Translate to:

31 mar 2009

Roccasecca Ambiente e Salute a rischio


Roccasecca Scalo senza "DEPURATORE"
Ambiente e Salute a rischio


Che l'ambiente e la salute dei cittadini di Roccasecca sono a rischio, non è cosa recente e i "MODERATI", con senso civico responsabile e sin dalla loro costituzione, si sono attivati in tutti i modi per portare all'attenzione pubblica e soprattutto degli organi competenti lo scempio che si stava perpretando ai danni del Fiume Melfa, sia da parte di persone insensibili ed ignoranti (perchè ignorano il danno ecologico-ambientale) che scaricano nel fiume di tutto e di più, che, cosa più grave, da parte dell' Amministrazione Comunale, non solo quella in carica ma di tutte le passate che si sono succedute nel corso degli anni.
L'incuria e l'abbandono in cui versa Roccasecca soprattutto lo Scalo è sotto gli occhi di tutti e, poichè tutti i nodi vengono al pettine, il Sindaco in carica, dr. Giorgio, si è visto comminare, dalla Guardia di Finanza, una multa di € 12.000 per lo scolo, non a norma dei liquami nel Fiume Melfa e non siamo che all'inizio.
La maxi-multa, che verrà pagata dai Roccaseccani (ndr), poteva essere evitata? Il depuratore a Roccasecca-Scalo non doveva essere una priorità di tutte le Amministrazioni che si sono succedute nel corso del tempo?
Nessuno si è reso conto di come si stava sviluppando Roccasecca-Scalo, la crescita delle unità abitative ai lati del Melfa, e conseguentemente il numero degli abitanti?
Ma tutti gli Ammistratori hanno pensato solo al PRG e alla sua variante mentre hanno ignorato, cosa molto grave, la costruzione del "Depuratore", la cui carenza sta procurando seri danni all'ambiente e alla salute.
Quindi quella che doveva essere una priorità assoluta è stata surclassata dalla variante al PRG, approvata dalla Regione recentemente e osannata mentre, la Guardia di Finanza comminava sanzioni pecuniarie al Sindaco, per la "Fogna a cielo aperto" nel Melfa, che si difendeva ascrivendo al responsibilità è all'ATO 5 (avvocati pagati con i soldi dei cittadini).
Ma la Regione non entra nel merito delle forti carenze infrastrutturali "Depuratore" di Roccasecca prima di approvare un PRG o una variante?
Cosa dire degli altri organismi costituiti a tutela dell'ambiente come Arpa e ASL? Si muovono solo su segnalazione?
All'uopo "I MODERATI" hanno segnalato a tutti che nel Fiume Melfa ci sono barre di ETERNIT così come in Contrada Scolpeto.
Cosa stanno facendo aspettano le multe della Guardia di Finanza che graveranno sicuramente sulla cittadinanza tutta?