16 lug 2010

MANIFESTI INGANNEVOLI IDV

Come ingannevole e demagogica è l' IDV locale

Da qualche giorno e precisamente dal quando Roccasecca è balzata alla ribalta nazionale per la scabrosa vicenda dei rifiuti tossici della Discarica di Cerreto sigillata dai N.O.E. di Roma con l' ausilio dei carabinieri di Roccasecca capitanati dal Comandante Bottone, la cittadina è stata tappezzata da manifesti ingannevoli della Sez. locale dell'IDV che così  recitano:
DISCARICA SEQUESTRATA!!! WW La Legalità.
E' logico che pur con il sequestro lampo e la messa dei sigilli e la successiva rimozione, la Magistratura stia proseguendo il suo lavoro, di questo gliene diamo atto e che continui senza pietà per arrivare a far luce sull' inquietante vicenda malavitosa e punire i rei di questa scellerata messa in opera.
Ma quello che deve essere pubblicizzato è che vi è stata  la rimessa a regime della lavorazione  la sera stessa del sequestro, quindi mi sarei aspettata una sollecita rimozione dell' ingannevole messaggio dell' IDV o quanto meno un nuovo messaggio di ripristino, in conformità di legge, dell' attività di stoccaggio della Discarica di Cerreto, come mi sarei aspettata la presenza del consigliere regionale locale alla visita istituzionale del suo Presidente, Mario Abbruzzese, visto che la visita verteva sui temi caldi della sanità e della   discarica di Cerreto.
Il presenzialismo della Tedeschi (IDV)  quando si parlava dei temi caldi -sanità e discarica- dai palchi, dalle tv, dalle tavole rotonde era una  costante così come la partecipazine a manifestazioni pubbliche,  sin dalla sua elezione, e ieri sera che nell' Assise Comunale di Roccasecca c' era il rappresentate della Regione Lazio più eminente e che può ed era proprio lì per ascoltare le istanze perchè era assente? perchè ha disertato? Forse ha demandato al Sindaco Giorgio l' infelice domanda di chiusura della Discarica di Cerreto?
Mah! comunque resta il fatto che la Discarica di Cerreto esiste e si sta pure ampliando, funziona a pieno regime con la Magistratura che ci ha messo le mani.
Quei manifesti ingannevoli devono essere subito rimossi perchè non stiamo in campagna elettorale e gli spot ai roccaseccani non servono, ma servono solo i fatti e l' interesse sincero per la gente e le sue problematiche che sono innumerevoli a cominciare dal lavoro, dall' economia domestica, dalla salute.