11 giu 2014

TOCCATI I «NERVI SCOPERTI», IL SINDACO QUERELA E IL MAGISTRATO ARCHIVIA

I «NERVI SCOPERTI» del sindaco di Roccasecca, Giorgio Giovanni, alla luce della denuncia-querela, sembrerebbero essere due:-1) L' appalto della Raccolta differenziata con l' Impresa Sangalli Giancarlo & C; -2) L' Iniquo e spropositato aumento, tariffa TARSU 2011.
GIORGIO GIOVANNI
Il Sindaco Giorgio, teso e nervoso, per quei due atti amministrativi non proprio improntati all' efficienza, alla trasparenza ed alla regolarità contabile,  che hanno creato non poco nocumento ai cittadini-contribuenti, invece di riconoscere e  chiedere scusa per gli errori commessi....cosa fa ? scrocca una pistolettata alle spalle, sicuro della morte del nemico che lo contrasta con i poveri mezzi (intelligenza e blog).
Tranquillo Sindaco! i giornali locali non ne parleranno, sarà una partita giocata in due con 7500 spettatori.
Per quanto concerne il nervetto Sangalli, ancora non è stata detta la parola «FINE» dalle Procure di Monza-Frosinone-Cassino, per cui attaccare, come miglior difesa, per fugare e/o depistare, se non, forse, mettere qualche paletto della serie:-  non ero a conoscenza, non sapevo  (il gioco dello scaricabarile ) come Lei ha fatto, lascia il tempo che trova.
Per quanto concerne invece,  il nervetto TARSU 2011, la storia è infinita, e le ripercussioni, le famiglie di Roccasecca, le stanno vivendo sulla propria pelle con i rincari della TARES e le vedranno con lo IUC che è il compendio di IMU-TARI-TASI.
Tantissimi non hanno pagato la TARSU 2011-2012 come pure la TARES, come ben chiarito dal Revisore dei conti Delli Colli, e non perchè li avrei istigati Io, se mi avessero dato ascolto NESSUNO AVREBBE DOVUTO PAGARE, per quegli sciagurati aumenti tariffari fino al 500%, ma poi, qualcuno ha pagato, peggio per chi ha pagato.
Ma, se non pagano le TASSE, questo rappresenta un fallimento dell' Amministrazione, per cui, convintamente,  torno a ripetere-
SINDACO GIORGIO E GIUNTA! DIMETTETEVI!