07 set 2013

CI AVEVA FATTO VEDERE LA LUNA NEL POZZO

L' Asprano, giornale on-line, dopo un inizio brillante che fedelmente manteneva i buoni propositi redazionali:-La nostra storia, la nostra cultura, le nostre tradizioni -nasce per difenderle!-sta caracollando verso left e quel left piddino «radical chic» che odia visceralmente il Centro-Destra.

Ora, dell' odio del piddino « radical chic», «nun ce ne po' fregà de meno», ma che con quegli articoli pare che stia togliendo al giornale, quel profumo di buono, di sana contestazione e proposizione al Governo Locale Giorgiano, sempre libero da cappelli partitici, questo sì che frega ai Roccaseccani.
Debutto 10 e lode ed ora ?.......Se L' Asprano continua a dare spazio al corrispondente «radical chic» ed alle sue menate sinistrose  anti-Centro Destra-, si ha la vaga intuizione allora, che, la vita del giornale sarà breve.
Stima e rispetto per il direttore Riccardi, di cui mancano gli editoriali domenicali....stima e rispetto per Pompeo di Fazio.....stima e rispetto per Sandro Perrella...come per tutti i Consiglieri di maggioranza ed opposizione istituzionale e fuori dal Palazzo....come anche alle associazioni politiche  e Comitati ambientalisti che difendono Roccasecca, criticano e propongono.
Ma la deriva Sinistrosa del giornale on-line, sfacciata, pregna di ideologia, solo    ODIO, ANTI-CENTRO/DESTRA, che non si fa scrupolo di insultare TUTTI in nome di una superiorità culturale e che  esula da Roccasecca e dalle problematiche locali....NO....NO...NO...
Lo «Sparone Locale», con la puzzetta sotto il naso, forse pensa di aver trovato ne «L' Asprano» una forma mediadica pubblicitaria autoreferenziale alla persona, al partito (PD) e alla Sezione Sandro Pertini di Roccasecca.
Ma ti conosco mascherina ! di affronti e  oltraggi, da questo personaggio ne ho ricevuti  ( sempre perchè Io, orgogliosamente di Centro-Destra) e il mio blog è la memoria storica di Roccasecca e dei politichini roccaseccani, I PIDDINI GIORGIANI PUROSANGUE ... leggete questo post e commentate pure .....

Così scriveva Roberto Giannitelli :.......Occorre affrontare le cose con la dovuta serenità! L'errore è pensare che questo "blog" sia uno strumento politico da elevare al rango di interlocutore. Questa signora (che in passato ho ben conosciuto) ha da sempre cercato di ritagliarsi un ruolo politico, senza troppo successo. Non credo, pertanto, che il Sindaco o chi per lui debbano considerarla un interlocutrice, ma una semplice signora astiosa che ha bisogno di uno sfogo. Sugli insulti, poi, rimane solo da dire che l'eleganza ed il buon gusto se non li hai non te li puoi inventare, e sono la vera "firma" del personaggio.Qui puoi trovare il post del 18.9.2011 DOPO LA PAUSA ESTIVA