10 set 2013

L' ONORE VA TUTELATO

Se una persona-politico- ha la coscienza pulita ...ti affronta...non ti evita...e cosa peggiore non istiga il figlio e la figlia  all' ingiuria ed alla diffamazione personale su facebook.....evidentemente, il Sig. Roberto Giannitelli-Politico-, non ha la coscienza pulita.

Alcuni conigli Roccaseccani, hanno sempre offeso l' onore e la reputazione della persona e della blogger (Anna Maria Rossini), in tutti i modi ed in tutte le maniere, sempre in anonimato.
Ma ieri sera, navigando in internet, vengo attratta da un link del mio blog condiviso da Andrea Giannitelli con questa presentazione: Ahahahahahahaha ma questa è matta, c ha prorio bisogno di sfogarsi Ahahahahah...
Sotto il commento della sorella Cristiana Giannitelli Mediocre, scialba, insipida, maleducata e irrispettosa. Che amarezza!!!!
Ora, non si tratta più di anonimi diffamatori ma di persone reali, con tanto di nome e cognome che si sono rese colpevoli del reato di «DELITTO CONTRO L' ONORE».
I fratelli Giannitelli hanno leso l' onorabilità, e non è la prima volta, di Anna Maria Rossini
Sono stata da loro, palesemente denigrata ed offesa, ingiuriata sul social network facebook e:

L'ingiuria è un reato che tutela l'onore.
Per onore, tradizionalmente, s'intende il sentimento e l'idea che ciascuno ha di sé nonché il rispetto e la stima di cui ciascuno gode presso il gruppo sociale. In questo seconda accezione si parla comunemente anche di reputazione.
Il delitto di ingiuria è previsto dall'articolo 594 codice penale e punisce chiunque offende appunto l’onore e il decoro di una persona presente. La punibilità è estesa anche alle offese trasmesse con comunicazioni a distanza, ossia telefono, scritti, disegni diretti alla persona offesa.

Pertanto, rendo noto, che mi recherò presso gli uffici giudiziari preposti, a sporgere regolare denuncia per tutelare la mia onorabilità ed incolumità.