della Grecia, il rischio dell' Italia, i debiti delle passate amministrazioni ecc....ecc. bravo si e tutto per giustificare il perenne stato di soggezione del Comune all' anticipazione di Cassa che significa interessi ....sempre interessi a carico dei cittadini....e per giustificare il RADDOPPIO DELLA TARSU.
Ma la TARSU NON ESISTE PIU' PER LEGGE è stata  sostituita dal Decreto Ronchi (d.lgs.22/97, art.49) e il suo regolamento attuativo (d.p.r. 158/99) hanno previsto l'introduzione progressiva della T.I.A. "tariffa di igiene ambientale".
E' vero che la TARSU, dopo il decreto Ronchi  è stata più volte prorogata ma fino al 2009.
Di conseguenza, la TARSU non esiste più per gli anni 2010 e 2011 perché è stata tassativamente abrogata, in quanto manca, ripetesi, una precisa e specifica legge di proroga.
Oltretutto, se veramente il legislatore avesse voluto prorogare la TARSU per gli anni 2010 e 2011, lo avrebbe scritto in modo chiaro e preciso, come ha fatto per le precedenti proroghe sino al 2009 (QUOD LEX VOLUIT DIXIT).
Infatti  l’art. 23 della Costituzione testualmente dispone:
“Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge” (c.d. riserva relativa di legge).
Orbene, il prof. Torriero questo lo sconosceva o ha qualche legge particolare cui fa riferimento, peccato che riferimenti della delibera di Giunta siano quelli della legge TARSU.
Comunque bravo avv. Sacco per il rilievo testè illustrato e bravo avv. Tanzilli per la sottolienatura circa la poca trasparenza e legittimità delle poste di bilancio e sempre in merito ai rifiuti, dovremmo pagare un servizio di differenziata che non si ha e che forse (parole di assessore al bilancio)  forse verrà attivato entro la fine dell' anno, comunque auspicoi che i due  Avvocati, qualora lo ritenessero giusto   far i dovuti  ricorsi nelle sedi opportune per la  difesa dei diritti di tutti i cittadini di Roccasecca.
Comunque i Cittadini di Roccasecca, vigili alle attività normative dell' amministrazione Giorgio, non digeriscono un balzello iniquo come quello della MONNEZZA che è gestita dall' UNIONE CINQUE CITTA' -CARROZZONE INUTILE-CLIENTELARE  E MANGIASOLDI, se poi questo balzello iniquo è pure illegittimo, sicuramente non staranno con le mani in mano o meglio a pagare per servizi che non si hanno.
LATARSU E' ILLEGITTIMA-LA DELIBERA DI GIUNTA E' ILLEGITTIMA E DI CONSEGUENZA IL BILANCIO E' ILLEGITTIMO

28 giu 2011

IL SITO WEB FARLOCCO

IL SITO WEB FARLOCCO in un "continuum" tra  anomalie ed omissioni passando per il non costante aggiornamento..........


Il Comune di Roccasecca, avendo dovuto, per legge, istituire l' albo pretorio on-line lo ha istituito, ma in quanto a chiarezza e trasparenza e non so se ci rientra la legalità, lascia molto a desiderare.
Eppure si legge,  che la cura è stata affidata alla Associazione PRETA ONLUS  che cura, anche, e molto bene,  il sito ufficiale del Comune di Casalvieri,  e web master Gianfranco Molle.
Suppongo che per tale lavoro la PRETA ONLUS e il Molle abbiano percepito e/o percepiscano un compenso ed è chiaro che tale compenso sono soldi dei Roccaseccani che di converso non hanno un servizio a regola d' arte, serio ed onesto, visto che si riscontrano continue anomalie.
Già in precedenza  ho segnalato la non pubblicità, la non cronicità e sincronizzazione degli atti AMMINISTARTIVI  ora si notano addirittura delle gravi omissioni di allegati a due delibere di Giunta per  richiesta alla REGIONE LAZIO di FONDI 

La Giunta Giorgio, in base alla Legge Regionale 29/92,  con delibera n101 del 22.06.2011, ha approvato il piano annuale a.s. 2011/12. Diritto allo studio.
che così recita.

La Giunta con delibera 101 decide

1) di approvare, ai sensi della legge Regionale n. 29/92, l’allegato piano di intervento finanziario, atto a garantire agli aventi diritto l’attuazione del diritto allo studio per l’anno scolastico 2011/12, predisposto sul previsto programma informatizzato di cui al precedente piano, e la cui spesa ascende
approssimativamente in complessivi 225.000,00 euro.
Orbene ...l' allegato piano di intervanto finanziario  non è visibile e... quindi... ai cittadini non è dato sapere la contezza del PIANO, insomma cosa ci faranno con i 225mila euro regionali destinati a garantire il diritto allo studio per l' anno 2011/12.
Insomma ......Chiarezza e trasparenza ZERO.

DELIBERA DI GIUNTA NUMERO 75 del 15.06.2011.

1) di richiedere, un finanziamento preventivamente quantificabile di circa 135.771,51 euro, per fronteggiare, nell’esercizio finanziario 2012, gli interventi socio-assistenziali, in favore degli utenti ( attualmente undici ) di questo Comune, ricoverati presso varie R.S.A., e, non in grado di concorrere al costo del servizio di natura alberghiera erogato agli stessi dalle strutture di lungadegenza.
E come sopra carente del dettaglio ......

TRASPARENZA ZEROOOOOOOOOOOOOOO......I CITTADINI DI ROCCASECCA
 intanto, CHIEDONO  la pubblicità del:
-PIANO DI INTERVENTO FINANZIARIO DI EURO 225MILA DIRITTO ALLO STUDIO -
- IL PIANO DEGLI INTERVENTI PRESSO R.S.A. PER EURO 135.771,51

27 giu 2011

LA GUERRA DEI ROSES


VENDOLINI-DIPIETRISTIROCCASECCANI,GASATI DALLA VITTORIA REFERANDARIA DEI 4 SI, ingaggiano, su fb discussioni su discussioni a chi la palma della Vittoria Partitica: Dei Promotori o degli Esecutori ?

Comunque a Roccasecca aleggia un' aria politica molto strana inerente quelli che un tempo erano fidanzati e si amavano tanto (SEL-IDV) fino alla scissione, per le rispettive corse in solitudine alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale, coronate dal successo del SEL che è tra i vincitori Giorgiani e si accaparra pure un assessorato.
Se prima si faceva tutto in comune, feste e festine e festival resistentemente dopo, non solo separati, ma in guerra e manco tanto fredda visto i post, i link, , i pensieri, i commenti feisbucchiani.
Il più agguerrito appare l' assessore alle Politiche Sociali, Cultura (ma senza delega -Festival Gazzelloni) ed altro,  Marcuccilli Alessandro, che dal profilo di fb ed ora anche in un blog pubblicizza a spada tratta il Partito di Vendola.
Intanto complimenti vivissimi per la cultura letteral-politica-sinistraestrema  dell' assessore Marcuccili  che rimette al centro di Roccasecca il sano confronto politico, per il momento solo con l' IDV, ma nutriamo fiducia che apra pure agli altri.
Però più che confronto si notano continui duri attacchi al Di Pietro, alle sue esteranzioni ed ai suoi pensieri ed in particolare all' ultimo riposizionamento, dopo tanto Anti-Berlusconismo.
Ai duri attacchi rispondono Dipetristi estranei a Roccasecca, forse per una  strategia di  ostantazione di  sufficienza ed ignoranza e di superiorità istituzionale...ahahahahahah.
Ma l' assessore Marcuccilli  vuole recuperare le relazioni personali e ricostruire il tessuto civile e sociale di Roccasecca o continuare la GUERRA DEI ROSES CON L' IDV?.
E prima di ogni altra cosa.... perchè non dà un sano esempio di chiara e trasparente amministrazione?
E' Passata la campagna elettorale con concessioni di lavoretti a ragazzi alla Comunità di San Francesco ed  a 7-8 padri di famigli della Coop. Sociale Gama di Colfelice che si sono ritrovati punto e accapo, ovvero in mezzo la strada, senza lavoro, a due mesi di distanza.
La cosa scandalosa, dopo due mesi, senza lavoro e senza retribuzione dei due mesi di presatzione lavorativa.
Per un assessore alle Politiche Sociali non è certo un fiore all' occhiello di cui andare fiero.
Ma il passato è passato ormai ed ora  i Cittadini di Roccasecca dall' erudito Assessore Marcuccilli si aspettano la pubblicità del suo operato sia su fb che sul blog personale e soprattutto sul sito ufficiale del Comune.
Visto che sa usare molto bene il web, ci rappresenti bene i suoi imminenti progetti del welfare e della cultura, e per quale motivo sono state aumentate le tasse della "MONNEZZA" tanto per cominciare......
Ai Cittadini di Roccasecca non interessa la Guerra dei Roses ...SEL-IDV...

25 giu 2011

C' ERAVAMO TANTO AMATI

DI PIETRO INVERTE LA  MARCIA E la Dipetrina Locale si adegua e..... Fabrizio di Cioccio e C. si sentono traditi e urlano allo scandalo.....

L' era dell' Anti-Berlusconismo e dell' antipolitica targata Tonino Di Pietro (IDV) basata sull' insulto, la maldicenza, sulle minacce delle manette pare che si arrivata al capolinea, visto il civile parlare tra  B&DP in un incontro riavvicinatissimo alla Camera, fotografia che ha fatto il giro del mondo.
Cosa si siano detti veramente non è dato sapere ma una cosa è certa che il Lupo di Pietro si è ammansito ed è diventato un cagnolino e un leader politico cui non eravamo abituati basti leggere i suoi attuali pensieri:
Lʼanti berlusconismo è finito. Dobbiamo dimostrareche sappiamo confrontarci.Caro Bersani, e Caro Vendola e tutti i cari amici di sinistra, cerchiamo di unirci e costruiamo l' alternaza con un bel programma condiviso.
Casini vuole correre da solo e allora è inutile corteggiarlo.
Insomma è arrivato il tempo di costruire.....abbiamo arato e seminato...la piazza è con Noi...allora mi propongo e medio, come un bravo politico, politico doc
Il Tonino ha capito che una volta diventato politico, se non agisce in modo diverso dagli altri politici....viene additato dal popolo come tutti gli altri ....SONO TUTTI UGUALI - ASSATANATI DI POTERE E DI POLTRONE PESANTI......UNA SCHIFEZZA DI CASTA CHE COSTA.
MALSANA POLITICA DI CUI LA GENTE NON NE PUO' PIU'.
Il contadino, ex magistrato di Montenero di Bisaccia lo ha afferrato e subitissimamente il cambio di rotta .....da anti-Berlusconi, a prescindere,..... a  inciuciatore (mediatore) a prescindere......
Detta così la sua nuova agenda ai suoi colonnelli di cui l' esponente locale, A.M. Tedeschi  è degna forza prorompente.
Aveva dichiarato guerra a Fardelli (SAF SpA) e Lozza (Mad srl) sempre a prescindere, per costruirsi una adeguata carriera politica con l' aiuto sostanzioso di Di Cioccio e Renzi, ambientalisti di lungo corso, anche loro a prescindere, però.
Ma da qualche tempo, anche da noi si nota l' inversione di tendenza della politica dell' IDV: 
-dà i suoi voti per la riconferma di Fardelli alla guida della  SAF spa che prima puzzava ed ora non più;
-Petrarcone (IDV) diventa sindaco di Cassino e Presidente Cosilam grazie   anche all' UDC e a Fardelli;
-La Dipetrina Locale non sputa più fiele contro la SAF spa e si fida di tutto quello che dice Lozza.
Cosa succede nella politica locale?  LA SAF E LA MAD TUTTO OK per la Dipetrina Locale ?
Il Di Cioccio e C. rosicano ...non ci stanno..accusano la Dipetrina di alto tradimento alla causa ...e continuano,  in completa solitudine, la loro guerra contro la SAF e la Mad......a prescindere.   

23 giu 2011

LETTERA APERTA AL SIG. GENTILE

LETTERA APERTA AL SIG. GENTILE
Caro Assessore al bilancio  dell' Unione Cinquecittà,   

che in un  editoriale ad un quotidiano locale difende a spada tratta l' Ente Sovracomunale di cui fa parte, oltre al suo Comune, anche il Comune di Roccasecca mia  di residenza, e nell' articolo si leggono minacce,  e neppure tanto con bon ton, a  chi, come la sottoscritta dichiara e sottoscrive che "L'UNIONE CINQUE CITTA' " E' UN CARROZZONE ".
Infatti  LEI scrive : "Non ci sto : oggi non è consentito a nessuno chiamare "BARACCONE" un ente che è divenuto una vera e propria azienda che dà lavoro a decine di padri di famiglia e che opera seriamente garantendo servizi fondamentali nel campo della tutela dell' ambiente.
Premesso che nutro, legittimi seri dubbi sulla buona gestione e virtuosità dell' Ente, come le assunzioni di quei tanti padri di famiglia che vi lavorano con regolare concorso, a prescindere da clientele politiche (?).
Vabbè transeat....ma il messaggio che intendo farLe pervenire, caro Assessore è il seguente:
Sono una cittadina di Roccasecca che paga regolarmente la TARSU e che dei Servizi di quella che Lei definisce una "vera azienda", ovvero  L' UNIONE CINQUECITTA', non vede NULLA perchè le strade sono sporche e da quello che mi risulta "una tantum" passano gli operatori ecologici del Comune di Roccasecca.
Non vi è nè mauntenzione ordinaria  nè straordinaria con quella specie di macchina con le spazzole, per non parlare degli ingombranti che vengono buttati al Tracciolino diventata discarica a cielo aperto.
E poi è stata fatta solo una bella pubblicità dall' UNIONE, convegni e con gazebo, per la raccolta differenziata che si fa, però, a quanto mi risulta   nei Comuni di Villa e Piedimonte.
A Roccasecca, invece, al danno della carenza dei servizi di cura dell' ambiente,  la giunta Giorgio Bis,  associa la BEFFA DEL RADDOPPIO DELLA TARSU DA QUEST' ANNO E PER I PROSSIMI ANNI.
Quindi, che si raddoppino le tasse perchè i costi dell' ENTE   SOVRACOMUNALE aumentano  con la prebenda al dott. Staci, indignano un pochino o no?
Lei giustifica tale nomina a pagamento, e pure tosto (quasi trentamile euro)  che i politici con delega alle Cinque Città, operano a costo "ZERO".
E allora ? Tutti i Politici dovrebbero usare lo spirito di servizio per il bene della Collettività.
A Roccasecca chiedo: Stare nell' UNIONE quale beneficio per la COLLETTIVITA'? SOLO AUMENTO DELLA TARSU.
ALLA PROSSIMA CARTELLA ESATTORIALE DI EQUITALIA, NOI CITTADINI TARTASSATI DA GIORGIO BIS, COSTATEREMO QUANTO CI COSTA STARE NEL CARROZZONE  DELLE CLIENTELE POLITICHE.
Caro assessore Gentile,  se vuole difendere l' indifendibile lo faccia con comodo, ai miei compaesani dico: FUORI DALLE CINQUE CITTA'.

LE FIAMME GIALLE IN FESTA

LE FIAMME GIALLE IN FESTA in tutta Italia per  il 237esimo anniversario della Fondazione del Corpo di    Polizia economico finanziaria a tutela del bilancio dello Stato e dell’Unione europea-attuale Comandante delle Fiamme Gialle è il Generale Nino Di Paolo

A Roma , questa sera, nella prestigiosa cornice dello stadio dei Marmi,  alla presenza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, del ministro dell’Economia e delle finanze Giulio Tremonti e delle massime autorità civili, militari e religiose, i Finanzieri celebreranno l' anniversario.

Nel corso della cerimonia il Capo dello Stato conferirà la medaglia d’oro al valor di finanza alla bandiera di guerra, per l’abnegazione e l’altissimo senso del dovere delle fiamme gialle al servizio del paese e del popolo italiano negli ultimi 100 anni, con la seguente motivazione:

Nell’arco di un secolo, le fiamme gialle davano prova di abnegazione e di altissimo senso del dovere al servizio del paese e del popolo italiano, rinnovando le proprie fulgide tradizioni, retaggio di valori umani e militari. Fedeli ai principi etici incarnati dalla propria gloriosa bandiera di guerra, i finanzieri e i reparti del corpo si prodigavano nella tutela dei diritti costituzionali inviolabili e dei principi di legalità e giustizia. In contesti ambientali caratterizzati da rilevanti fenomeni delinquenziali, la guardia di finanza, anche con il sacrificio di vite umane, concorreva in modo determinante a contrastare le gravi minacce alla sicurezza pubblica recate dalla criminalità comune e da organizzazioni terroristiche di stampo mafioso. Per tale considerevole contributo, la guardia di finanza merita la riconoscenza della patria intera, dell’Unione europea e della comunità internazionale territorio nazionale, 2 giugno 1911 – 2 giugno 2011””.

Durante la cerimonia saranno consegnate, ai militari del corpo che si sono distinti in servizio, le onoreficenze e le ricompense individuali e tra questi c' è un Militare di Roccasecca, Patria di San Tommaso, Danilo Gazzellone, parente del Flauto d' oro, Severino Gazzelloni,  che verrà premiato con Encomio Solenne  per essersi  distinto particolarmente con la sua squadra nella lotta contro il Riciclaggio di denaro sporco ed esportazione illegali di capitali.

A Danilo, orgoglio del papà Franco e della mamma Stefania, così come a tutti i Finanzieri d' Italia, formulo il mio personale ringraziamento per il delicato lavoro svolto con abnegazione e l' augurio  per l' anniversario.

ALL' UFFICIO TECNICO

ALL' UFFICIO TECNICO  DI ROCCASECCA SI VA PER CHIAMATA DIRETTA DEL SINDACO

e questo non solo per incarichi pesanti tipo Istruttore Direttivo Tecnico-Responsabile del Settore Lavori Pubblici- la cui  domanda, ricordiamo, scade il 27 p.v., insomma lunedì prossimo ore 12, ma anche per i collaboratori a tempo determinato, come l' Ing. Ciolfi il cui contratto iniziato e prorogato di recente e avrei voluto dettagliare la delibera, ma non la trovo, forse rimossa per decorrenza dei termini di pubblicazione.
Ma dai Rumors Roccaseccani, si apprende che  l' Ing. Ciolfi, prima di essere chiamata a fare la precaria al Comune, faceva la precaria presso lo studio commerciale del Prof. Torriero, ex Presidente del Consiglio Comunale ed ora Vice Sindaco e con, tra le altre deleghe,  Resp. Personale.
Ma se l' Uffico Tecnico è così carente di personale perchè il GEOMETRA ANTONELLIS sta a fare il VIGILE URBANO ? e  perchè non si riorganizza e si ristruttura la pianta organica?
E per quale motivo tutte queste chiamate dirette basate sull' urgenza a professionisti amici, e/o parenti, degli amici, degli amici quando nella pianta organica ci sono già professionalità che non si capisce perchè fanno tutto fuorchè mettere a frutto il diploma e/o laurea ?
I Cittadini di Roccasecca, che pagano le tasse, gradirebbero risposte esaustive e chiare e BANDI DI CONCORSO APERTI A TUTTI possibilmente non per chiamate dirette urgenti.

LA LEGA CURA E DIFENDE

LA LEGA CURA E DIFENDE GLI INTERESSI DELLA GENTE DEL NORD E A NOI CIOCIARI CHI CI DIFENDE ?

Ieri l' ennesima verifica, voluta fortemente dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, ha, ancora una volta avuto esito positivo per Berlusconi, il Governo c'è , la maggioranza c' è e allora perchè non si pensa all' Italia e agli Italiani VERI ?
Perchè è chiaro ormai che il Governo Berlusconi si regge sulla stampella della Lega che fa e disfa a proprio uso e consumo mentre il PAESE ITALIA è nel marasma più completo e nel malcontento per lo stallo, per il fosso economico, per il lavoro che non c' è e la disoccupazione che avanza inesorabilmente.
Ed i Leghisti sanguisughe reclamano Ministeri al Nord e poi si accontantano di Dipartimenti e come mai si acconterebbero ? Non è per caso per creare nuovi posti di lavoro e quindi nuovi costi per l' Italia....mentre ....Io (Italiano) PAGO.
Invece di pensare al DEFAULT alle porte, all' economia in crisi, al debito pubblico esagerato, Berlusconi pensa alle leggi ad personam e non le può fare se non con l' amico Bossi, che a sua volta, pensa ai suoi allevatori, agricoltori, alle sue partite IVA al SUO NORD.
Ma al CENTRO-SUD chi pensa ? L' amica governatrice laziale, Polverini,  che si incacchia per i Fasulli trasferimenti dei Ministeri fino a raccogliere firme con il Sindaco Alemmanno e, azzera, con noncuranza la SANITA' PROVINCIALE.E NULLA FA PER IL BALZELLO INIQUO DELLA TASSA GRAL.
Ma dove sono i Deputati e Senatori Ciociari ? Cosa stanno facendo per questa terra di lavoro? Il Governo Berlusconi vive anche grazie ai VOTI CIOCIARI.
L' ennesimo schiaffo al Centro lo danno i Leghisti che NON FANNO ABOLIRE LA TASSA PEDAGGIO SUL GRANDE RACCORDOANULARE.
Infatti ieri: il Governo aveva accolto tra gli altri l' emendamento  Meta al dl sviluppo che aboliva la norma sul nascere e l' opposizione del Leghista Castelli stoppa questo.
Indignazione e sconcerto, inoltre,  suscitano le parole del Leghista Castelli che in merito alla saggia presa di coscienza dell' iniquità del balzello del PEDAGGIO GRA per cui il Governo stava facendo un passo indietro, esterna: "A mio avviso i romani non vogliono pagare perché sono arretrati culturalmente: pensano che lo Stato debba pensare a tutto ".
Questi sono i nostri Governanti ? ingiuriano, deridono, insultano Tutti e Tutto per aggiustarsi i caxxi loro come famelici cani assatanati di poltrone e di potere.
ABBIAMO TRENI TRADOTTE-I PULMAN DELL' ETA' DELLA PIETRA-SERVIZI DI TRASPORTO "ZERO" E NON VOGLIAMO PAGARE I PEDAGGI PER FAR FARE CASSA AL GOVERNO PER SODDISFARE I FAMELICI NORDISTI DELLA LEGA.
NOI GENTE CIOCIARA SIAMO STANCHI DI TUTTE QUESTE INIQUITA' E PERTANTO DICIAMO A IANNARILLI E C. DI SVEGLIARSI E FARE I NOSTRI INTERESSI, COSI' COME LO FANNO LORO.
NON VOGLIAMO PAGARE LA TASSA PEDAGGIO GRAL.....RACCOGLIAMO FIRME......

22 giu 2011

NON VISITA LA MAD SRL

NON VISITA LA MAD  SRL-la Dipietrina Locale, On.le A.M. Tedeschi, ma affida ai media il suo entusiamo ed la sua approvazione per la gestione e la provenienza della "monnezza".

Eppure, senza cognizione di causa, rifiutandosi pervicacemente di visitare il Sito-Discarica di Cerreto, ne diceva peste e corna, osannava le forze dell' ordine e la Magistratura di Santa Maria Capua Vetere per l' apposizione dei sigilli per appurare i fatti e gli atti gestionali, frequentissime le sue apparizioni sui giornali ed in Tv per vituperare la "Discarica" e mentiva , sapendo di mentire visto che il sigilli rimossi subito e la  gestione "linda" e "pinta", ma questo non lo ha pubblicizzato.
Ma era il tempo di elezioni, allora, tempo di campagna elettorale... e cosa c' era di più facile se non cavalcare l' onda del malcontento dei Roccaseccani, Pontecorvesi, Arcesi, Sangiovannesi ecc,  ambientalisti  e cultori dell' aria buona e salubre; bisognava acchiappare i voti e come si sono rivelati facili, facili con le Associazioni Contrasto e San Cataldo che, se non ricordo male, organizzarono una bella fiaccolata ......e fu l' inizio della Sua  escalation politica, anche grazie al Sindaco Giorgio.
Ma il passato è passato e solo oggi, a giochi fatti, apprendiamo, con non poca soddisfazione, dai giornali che è bastato solo una missiva della MAD srl di risposta ad una sua richiesta per fugare tutte le nubi mentali sfocianti in accuse contro la Gestione della Discarica, per non parlare delle basse insinuazioni circa l' ammorbamento dell' ambiente e il rischio salute derivante dal percolato.  Infatti Ella, esprime soddisfazione che la "monnezza" lavorata è tutta o quasi Ciociara (99,42%) e del continuo miglioramento, principio che ispira la gestione.
La sottoscritta, che ha visitato di recente il SITO-POLO EUROPEO DI ENERGIE PULITE con una delegazione Roccaseccana, alla lettura di questa apertura dell' On.le Tedeschi  verso la MAD srl.non può che plaudire al buonsenso a all' onestà intellettuale perchè sa che la MAD srl dalla "monnezza" ricava Energia Pulita nel rispetto dell' ambiente con Centrale elettrica -Digestore biomasse-Fotovoltaico.
visita il sto della mad srl. 

LA CRONOLOGICITA' DEGLI ATTI

LA CRONOLOGICITA' DEGLI ATTI pubblicati all' Albo Pretorio ON-LINE del Comune di Roccasecca  è a salterello e simpatia, addirittura, con  presuzione di atti non pubblicati, se non annullati...... che fine hanno fatto ?
PER ALLARGARE CLICCA SULLA FOTO

Se si accede, ad esempio, agli  atti delle delibere di Giunta sia la cronologicità delle delibere che la pubblicità registrano delle defaillance-
Partendo dal 1° giugno sono state registrate le delibere: la n. 71 Reg. N.  126/2011; poi salta alle delib. 73/74 N. Registro 129-130/2011; poi un saltone perchè ne mancano ben 10, e vengono registrate e pubblicizzate le delibere 83-84 N, Registro 139-140/2011.vedi la pagine delle delibere
Se questa soggetiva analisi  della non visione di alcuni atti pubblici   deriva da una mia non dimestichezza con il sistema informatico  chiedo, con umiltà e  rispetto che qualcuno che ne capisce di più, me lo faccia presente, perchè i Cittadini attenti e responsabili si aspettano CHIAREZZA, TRASPARENZA e BUON GOVERNO.
Se poi derivano dalla mancata dimestichezza con il Web dei Dipendenti Comunali che facciano corsi di aggiornamento, così come dovrebbe  fare corsi di buona educazione per trattare i Colleghi e i Cittadini Utenti qualche Capo Settore nervosetto che agitato ed esagitato  o per cazzi suoi o per motivi di lavoro, tratta, dall' alto della carica, e con sufficienza non proprio urbana anche i Cittadini   che si recano negli Uffici, non per diletto, ma per necessità.
Se poi, e...... non ci voglio neppure pensare, c' è malafede solo per occultare qualche atto non improntato alla trasperenza ed alla legittimità e legalità allora è un altro discorso.
Comunque....... in attesa che sia fatta chiarezza al più presto e che si renda più agevole la consultazione dell' Albo Pretorio ON-LINE a tutti i Cittadini e non solo ai laureti in informatica
visita il sito del .comune di Roccasecca 

21 giu 2011

LA POLVERINI AIUTA LA FAMIGLIA

LA POLVERINI AIUTA LA FAMIGLIA mentre Giorgio la tartatassa solo con balzelli scandalosi
TARSU raddoppiata così come la TOSAP, mentre per le famiglie bisognose i SERVIZI COSTANO E PURE PARECCHIO  a meno che reddito familiare sia inferiore a 3.100 euro l'anno, insomma reddito da POVERTA' CONCLAMATA
Si preannuncia un autunno davvero triste per le famiglie con figli in età scolare perchè nel Bilancio che si andrà ad approvare, mentre sono in arrivo dalla REGIONE LAZIO sostanziosi aiuti alle famiglie meno abbientI, come BONUS BEBE' E BONUS FAMIGLIA, (leggi Anna Maria blog) Oltre-il-bonus-bebe. i SERVIZI INDIVIDUALI COSTANO ....E PURE PARECCHIO:

SERVIZIO TRASPORTO ALUNNI     E. 14,50

SERVIZIO MENSA VA PER FASCE DI REDDITO che a leggere tali poste di bilancio si drizzano solo i capelli....

Per i Reddititi fino a E 3.100             ---------   

DA E. 3.100,01 A E. 6.200,01       E. 25.50

DA E. 6.200,01 A E. 12.400,01     E. 33,00

DA E. 12.400,01 A E. 19.600,00   E. 36,00
 
OLTRE  19.600,00                         E. 41,00

Insomma, una sperequazione aberrante visto e considerato il fortissimo aumento delle famiglie in grossissima difficoltà economica nelle Prime tre fasce di reddito.

Ma non si poteva, ad esempio creare un fondo sociale ed invogliare i Cittadini a devolvere il 5x mille  (leggi Anna Maria Blog)-DAI IL 5XMILLE AL TUO COMUNE

Mah!!!!Vi fornirò il BILANCIO 2011 in pillole chiare per una presa di coscienza dell' attività amministrativa della Giunta Giorgio Bis che assatanata di CASH pesca soprattutto nelle classi più POVERE.

RADDOPPIATA LA TASSA RR.SS.UU

RADDOPPIATA LA TASSA RR.SS.UU per un non meglio precisato disegno della Giunta Giorgio di avvio della differenziata.

Per i Cittadini di Roccasecca continua il tartassamento  e la vessazione di Giorgio Bis .....senza avere servizi corrispondenti, compresa la millantata raccolta differenziata che anche questa volta pare che stia per essere avviata.
MA QUANDO MAI!!!!!!!!!!!!! MA SE NON SI PAGANO I DEBITI ALL' UNIONE CINQUE CITTA' ALTRO CHE DIFFERENZIATA!!!!!!
Comunque nel bilancio c' è solo una bella una sorpresa per i Cittadini di Roccasecca: LA TASSA DEI RR.SS.URBANI E' RADDOPPIATA
Difatti nel  i BILANCIO 2011 che si dovrà  discutere in Consiglio il 29 giugno p.v. Giorgio, Marcuccilli,Torriero, Marsella con delibera  n. 80 del 16.06.2011 hanno fissato l' intero costo dello spazzamento in euro 736.967,56 precisando categoria e tariffa  per unità di superficie (€ per mq.)
1 Abitazione civile 2,00
2 Attività Produttiva e industriale 2,7 0
3 Abitazione fuori perimetro 1,40
4 Attività produttive fuori perimetro e centro storico 2,40
5 Garage, depositi personali, pertinenze dom. 0,80
Questo significherà che  i contribuenti, penalizzatissimi per non ricevere in cambio servizi, copriranno quasi per intero questo costo visto che il Resp. dell' Ufficio tributi ha anche quantizzato il gettito in entrata per  complessivi euro € 734.340.02 da iscriversi nel Bilancio annuale di previsione dell'esercizio finanziario 2011, e, pertanto, il tasso di copertura dei costi in misura pari al 99,65 %.
Sarà vero? Boh!!!!!
Il Giorgio Bis comincia all' insegna dell' inasprimento delle TASSE ed anche  RIFIUTI SOLIDI URBANI  a copertura totale del costo di 736.967,56 le cui singole voci i Consiglieri di Opposizione avranno la bontà e la cura di verificare se ci sarà corrispondenza costi-benefici per i Cittadini a cominciare dalla pulizia delle Strade e Raccolta Differenziata BEN FATTA.

20 giu 2011

DAI IL 5XMILLE AL TUO COMUNE

DAI IL 5XMILLE AL TUO COMUNE per creare un fondo di solidarietà a sostegno delle categorie più deboli

Anche quest' anno, come lo scorso anno la Legge Finanziara consente di destinare  oltre all’8 per mille a favore degli Enti Religiosi o dello Stato, il 5 per mille delle imposte IRPEF al Tuo Comune, oltre che ad  associazioni, enti di ricerca, fondazioni…ecc e senza alcun aumento del prelievo fiscale.  .
Lo Stato taglia le risorse ai Comuni, lo Stato abolisce  l' ICI prima Casa  ed i Comuni si trovano naturalmente  in grossissima difficoltà a far quadrare i Bilanci.
Anche il Comune di Roccasecca sta in " impasse" ed una boccata di ossigeno potrebbe arrivare dal 5 per mille sottoscrivendo la scelta nella prossima Dichiarazione dei Redditi, non bisogna quindi far mancare ogni possibile firma pro-Comune di Roccasecca.
Ma il Comune, in primis, dovrebbe segnalare il fondo di destinazione delle suddette entrate che una volta arrivate devono servire allo scopo per cui destinate.
Poi  tutti i Cittadini, che hanno a cuore tutto ciò che è sociale, la famiglia, gli asili nido, gli anziani, i disabili, i giovani, e che compilano il CUD, 730 o Unico Persone fisiche, possono compiere un piccolo gesto di solidarietà che non costa nulla per  migliorare i servizi sociali della comunità, il sostegno alle famiglie, l' assistenza agli anziani  ed ai disabili, la cultura per i giovani, l' Asilo Nido, insomma tutto ciò che migliora la qualità della vita della Gente di Roccasecca, apponendo una semplice firma all’interno della destinazione prescelta, a sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza.
Non costa assolutissimamente "NULLA" ed è  un’occasione importante per far rimanere immediatamente una parte delle imposte prodotte nel Nostro Comune. E’ un modo per far rimanere nel Nostro Territorio una parte della ricchezza prodotta da cittadini.
Se non lo si fa state sicuri che  il 5 per mille andrà nel calderone generale nazionale che di Roccasecca se ne sbatte.
Per destinare il 5 per mille al Tuo Comune devi semplicemente apporre la Tua firma nel riquadro del modello di dichiarazione dei redditi.
Con la speranza che il Comune stesso provveda a dare la opportuna pubblicità con una campagna  di sensibilizzazione.
Insomma è una opportunità per il Comune di Roccasecca  in perenne e profondo rosso e con  questo fondo di solidarietà potrebbe  fornire questi importanti servizi utili alla comunità locale ed assicurare una migliore qualità della vita ai più bisognosi.
Auspico che quest' anno, in controtendenza dello scorso anno,  l' assessore alle Politiche Sociali, Alessandro Marcuccilli, si attivi per creare il suddetto "fondo di solidarietà" ad hoc per il 5xmille  e faccia una adeguata campagna informativa.
LE FAMIGLIE DI ROCCASECCA HANNO BISOGNO ANCHE DI QUESTO

L' IDV VUOLE STRUMENTALIZZARE

L' IDV VUOLE STRUMENTALIZZARE ma giammai lasciarsi strumentalizzare...........è quanto succede sulla piazza di Roccasecca.

I voti sono come i soldi, non puzzano, e quando se ne deve fare incetta e ci sono i compiacenti disponibili,.. ok..,. ma poi, una volta raggiunto lo scopo si va "avanti tutta"verso la propria personale meta....
Come non ricordare la campagna elettorale delle ultime elezioni regionali che hanno incoronato referente istituzionale dell' IDV, la locale A.M. Tedeschi, e l' incoronazione è avvenuta anche grazie ai voti dell' attuale Sindaco, Giovanni Giorgio, oltre che a quelli degli amici del PD, SEL, per non parlare dei giovani dell' Associazione l' Alveare..
Ma come detto l' IDV strumentalizza ma non si vuol fare strumentalizzare e a Roccasecca ne abbiamo avuto una prova-provata con il Referendum Abrogativo di cui l' IDV era promotore.
A Roccasecca si è formato un Comitato per i 4 SI e poichè promotori erano i SEL+L' ALVEARE sotto la regia dell' assessore Marcuccilli, gli amici del partito di Di Pietro che pure hanno un posto nell' Assise Comunale, seppur all' opposizione, non hanno dato neppure una mano ai volenterosi ragazzi  che si stavano battendo per dire No al Nucleare  ecc.ecc.
La Dipetrina  Locale che pure, con solerzia presenzialista, ha dato un supporto
ai Comitati Tuttofare di Pontecorvo, di Cassino ed altri comuni Ciociari e Laziali, non si è spesa più di tanto per Roccasecca, neppure con la partecipazione alla sfilata di ringraziamento della vittoria e tan poco al comizio di ringraziamento.
Come mai questo distacco e questo non curarsi della campagna referendaria del comitato del SI di Roccasecca visto che gli stessi sono stato gli artefici delle sue fortune ?
Non è per caso che ci sia qualche strascico di risentimento dell' ultima campagna elettorale visto che il SEL, il PD e l' ALVEARE hanno appoggiato e sono stati gli artefici dell' assessorato al Marcuccilli ?
Il fatto certo è che il COMITATO PER IL SI di Roccasecca ha vinto e l' IDV non ha dato il supporto doverso, nè ha partecipato alle feste di ringraziamento.
Insomma, lotta dura tra i Sinistrozzi, dentro e fuori il Palazzo Comunale

19 giu 2011

OGGI A PONTIDA -SI GIURA-

OGGI A PONTIDA -SI GIURA-GUERRA A BERLUSCONI E A ROMA LADRONA E...



muore Sansone con tutti i Filistei ......ma solo chiacchere per ammansire il Popolo Leghista scalpitante e malpancista che comincia a sentire puzza di bruciato nelle opere politiche degli appollaiati LEADER da Bossi a Maroni a Calderoli a compagnia bella.
Bossi sarà l' UNICO a parlare, questa è la novità, e cosa dirà ? Questo ?
"Sapete che a Monza ci saranno tre ministeri. Vi dico anche i nomi dei ministri: Calderoli, Bossi e Tremonti". E un quarto, quello del Lavoro, lo ha chiesto per Milano.
Tremonti deve scucire i cordoni della borsa e fare una bella riforma del fisco: federalismo fiscale, demaniale, municipale, provinciale e regionale- togliere il Patto di stablità ai comuni a beneficio dei Comuni Padani;
Frenare l' invasione negra;
Smetterla con il bombardare la Libia e fare pace con l' amico Gheddafi;
Insomma qui si guarda con interesse a Pontida e alle cagate di Bossi e C. mentre l' Italia rischia il "default"....la Grecia è vicina .......
Si guarda e si teme il Bossi castigamatti del Roma Ladrona, dito medio alzato, canotta muratoregna che urla a Berlusconi che metta mano al programma elettorale tra cui c' è anche l' abolizione della Province......ma di questo non se ne parlerà sicuramente a Pontida.
Ma è mai possibile che solo in Italia i Partiti sono di lotta e di Governo ?
Prodi aveva Bertinotti e a Sinistra antagonista, Berlusconi ha Bossi e la Lega con una politica regressiva e settaria.
L' Italia è UNA -LIBERA-INDIPENDENTE-CIVILE E DEMOCRATICA CHECCHE' SE NE DICA A PONTIDA......
SVEGLIA ITALIAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!

18 giu 2011

OLTRE IL BONUS BEBE'

OLTRE IL BONUS BEBE'- La  Giunta Polverini vara  un pacchetto da 60 milioni per aiutare TUTTI i bambini della Regione Lazio-ovvero il "BONUS FAMIGLIA" esteso anche alle coppie di fatto-

 "Aiuto per tutti i bimbi", figli delle coppie normali e delle coppie di fatto e delle mamme single, insomma tutti i bimbi laziali, avranno un sostegno economico fattivo e concreto dalla Giunta della Renata Polverini.
In questo pacchetto i soliti assegni "bonus bebè"di  500 euro a 25 mila bambini nati nel 2011 in famiglie con reddito Isee uguale o inferiore a 20 mila euro. Per le coppie di fatto, invece, varrà il reddito Isee di un solo genitore.
Ma oltre il Bonus Bebè, encomiabili  ed innovativi interventi per il sostegno alle famiglie vengono dal Piano famiglia,  progettato dall'assessore alla Famiglia e ai servizi sociali, l' Uddiccino Aldo Forte : abbattimento delle tariffe degli asili nido,   progetto mille asili, tagesmutter, le cosiddette "mamme di giorno" ( educatrici che accudiscono i bambini nel loro domicilio). "e il progetto "bimbi in stazione" che creerà dei nido nelle stazioni per i figli dei pendolari.
Ed ancora include il "Quoziente Lazio", una sorta di quoziente familiare per erogare i servizi sociali "non solo in funzione della condizione economica ma anche se nel nucleo familiare sono presenti minori a carico, disabili o anziani da accudire"
.
Insomma, dopo la partenza negativa della Sanità che speriamo venga rivisitata e corretta specialmente quella della Ciociaria che come dice un medico ASL sta collassando: Ortopedia a Cassino, uno dei punti traumatologici più importanti d'italia, sta chiudendo.
Chirurgia: idem, per risparmiare e ....gli  internisti devono  essere reperibili per il Reparo Psichiatico  a Pontecorvo, visto che l' Ospedale è chiuso,.
La Polverini cantiera, per l' estate : Piano Casa, Piano Rifiuti  e assestamento di bilancio che speriamo non siano disastranti come la Sanità.
Comunque Aldo Forte (UDC) pare che abbia messo a segno una bella rivoluzione nel welfare regionale e cosa strana, la Dipietrina Locale, il consigliere di opposisizione dell' Italia dei Valori  non mette lingua.....allora è veramente un PIANO FAMIGLIA ECCELLENTE o  non è l' ora di sparlarne per farsi solo  pubblicità gratuita e demagogica come ha fatto per la Discarica di Cerreto che si avvia a diventarare POLO DI ECCELLENZA PER LE ENERGIE RINNOVABILI.
Speriamo solo che gli Amministratori di Roccasecca sappiano trovare le strategie giuste per avere il massimo dal PIANO FAMIGLIA REGIONALE di 60 milioni di euro e soprattutto ne diano l' opportuna pubblicità per far si che a beneficiarne siano le famiglie effettivamente bisognose e possibilmente ne siano escluse le famiglie degli assessori, come già vergognosamente fatto con il BONUS BEBE' 2008
.

17 giu 2011

IL COMUNE DI ROCCASECCA

IL COMUNE DI ROCCASECCA, in buona salute economica, così si legge, tra l'altro  in una delibera di giunta, cerca Architetto, Ingegnere o altro con laurea equipollente per ricopriere il ruolo di: Istruttore Direttivo Tecnico-Responsabile del Settore Lavori Pubblici.

Insomma il ruolo che fino a ieri era ricoperto dal consulente esterno, Arch. Innocenzo Delli Colli, figura professionale in possesso di particolare e comprovata qualificazione e competenza tecnica e professionale.
Ora grazie all' albo On-line, appuriamo che c' è un bando di selezione per detto incarico, che scade alle ore 12,00 del 27 Giugno 2011, per cui i professionisti  qualificati,  come l' arch. Delli Colli, con  esperienza pluriennale alle dipendenze di altri Enti, si apprestino, se interessati, a produrre domanda, altrimenti, ho il vago sospetto, che ci sarà, come ci sarà,  una prosecuzio termini per il Delli Colli.
Per tutti gli interessati, consultare l' Albo Pretorio, sul sito istituzione del Comune di Roccasecca....
Orbene una piccola parte del gap della trasparenza e accesso agli atti  pare superato, ma non è sufficiente, come non è sufficiente la chiamata diretta del Sindaco, l' unico che da  e toglie l' incarico, come non è sufficiente  l'articolo inerente al compenso che così recita:
Il trattamento economico è quello stabilito dalle norme contrattuali del comparto Regioni/Autonomia locali in vigore al momento dell' assunzione relativamente alla posizione economica iniziale della qualifica D1 posizione D1.
Il Cittadino di Roccasecca vuole sapere, ed è una legittima richiesta di contribuente tassato e tartassato,  quanto gli costa, in soldoni, l' Archietto e/o Ingegnere dirigente di posizione D1.
Ma al Comune di Roccasecca non lavorano arch. e/o ing., geometri a sufficienza?
E se non sufficienti le professionalità alle dipendenze del settore, allora perchè si è spostato all' anagrafe un geometra?
Comunque siamo in attesa dell' elenco di tutti gli ingegneri-architetti che ambiscono al lavoro a tempo determinato, presso il Comune di Roccasecca, e soprattutto chi sarà prescelto dal indaco Giorgio.

IL BANDO DI GARA  LO PUOI TROVARE SULL'ALBO PRETORIO ALLA VOCE
Bando di Concorso (N. Registro: 131 / 2011) - N.Registro 131 / 2011
Ente:COMUNE DI ROCCASECCA
Oggetto:AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO A CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE 50% AI SENSI DELL'ART 110 DEL D. LGS 267/2000 DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO
visita il sito del .comune.roccasecca.
visita l'albo pretorio del comune di roccasecca

IL PORTALE INTERNET

IL PORTALE INTERNET del Comune di Roccasecca dopo la pubblicità alla Xara web di sua Maestà Britannica, alle gare Kanoistiche, Memorial, e UPTE, continua con  le pubblicità, NUOVO CONSIGLIO COMUNALE,.... mentre

non sono attivi numerosi collegamenti, importanti per i cittadini, presenti nella pagina principale... e pensare che siamo a quattro mesi dalla installazione del nuovo sito web ed a un mese circa dall' insediamento della Nuova Giunta "Giorgio Bis".
Ancora inattivi, ad esempio:
ASSESSORATI
REGOLAMENTI/TARIFFE
COMUNICATI E AVVISI.
Mentre un discorso a parte merita l' ALBO PRETORIO che, benchè, munito di accesso, il riuscire trovare traccia di documenti, delibere, regolamenti, determine è da ingegneri  informatici, ex lege, è puro sogno.
Eppure, con Legge 18 giugno 2009, n. 69 è stato disposto, nell'ambito della progressiva eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento dei documenti in forma cartacea, che: "A far data dal 1° gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle Amministrazioni e degli Enti pubblici obbligati".
Orbene, abbiamo il nuovo sito informatico la cui farraginosità mette in difficoltà il semplice cittadino interessato alla COSA PUBBLICA, e se gli atti, le delibere di giunta, le delibere di consiglio, le determine dei capi-settore non sono visibili per scarsa dimestichezza  non sarebbe il caso di rendere più semplice il portale ?
Se poi come si lamenta da più parti, non vengono proprio pubblicate, ....allora siamo di fronte ad un chiaro dispregio della citata legge n.69.
Intanto, il Sindaco Giorgio, se il Comune è informatizzato, rispetti le norme della trasparenza e della legalità, questo richiedono semplicemente i CITTADINI INFORMATI e NON PECORONI APPECORATI.
TRASPARENZA NEGLI ATTI AMMINISTRATIVI E LEGALITA'
http://annamariarossini.blogspot.com/2009/04/il-comune-xi-cittadini.html
http://annamariarossini.blogspot.com/2011/02/nuovo-sito-web-comunale.html.

IL SINDACO DI CASSINO,

IL NEO SINDACO DI CASSINO, Giuseppe Golini Petrarcone (IDV) ha ufficializzato la squadra di governo


Dopo tante chiacchere, i tira e molla, i si dice, le smentite.... ecco qua i Nuovi Assessori, tutte facce di professionisti seri ed affermati che dovrebbero fare il BENE COMUNE della Città Martire e farla RISORGERE
L' Avv. Luigi Montanelli, sarà vice sindaco con delega agli affari legali e alla polizia municipale mentre: al  professor Costa, comunista di lungo corso, è stata affidata la delega all’Urbanistica e al Commercio; Antimo Pietroluongo si occuperà dei Lavori pubblici e la Manutenzione; Danilo Grossi, invece, gestirà la Cultura, lo spettacolo, il tempo libero e lo sport; Riccardo Consales gestirà i fatti relativi all’Ambiente, ai Rifiuti, all’Edilizia scolastica e al Traffico; Enzo Salera ha la delega ai Tributi e al Bilancio; Stefania Di Russo ai Servizi Sociali.
Quindi, tutti assessori esterni, la squadra del neo Sindaco Giuseppe Golini Petraercone, con l' impegno di verifica semestrale per accertarsi se lavorano bene o lavorano male.
Intanto l' Asse De Angelis-Formisano non è valso a nulla nelle decisioni del Sindaco petrarcone  visto che il PD ha un assessore di corrente diversa e l' UDC non ha piazzato la Calvani e, forse,  solo il Presidente  del Consiglio Comunale nella figura di Marino Fardelli.
Comunque domani mattina è previsto il primo Consiglio Comunale dell' era Petrarcone targato IDV

14 giu 2011

FUORI DALL' UNIONE CINQUE CITTA'

FUORI DALL' UNIONE CINQUE CITTA' E SUBITISSIMO....IL BICCHIERE E' COLMO CON LO SPERPERO DEL NOSTRO DENARO

E SENZA SERVIZI E UNA SOVRABBONDANZA DI DIPENDENTI COME LA NUOVA FIGURA GIURIDICA CON APPANNAGGIO ANNUO DI 29MILA EURO (VENTINOVEMILA EURO)  e sarebbe, per la precisione, il Responsabile della Direzione dell' Organizzazione dell' Unione Cinque Città la nuova creatura, bisognosa di prebenda, ed è l' ex Presidente, Sergio Staci di Roccasecca che, fatto fuori da Giorgio nella lista, e fuori dalla omonima SRL per la messa in liquidazione, si sarebbe trovato senza poltrona remunerativa.
Ma ci ha pensato il Partito (PD), il Sindaco Giorgio per l' aiutino della campagna elettorale, la neo Presidente dell' Unione Cinque città, Antonietta Evangelista e l' Europarlamentare PD, De Angelis, che, dicono i ben informati  si sia inventato tale poltrona .....tanto i Cittadini pagano .......
Si deve comunque fare una variazione allo Statuto, quisquillie, no problem, detto fatto il 27 aprile u.s. .modifica ed elezione della nuova guida dell' Ente che si premura di far deliberare che poichè il carico di lavoro è aumentato con l' attivazione della differenziata a Villa Santa Lucia e Piedimonte e si necessita di un organizzatore della Struttura ( Unione Cinque Città) e c' è, guarda caso, un solo curriculum ed un solo nome, Staci Sergio, ex presidente con acclarate competenze e titoli di legge per ricoprire quel ruolo dirigenziale
Cara Presidente Evangelista e cari consiglieri che gestite questo Ente Colabrodo, sappiate che  a Roccasecca si sta ristrutturando il Comitato Civico di cui sicuramente richiederò la tessera  e dopo averLa ottenuta, con le carte in regola, attiverò una seria e precisa campagna per USCIRE DALLE CINQUE CITTA', così come sta cercando di fare il COMUNE DI AQUINO i cui consiglieri di opposizione Vi hanno richiesto i bilanci e non glieli avete mai dato; vi avevano richiesto una Commissione di Studio per valutare costi-benefici al Sindaco e nisba.
Cosa evidente e certa che Roccasecca è sempre sporca, senza servizi dell' Unione ed indebitata sempre con l' Unione per la qual cosa, L' Unione ci ha mandato la letterina di MESSA IN MORA, mentre si continua  ad assumere a tutti i livelli, anche posti DIRIGENZIALI a 29MILA EURO, amici degli amici, degli amici.
Praticamente Carrozzone per assicurare solo prepende POLITICHE e NESSUN SERVIZIO.
BASTA!!!!!! IL BICCHIERE E' COLMO!!!!!!!
POPOLO DI ROCCASECCA....... FACCIAMO UN BEL REFERENDUM

il 02 maggio 2011 – con Delibera nr. 11 – (il giorno successivo alla Festa del Lavoro!!!) propone e fa approvare dalla sua Giunta la “Nomina di un Responsabile della Direzione dell’organizzazione dell’Unione Cinquecittà”;
 http://www.aquinonelcuore.it 

13 giu 2011

OGGI 13 GIUGNO SI FESTEGGIA

OGGI 13 GIUGNO SI FESTEGGIA- Sant' Antonio di Padova Sacerdote e dottore della Chiesa 
Il suo vero nome è Fernando, nato a Lisbona nel 1195 e morto a Padova a 36 anni, il 13 giugno 1231.
Patrono di Padova, Lisbona, Portogallo,
Il Santo dei poveri, oppressi, donne incinte, affamati, viaggiatori, animali, oggetti smarriti, pescatori, cavalli, marinai, nativi americani, sterilità.
Simboli attribuiti al santo:Libro, pesce, giglio candido, Bambin Gesù

Una preghiera del Santo che mi piace proprio tanto

« Qui, in terra, l'occhio dell'anima è l'amore,

 il solo valido a superare ogni velo.

Dove l'intelletto s'arresta,

procede l'amore che con il suo calore porta all'unione con Dio »

Questo il mio augurio a tutti gli Antonio, Tony, Antonie ed Antoniette

11 giu 2011

GOOD MORNIG ROCCASECCA!!!!!!

GOOD MORNIG ROCCASECCA!!!!!!
IL COMITATO CIVICO CHIAMA .......NOI CITTADINI LIBERI RISPONDIAMO..... PRONTI E DISPONIBILI 

perchè non è più il momento di dormire, non è più il momento di subire le scelte scellerate degli imbelli amministratori, non è il più il tempo, dopo il voto, di piangersi addosso per il pali della luce, acchiappavoti,  messi vicino case di campagna, solo messi.. sia ben chiaro, non fissati, e poi lasciati pericolosamente in bilico, come ad esempio Via Aringo.
Noi Cittadini Liberi, stanchi e stufi di vedere Roccasecca in arretratezza paurosa dal punto di vista sociale, economico, culturale e politico, accogliamo l' appello del Comitato Civico,  anzi, lo abbiamo già accolto una settimana fa, con "l' agape" sulla terrazza della Sede del Comitato, con VISTA PIAZZA LONGA, squallida e degradata  e con il cuore stretto in una morsa abbiamo giurato di fare anche nostro il Progetto del Comitato Civico, di attivarci in tutti i modi ed in tutte le maniere per dare il nostro contributo disinteressato pensando solo e soltanto al bene di Roccasecca.
Nessuno potrà ormai più fermare questa rivoluzione delle coscienze- il dado e tratto - bisogna solo unirsi in sinergico lavoro di gruppo per
 CAMBIARE ROCCASECCA e...... AVANTI TUTTA.......

COMPLIMENTI PEPPINO !!!!!!

COMPLIMENTI PEPPINO !!!!!! che doppietta !!!!!! sempre grazie all' UDC, però, tienilo a mente

Qualche giorno fa l' Avvocato Dipietrista, Giuseppe Golini Petrarcone è stato  incoronato "Libertador" di Cassino e ieri "Commander -in-chief" del  Cosilam (Consorzio per lo sviluppo del Lazio meridionale) e questo solo  grazie all' asse di ferro Formisano(UDC)-De Angelis (PD) che hanno incassato rispettivamente due esponenti nell' Ente e due nell' Assise Comunale oltre anche altre cariche.
Insomma sempre i soliti noti prendono lauti stipendi e il POPOLO che si scazza per avere cosa ? Buon Governo ? Posti di lavoro ? Ma se sono ingordi di doppi tripili e quadrupli incarichi!!!!!!!
Anche Peppino il buonino (IDV)  si cucca il doppio stipendio... e che stipendi!!!  di Sindaco e Presidente COSILAM. Saluteeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!e non parliamo del Vice Moretti (PD) idem con patatine fritte,
Poi, membri del consiglio di amministrazione sono stati eletti Mario Pacitto in quota Udc, Raffaele Trequattrini per l'Università di Cassino e Michele Notaro, sindaco di Pontecorvo, in quota Pdl.
Revisori contabili sono Antonio De Rosa e Carmine Guerino Torriero, supplenti Enzo Salera e Edi Bianchi.
Ecco tutti i nomi,  sempre i soliti, sempre i famelici accaparratori di posti e prebende come sono stati i predecessori Abbruzzese e Gargano e compagnia bella, secondo i benpensanti cittadini.
Comunque dicono i ben informati che il  Cda eletto è in piena rappresentanza con il territorio e saprà dare le giuste risposte per lo sviluppo che si attende ormai da tempo.
Lo auspico con tutto il cuore, e oltre a pensare all' opera del Polo della logistica, che darà un'importante svolta al sistema di produzione in serie presso lo stabilimento Fiat facciano qualcosina pure per  Roccasecca visto che fino ad oggi dei soldi del Cosilam, non se ne sono visti granchè eppure c' è una zona industriale senza le giuste risposte e senza i giusti investimenti.
Quindi caro nuovo Cda del Commander -in-chief, Avv. Petrarcone (IDV) e del pluri-revisore dei conti, nonchè, Assessore Economico di Roccasecca, prof. Torriero, cercate di fare qualcosina anche per lo sviluppo industriale di Roccasecca.
Complimenti ed un augurio di cuore di buon lavoro.

10 giu 2011

L' ATER DI FR ACQUISTA CASE PRIVATE

L' ATER DI FR ACQUISTA CASE PRIVATE per l' edilizia popolare pubblica ma a ROCCASECCA, come al solito,  non se ne parla- come mai-?

L' Azienda Territoriale Edilizia Residenziale di Frosinone,  presieduta da Enzo di Stefano, sulla base di un progetto a finanziamento regionale, acquista abitazioni da privati per darle in fitto ai Cittadini Bisognosi.
Lancia un bando pubblico con scadenza 15 giugno p.v. a tutti i privati interessati a vendere le proprie case a prezzo medio di mercato.
Poichè a Roccasecca  si è in attesa di un Piano comunale di Edilizia popolare residenziale con la creazione di Nuovi alloggi attraverso l' Ater di Frosinone e l' Assessorato alla Casa della Regione Lazio;
Poichè per quelle unità abitative esistenti sono incrostate, cadenti ed abbandonate per cui  urgono interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria ;
Poichè le liste dei richiedenti e dell' una e dell'altra cosa si stanno allungando oltre ogni ragionevole aspettativa, vista la grave crisi economica
Non si può restare con le mani in mano e dare vaghe risposte ai numerosi cittadini, alle tante famiglie che continuano ad aumentare, bisognose di un tetto economico non avendo la disponibilità finanziaria di potersi permettere di prendere in affitto un appartamento dal privato mercato.
Ora si presenta l' opportunità che il Commissario dell' ATER, Enzo di Stefano ha propagandato e che 12 Comuni della Provincia di Frosinone hanno colto al volo ovvero, ovvero utilizzare SOLDI REGIONALI PER PROGETTI DI CASE POPOLARI ACQUISTATE DA PRIVATI.
ROCCASECCA E' TRA QUEI DODICI COMUNI ? SE SI', IL SINDACO GIORGIO, NE DIA L' OPPORTUNA PUBBLICITA' A TUTTI I CITTADINI.
CITTADINI  BISOGNOSI DI CASE POPOLARI ANDATE AL COMUNE E INFORMATEVI TENENDO A MENTE CHE L' ATERE AGGIUSTA LE CASE POPOLARI A CASSINO ED ALTRI COMUNI.....COSTRUISCE CASE NUOVE AD ALATRI ED ALTRI COMUNI.....PERCHE' A ROCCASECCA NO?

09 giu 2011

ALCUNI CITTADINI DI ROCCASECCA,

ALCUNI CITTADINI DI ROCCASECCA, ATTENTI ALL' AMBIENTE ED ALLA ECONOMIA, si sono recati a visitare la discarica di Cerreto di Roccasecca gestita dalla Srl MAD per una consapevole testimonianza di quali malefici e/o benefici  sia artefice per il territorio 


Avere un sito (Discarica),   dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane, al proprio PAESE, non è il massimo dei desideri non solo degli ambientalisti ma anche dei normali cittadini che la vedono solo come una iattura infestante il territorio a discapito della salute e non come una risorsa-ricchezza.
A Roccasecca ne abbiamo una, CERRETO,  di cui se ne son dette di cotte e di crude senza alcuna cognizione di causa, solo e soltanto propaganda elettorale all' abbisogna.
Ma una delegazione di Cittadini, tra cui la sottoscritta, parte attiva per il bene del Paese,  cittadini, che non parlano o sparlano, per sentito dire, ieri si sono recati in visita alla Discarica di Cerreto, aperta a chiunque ne faccia richiesta e  voglia rendersi conto di cosa sia una Discarica-Modello, teconologicamente all' avanguardia, del suo funzionamento e della sua gestione  e degli studi con prestigiose università per sperimentare ricerca e sviluppo di  fonti di energia pulita, quali biomasse, biogas, ed altro.
Intanto è realizzata secondo le normative vigenti con una struttura a barriera geologica in modo da isolare i rifiuti dal suolo  e  per garantire elevati livelli di tutela ambientale e della salute umana, la MAD S.r.l., società che la gestisce, ha realizzato  un sistema integrato, per l’abbattimento e il recupero energetico delle emissioni in atmosfera provenienti dell’impianto di produzione di energia elettrica, che utilizza il biogas prodotto dalla discarica.
La cosa importante è che è sempre sotto sorveglianza di Legambiente, Arpa, Regione ecc.ecc, seppur l' impresa sia di dimensioni quanto mai estese, è  con impianti all’avanguardia e con strutture idonee a smaltire grossi quantitativi sia di RSU che di altre tipologie di rifiuti ed opera, con un accurato protocollo operativo pressochè unica e prossima ad aprire le porte alle scuole affinchè gli studenti possano rendersi conto di ciò che si può fare a partire dalla "munnezza".
Che la Discarica sia MODELLO EUROPEO , che intende diventare POLO EUROPEO di ENERGIE PULITE, che stia facendo forti investimenti per  impianti in grado di garantire meno danni possibili alla salute ed all' ambiente in armonia con i principi della compatibilità ambientale e nel rispetto del territorio che la ospita, è cosa lampante, purtuttavia è sempre UNA STRUTTURA INCOMODA per gli abitanti della Zona che per questo disagio doverebbero avere forti agevolazioni compensative.
Intanto abbiamo appreso che IL COMUNE DI ROCCASECCA INCASSA UN RISTORO DI EURO 600.000 ( seicentomila ) annui.
Di questo ristoro poco o nulla per risarcire gli zonali solo poche famiglie non pagano la tassa dei  RRSSUU.
Allora come li ha spesi e li spende questi ristori compensativi il Comune ?
I CITTADINI INFORMATI CHIEDONO CHIAREZZA E TRASPARENZA E POICHE' LA DISCARICA PRODUCE ENERGIA, POICHE' LA DISCARICA SCUCE 600.000 (SEICENTOMILAEURO-ANNUI) DI QUESTI RISTORI COSA SI FA ? VOGLIAMO SAPERE......Visita il sito della MAD srl

08 giu 2011

PONTECORVO PIANGE IL TEN.CONGIU

PONTECORVO PIANGE IL TEN. COL. CONGIU barbaramente ucciso in terra straniera ed il facinorso Popolo Giallo-Pro Ospedale- tenta di innescare una poco opportuna protesta contro il Presidente del Consiglio Regionale, Mario Abbruzzese. 
 Erano solo 5-6 piccoli uomini ed alcuni, per farsi riconoscere, con maglietta gialla anti-nucleare davanti alla camera ardente dell' Ufficiale dei Crabinieri, loro concittadino, Tenente Colonnello Cristiano Congiu, hanno cominciato ad inveire contro Abbruzzese per non essersi speso più di tanto, per contrastare la chiusura dell' Ospedale P. Del Prete di Pontecorvo, comunque,  subitamente messi a tacere e dispersi dai militari della Digos.
Un episodio davvero riprovevole se si pensa al luogo, alla cerimonia funebre, alla moglie, ai figli, ai parenti tutti, all'Arma, alla Città di  Pontecorvo e soprattutto  alla salma rinchiusa in una bara del valoroso Ten. Colonnello Cristiano Congiu, andato in Afghanistan per missione di aiuto alla popolazione,missione di pace e lì ha trovato la morte per mano delinquenziale.
Aveva coraggio Cristiano e per dirla con le parole della giornalista Sonia Costa. ......Congiu ........... "Un coraggio, quello dei nostri Carabinieri, non per colpire e uccidere, ma per amare e costruire, per seminare comprensione, sviluppo e pace là dove troppo spesso regnano l'intolleranza, il disprezzo e l'odio".
Ed alla camera ardente, era il momento del saluto al valoroso concittadino, dell' espressione del  cordoglio ai familiari,  della preghiera per la sua anima, del raccoglimento umano alla meditazione sulla caducità della vita.
Non era il momento delle odiose rimostranze politiche, fuori luogo e fuori tempo .......VERGOGNA POPOLO GIALLO!!!!!!!!!!!!

07 giu 2011

I SERVI DI SILVIO

I SERVI DI SILVIO -domani, al  teatro Capranica di Roma, per festeggiare il Cavaliere e spronarlo a darsi una mossa perchè tiri fuori l' animo e le idee del GUERRIERO INDOMITO,  latenti nel suo DNA.


Questo, più o meno il senso dell' adunata dei Liberi Servi del cav per le ore 10 di domani 8 giugno, a Roma al Capranica, vicino a Montecitorio.
Promotore-Ideatore: Giuliano Ferrara direttore del  Foglio, in aggiunta i direttori del Giornale, Alessandro Sallusti, del Tempo, Mario Sechi, e di Libero, Maurizio Belpietro e Vittorio Feltri.
Che parterre di Servi del cav........praticamente tutti BIG......ma per democrazia sono stati invitati altri giornalisti di Sinistra-Sinistra che più ROSSO NON SI PUO' e quindi, NON SERVI DEL CAV, : Piero Sansonetti, direttore del settimanale gli Altri, Ritanna Armeni, columnist del Riformista, e la giornalista femminista Marina Terragni.
l' Ingresso è libero e quindi chiunque può partecipare libaramente e non so se può parlare, però.
“Festa per il caro amico Silvio."Libera adunata dei servi del Cav.,così titola la locandina.
Ma come mai questa festa dei liberi Servi di Silvio ?
La debacle del PDL delle elezioni amministrative, specialmente di Milano e Napoli, mentre ha fatto ringalluzire i morti SELLLERI E RIFONDAROLI, per non parlare dei DIPIETRISTI, ha lasciato basiti i pidiellini e li ha fatti accartocciare, come se avessero perso la linfa vitale, quella linfa che solo il Cavaliere, con tutti i suoi difetti, sapeva infondere.
E' vero, che, dopo la "batosta", di mosse  sbagliate ne sono state fatte tante, come quelle dei corsi e ricorsi contro il Referendum di domenica e lunedì prossimi (Nucleare, Acqua, Legittimo Impedimento).....bastava essere fermi, prendere una direttiva, secondo me quella di NON ANDARE A VOTARE, e quel che succedeva succedeva;
Il segretariato ad Angelino Alfano.....benissimo ....ed ora come la mettiamo con lo sbandieramento delle Primarie ?
Sarebbero veramente un bel gesto di Democrazia se ben fatte e seriamente fatte e poi il POPOLO DELLA LIBERTA' lo reclama a gran voce, visto la brutta piega oligarchica del più grande partito italiano con un UOMO SOLO AL COMANDO e pure MAL CONSIGLIATO.
Vedo all' orizzonte una "GRANDE BALENA BIANCA", non dei nostalgici come me, nuova- rappresentatviva  del secolo in corso, diversa nella sostanza, che attinga a quei principi di sana e buona democrazia, a quei valori imprescindibli di moralità ed etica politica.
E' pensabile ? E' possibile ? E' fattibile ?
La Festa dei Servi del cav, cui naturalmente parteciperà il festeggiato, sarà l' inizio di una novella "ARABA FENICE"
Può essere.....Perché, come insegna Baldassarre Castiglione, anche il servo può rendere virtuoso il principe. Basta che, con i suoi consigli, si assicuri che “sempre sappia la verità d’ogni cosa, e s’opponga agli adulatori, ai malèdici ed a tutti coloro che machinassero di corromper l’animo di quello con disonesti piaceri” (“Il cortegiano”, IV, XLVI )- Dal giornale il Foglio-

CASSINO RINGRAZIA I LIBERATORI

CASSINO RINGRAZIA I LIBERATORI ed attende  fiduciosa il varo della Giunta del Sindaco Petrarcone (IDV) che compirà il miracolo della rinascita della Città Martire
 Piazza XIV Febbraio e monumento della Pace di Cassino

Come mai tutto questo ritardo.....forse il re tentenna ?....e perchè mai tentenna ?
Eppure Cassino ancora nell' illegalità, nel marasma, nel degrado più assoluto, ed i vincitori non avevano le idee più che chiare per far vedere, sin da subito, di che pasta erano fatti? Non erano diversi da Scittarelli, Abbruzese, dalla Daguanno ? Mah!!!! non è per caso che anche per Cassino vale la famosa frase del Gattopardo: CAMBIERA' TUTTO AFFINCHE' NULLA CAMBI.
Ma chi sono stati gli artefici del cambiamento che ha  permesso l' approdo al Comune di Cassino, dell' IDV, del SEL e della Rifondazione Comunista, insomma chi ha consegnato Cassino nelle mani dell' Estrema Sinistra ?
Grazie UDC, grazie PD, grazie, PSI, grazie PDL, grazie Popolo di Cassino e l' IVD ringrazia VOI, veri artefici della strepitosa vittoria di Giuseppe Golini Petrarcone pupillo di Antonio Di Pietro.
Tranquilli, l' IDV non  non ringrazia anche VOI collegati ritardatari (UDC-PSI-PD), perchè la "Vittoria di Petrarcone  nasce da lontano": elezioni Regionali e provinciali, così si legge in un giornale online.... è proseguita  con "Bene Comune", poi il progetto Petrarcone-Sindaco nell' alveo di un Progetto di "vero Centro-Sinistra", resistentemente, capace di portare l' alternativa a Cassino.
E' maggioranza al Comune di Cassino e come tale deciderà sempre ......Ammenn.....
L' IDV ha messo il cappello su Cassino.....ha liberato Cassino dalla illegalità, dalla sporcizia morale e civile dal malcostume e dal malgoverno di Centro-Destra ?........
Boh!!!!!! chi vivrà vedrà.....Giovedì inizieranno le danze e per l' UDC, invisa ai sinistrozzi, saranno membri acidi....comunque un ...."in bocca al lupo ai Cassinati!!!!!!!!!!!!!!!"....... 

06 giu 2011

LA GIUNTA GIORGIO BIS VARATA

LA GIUNTA GIORGIO BIS VARATA ed i cantieri pre-elettorali stoppati..........come mai ? Già dato fondo ai mutui contratti o la Cassa DDPP ha fatto marcia indietro e non scuce più un euro?


Il Sindaco Giorgio ha avocato a sè l' assessorato ai Lavori Pubblici e all' Urbanistica che ora, però, sono in stand-by e i cittadini si chiedono come mai.
La cantierista pre-elettorale era fucina di asfalti di strade, sistemazione di marciapiedi, nuova illuminazione con tanti pali in bella mostra, e tutto lasciava presagire ad una Roccasecca migliorata e rinnovata, ad un cielo sempre più blu come la canzoncina della campagna elettorale di Giorgio.
Ma così come si era messo in moto il sistema asfaltico-votivo, di "botto", a vittoria ottenuta, FINISH- DI "BOTTO".
Non più catrame, non più cazzuole, non più martelli pneumatici, non più pali della luce ecc.ecc non più operai al lavoro (saranno stati paga ti ?) non più strade sottosopra per lavori in corso.
Ma le strade sono sottosopra per gli attrezzi della cantieristica fermata che non sono stati sistemati, per i cavi pericolanti per il lavori lasciati di "botto", per i pali in bilico non si sa per quali motivi.......insomma .....Vittoria di Giorgio-cantieri stoppati.
Ma i Cittadini, purtroppo sono abituati a cantieri infiniti, con disagi infiniti, con ditte che falliscono e lasciano gli ingombri così come stanno.
Insomma Giunta Nuova, Assessori Vecchi, Paese in disarmo e nessuno di degna di profferire parola.
Ma dove sono i novelli Assessori ? cosa stanno architettando per Roccasecca? che sono quasi tutti, compreso il Sindaco-Assessore LL.PP.- a promuovere il referendum di Di Pietro anti-Nucleare?
Roccasecca langue, Roccasecca, si dispera, Roccasecca muore e i nostri Amministratori a preparare comizi, a fare marce e marcette Si-Nucleare?
LA SOCIETA' DELL' ILLUMINAZIONE  PIGNORA LE CASSE COMUNALI, L'UNIONE CINQUE CITTA' METTE IN MORA IL COMUNE, LA CANTIERISTICA PRE-ELETTORALE CHIUDE I BATTENTI E LASCIA ARMI PERICOLANTI, IL PAESE ARRETRA E LA GIUNTA ?..... IMPEGNATA NEL SUCCESSO REFERENDARIO.
E pensare che fra pochi giorni, insomma entro giugno,  ci dovrebbe essere un Consiglio Comunale per la discussione del Bilancio (lacrime e sangue?) che penso stia approntando il Prof. Torriero, il neo assessore anche all' economia e i Cittadini sono ansiosi di sapere le varie poste in Entrata ed in Uscita compreso i famosi e fumosi DEBITI FUORI BILANCIO.
Intanto, in attesa di questo importante Consiglio, si poteva mettere un pò d' ordine e fare un pò di pulizia ai cantieri sospesi o la Giunta è tutta impegnata alla Campagna Referendari anti-nucleare che forse la Corte Costituzionale abolirà ?

03 giu 2011

REFERENDUM TRUFFA DELL' IDV

REFERENDUM TRUFFA DELL' IDV solo per mettersi in tasca una discreta sommetta di euro 1.032.953 ed anche per uccidere il nemico già morto (?), Silvio Berlusconi, ed  in questa bella impresa sosteniori: Pd, Fli, Api, Sel, Federazione Sinistre, Verdi.Quindi, non un lavoro a fondo perduto per il Tonino Nazionale, ma il prendere "due piccioni con una fava"...... gli si attaglia proprio.
Per i cittadini contribuenti che vengono imboniti su Rete, pare solo da questi sinistrozzi ringalluzziti dalla Pisapippa -Milano e dalla Manettara -Napoli, ogni  referendum pesa, e non poco, sulle casse pubbliche, senza nulla togliere alla rispettabilissima democrazia referendaria che pare, ad oggi, abbia avuto sensibilizzazione tale mai da raggiungere il quorum.
Si strumentalizza, sull' onda emotiva del terremoto giapponese, "evento veramente eccezionale, se ne verifica uno ogni secolo" (Margherita Hack),  il NO al nucleare è ingiustificato e demagico, da quel pò che mi è dato sapere, visto che ci sono più  incidenti e più inquinamenti nelle altre forme di energia.
I disastri, i terremoti, sono eventi naturali e se solo pensassimo al Vesuvio di Napoli che è bello vivo e vegeto e potrebbe, come una centrale nucleare, esplodere e i telefonini che inquinano e procurano tumori, sapete quante Vittime, ma di questo i sinistrozzi non ne fanno parola, perchè, muscolarmente, devono dimostrare il loro assioma NUCLEARE=MORTE.
Ma la guerra al Nucleare, fatta anche ieri sera ad Annozero, con la solita impennata dell' audience all' ovvio ed insulso Celentano, è ingiusta, non veritiera, pura demagogia politica delle sinistre.
La guerra televisiva di ieri sera l' ha vinta Santoro ma solo con l' audience, per il resto a portare chiarezza ci ha pensato Chicco Testa, che seriamente, dati alla mano, ha fatto capire che il CARBONE=MORTE  più del NUCLEARE.
La guerra ecologica l'ha persa il petrolio che inquina i mari, e l'han persa i pannelli solari e le pale eoliche che violentano il panorama della nostra bella Italia. La guerra dei soldi, buttati a mare, l'han vinta le rinnovabili, che buttano in pasto alla speculazione e alla mafia, 100 miliardi di €uro nei prossimi 10 anni (by Luigi Marchi, aico di fb).  PROFILO FACEBOOK LUIGI MARCHI
Poi il Referendum Sull' acqua Pubblica ........L'ACQUA E' E SARA' SEMPRE PUBBLICA.... E' UN BENE DI TUTTI......è SOLO un'altra turlupinatura e mistificazione del Tonino
La privatizzazione, sempre un misto di capitali pubblici e privati, con prevalenza del pubblico,   consiste solo nella gestione delle tubature.
Insomma,  sinistrozzi reclamano a gran voce le MUNICIPALIZZATE, carrozzoni inefficienti e  mangiasoldi  per sistemare parenti, amici, conoscenti per avere bacini di voti sicuri....Ma fatemi il piacere....
Del legittimo impedimento non ne parlano perchè non hanno interesse, visto che il neo Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, lo ha invocato per se, lo scudo giudiziario, per non andare nelle Sue aule giudiziarie come Berlusconi.
Comunque  questi referendum......un gran casino......una grande confusione di fusione....di certo c' solo questo: Tonino Di Pietro, se si dovesse raggiungere il quorum, incasserà SOLDI e GLORIA NAZIONALE e solo con un Si.
La mia è una civile protesta per il rinnovo di una classe politica, sana, meno spendereccia, che costi meno e  all' altezza del ruolo e se me lo consentite, il 12-13 giugno  ANDRO' AL MARE.
CHI VIENE CON ME? 

02 giu 2011

LA FESTA NELLA FESTA

LA FESTA NELLA FESTA-oggi 2 giugno giornata speciale per L' Italia: anniversario dell' Italia Repubblicana che  cade nell' anniversario dei 150 anni dell' Italia Unita


ed il Nostro Presidente, Giorgio Napolitano ha desiderato fortemente, per quest' anno specialissimo,  festeggiamenti improntati sulla Internazionalità.
Tanti gli ospiti stranieri di "primo livello"che quest'anno hanno assistito alla parata militare a Via dei Fori imperiali di Roma .
In tribuna c'erano diversi capi di Stato: il presidente russo Dimitri Medvedev, il vicepresidente americano Joe Biden, il presidente israeliano Shimon Peres e quello dell'autorità palestinese Abu Mazen, il presidente della Turchia, Abdullah Gul, quello tedesco Christian Wulff, l'argentina Cristina Kirchner, lI presidente dell'afghanistan Hamid Karzai, il vice presidente Xi JinPing della Repubblica Popolare.
Hanno partecipato inoltre, il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-Moon, il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, e il re di Spagna Juan Carlos.
Quindi la giornata 2 giungno 1946 che rappresentò una svolta epocale non solo politica ma anche culturale, economica e sociale per l' Italica gente oggi è stata rivissuta e festeggiata con onore e gloria davanti a capi di stato e di governo, re, capi di organizzazioni Mondiali ecc. ecc. padrone di casa il Nostro grande Presidente della Repubblica, Giorgario Napolitano, con il premier Silvio Berlusconi e di Presidenti di Camera e Senato.
Da Italiana non posso che essere orgogliosa di questa Festa della Repubblica non come soltanto un mero momento celebrativo ma costruttivo di rapporti internazionali, di mostrare al mondo il volto di un' altra Italia, vera patriottica, seria ed onesta.
Il Presidente Napolitano ha voluta dare una dimostrazione del garnde cuore Italiano, dell' accoglienza nel ricordo vivo di quella data che  ha  plasmato oggi le coscienze civili di tutti gli italiani.
E Lui baluardo della salvaguardia delle conquiste decisive sul piano democratico apportate dalla successiva Costituzione e la difesa delle fondamenta repubblicane dello Stato devono porsi come imperativo morale per ogni cittadino.
Il 2 giugno 1946 l’Italia riacquistava il proprio orgoglio e la propria dignità, e dopo 65 anni siamo ancora tutti chiamati a rispondere.
W la Repubblica italiana, W le Forze Armate...W Le Frecce Tricolori

CADUTA DI STILE DEL SINDACO

CADUTA DI STILE DEL SINDACO di Roccasecca, dr. Giorgio Giovanni, al Consiglio di insediamento della nuova compagine amministrativa


Era iniziato proprio bene il I Consiglio Comunale, di ieri pomeriggio ore 18.30  con pubblico plaudente e ben disposto ed interessato a conoscere i nuovi assessori investiti dal Sindaco con tutte le varie deleghe, le formalità di rito, lettura del programma dei vincenti, votazioni del Presidente del Consiglio, votazioni dei componenti la commissione elettorale, discorso di insediamento puntuale e preciso, opposizione misurata e corretta negli interventi ...quando un lieve gesto ed una parolina  di insofferenza di un cittadino, che peraltro si stava allontanando di propria sponte dall' aula,  ha mandato su tutte le furie il Sindaco Giorgio, che ha richiesto l' intervento del Comandante dei Vigili, per ripristinare l' ordine,
Piccolo particolare di non poco conto.....il Sindaco ha sentito e redarguito chi si era permesso di questo moto di insofferenza alle sue parole ma ha sorvolato o non ha fatto caso alle parole, non certo tenere e non certo silenziose di un parente di un neo assessore a  quel cittadino.
AHIAHIAHIAHI!!!!!!!! Sig. Sindaco !!!!!!!!!!!!!!!!
Comunque ripristinato l'ordine complimenti per tutti, baci ed abbracci  particolarmente alla Presidente del Consiglio, Signora Scappaticci, prima donna a ricoprire tale importante carica e di questa rappresentanza del mio genere  ne sono oltremodo  fiera.
Ma lo scivolone, puro stile Giorgiano, quando nella foga oratoria ...si è lasciato scappare .......PRETENDO RISPETTO.
Allora se si riferiva all' aglosassone "appraisal respect"- rispetto verticale-, di stima in base ai meriti, questo se lo deve guadagnare (MERITARE)  con la buona amministrazione, con la trasparenza degli atti amministrativi, con l'essere e fare veramente il Sindaco di Tutti ed adoperarsi per il BENE COMUNE.
Se si riferiva invece, sempre all' anglosassone "recognition respect" una sorta di rispetto orizzontale che pervade tutto. Il rispetto che quindi si dovrebbe avere per tutti, indipendentemente dalle loro imprese, dal loro successo e dalla loro posizione nella società.
È un rispetto e un modo di interagire con gli altri che non ci si può guadagnare ma che dovrebbe essere dato in quanto ogni essere umano ha lo stesso diritto di essere trattato con benevolenza e rispetto.
Se infine è Pretendere il Rispetto del Bullo....perchè occupa un ruolo, alza la voce o usa l' imperio per affermarsi allora, si sbaglia.....
In questo caso i Cittadini possono avere timore e disprezzo non certo  RISPETTO.
Il rapporto paritario di non sudditanza è questo che si richiede, niente di più e niente di meno, il diritto di essere trattati  bene, lo stesso diritto di esprimere la propria opinione per evitare   l'arroganza del "Lei non sa chi sono io"!
GRAZIE!!!!!!!!!!!

01 giu 2011

L' IDV- REPLAY DELL'IRRICONOSCENZA

L' IDV- REPLAY DELL'IRRICONOSCENZA- A Cassino l' aiutone dell' UDC e a Roccasecca l' aiutino di Giorgio nel dimenticatoio sin dalle prime esternazioni........

Lo straordinario successo del neo eletto Sindaco di Cassino, Avv. Giuseppe Golini Petrarcone, sembrerebbe, ad una lettura dei giornali di sinistra e del blog. dell' IDV, e dei sostenitori feisbucchiani, tutta farina del sacco del Petrarcone, dell' IDV e dell' Associazione Impastato con il Giovane Igor Fonte e del vento di cambiamento che ha investito tutta l' Italia da Milano a Napoli passando per Cassino.
Il partito di Tonino di Pietro, dopo aver contribuito alla distruzione dei partiti Storici con Mani Pulite, continuando poi, con abile maestria di " scarpe grosse e cervello", a rosicchiare il PD per l' autoaffermazione dell' IDV, oggi   si riconferma, campione di irriconoscenza.
L' esperienza è diretta cari lettori...... nelle passate elezioni regionali, la Dipetrina Locale, A. M. Tedeschi conquistò il seggio della Pisana-Lazio, grazie al dono (pacchetto-voti)  del Sindaco Giovanni Giorgio (PD),  e questo è notorio non mi sto inventando nulla, tant' è che, nell' irriconoscenza totale, alle elezioni per il Consiglio Comunale di maggio scorso, i voti personali di candidata sono stati meno che niente.....
Alla chiusura delle urne del ballottaggio che ha decretato la sconfitta del dr. Carmelo Palombo, degnissima persona, onesta e serio professionista come il vincitore, Petrarcone, Cassino di Sinistra .... REPLEY di Roccasecca con sventolio di bandiere rosse, inneggianti alla liberazione, parole di Igor Fonte, neo eletto consigliere.
Ma se non avesse avuto l' appoggio incondizionato dell' UDC e di altri sostenitori, l' IDV sarebbe riuscita a piazzare un proprio uomo  a Primo Cittadino della Città Martire ?
Le metafore del giornalista  Villa del quotidiano "La Provincia" della motrice e del rimorchi danno l' idea di  come i Sinistrozzi, prima chiedono supporto, poi si rafforzano e poi hanno fatto tutto loro......Altro "Ghe pensi mi"!!!!!!
Comunque auspico un buon governo a cassino  e poi.....chi è causa del suo mal......pianga se stesso.