22 nov 2009

L' ORA DEL CAMBIAMENTO ?


I Roccaseccani iniziano ad affrancarsi dal dualismo: Abbate-Giorgio


Dall' avvento dei Moderati sullo scenario politico di Roccasecca, e sono appena due anni e va per il terzo, i cittadini mostrano i primi segni di insofferenza verso i pilastri dai piedi argilla.
Si stanno innescando delle dinamiche incontroversibili così potenti da corrodere senza ritorno l' argilla ( il nulla assoluto) dei due pilastri.
Ce ne è voluto di tempo, ma il tempo è galantuono diceva un mio amico, e dai mugugni sottobanco si sta passando, ad imitazione "MODERATI", alle rimostranze pubbliche a mezzo stampa.
Ma ancora non c' è la chiarezza dei " MODERATI" di dire pane al pane e vino al vino e qui mi riferisco alle dimissioni del Presidente del Comitato Civico Roccasecca, Munno Emilio, che ha affidato al quotidiano " La provincia" una accorata nota di "lascio"della guida del CCR ma, mentre è molto preciso sulle date di costituzione del CCR, con Pre- Accordi elettorali con la Lista Abbate, dice e non dice anzi tace sulle vere motivazioni dello strappo, infatti le sue parole sono: ” non condivido assolutamente l’atteggiamento della Lista Abbate ” e non ci sono margini per ricucire lo strappo perché gli accordi vanno sempre rispettati a prescindere".
Ci piacerebbe conoscere i pre-accordi non rispettati che avrebbero portato allo strappo e perchè dell' inerzia del Comitato già dal 2008, accennata nella nota ma non esplicitata.
Questo si che sarebbe informazione utile al cittadino-contrbuente-elettore e quale e quanta opposizione il CCR abbia fatto dentro e fuori del Consiglio Comunale.
La vera opposizione alla Giunta Giorgio è quella portata avanti senza timore, questo lo rivendico con orgoglio, dal Movimento dei Moderati.
Comunque, complimenti a Commercialista Munno Emilio per il coraggio di essersi affrancato da Abbate per aver inferto alla Sua Lista un bel colpo ferale sintomatico delle nuove dinamiche che si stanno innescando per dire basta al dualismo Abbate- Giorgio che tanto danno ha prodotto a Roccasecca ed ai Roccaseccani.