Translate to:

28 mar 2009

Cimitero di Roccasecca senza luce e acqua


Sono quindici giorni che al cimitero c'è il black-aut e l'acqua non viene erogata. I Cittadini indignati chiedono chiarimenti agli Amministratori per tale situazione, visto che le tombe dei loro cari non vengono più illuminate, pur pagando al Comune i servizio, e cosa ancora più grave la carenza dell'acqua necessaria per la salute e la vita dei fiori che ornano e ravvivano le tombe. Si dispiacciono e lamentano, trovandosi in uno stato di impotenza, il degrado di un luogo che dovrebbe essere il fiore all'occhiello di una piccola Comunità Religiosa, come quella di Roccasecca, e pur pagando tasse, l'illuminazione perenne, l'acqua si vedono quel luogo Sacro, Il Cimitero, maltenuto, abbandonato e senza acqua e luce. Le doglianze vengono rivolte ai "MODERATI", paladini di chi non ha voce, che ancora una volta esprimono una dura condanna alla scellerata amministrazione locale, che non si adopera neppure per i più piccoli servizi come quella della luce e dell'acqua al Cimitero. Un dubbio: Che il Comune non abbia pagato le bollette all'ENEL e all'ACEA? e a tale riguardo: che fine hanno fatto gli esborsi monetari (soldi) di Cittadini per avere la costruzione di nuovi loculi?