22 gen 2013

LA «REVOLUCION»


LA  «REVOLUCION» nelle Piazze o davanti alle fabbriche come SAF SpA di Colfelice (FR) è  solo dispendio di soldi pubblici, di tempo e con la  presunta carica della Polizia, ......e il rischio manganellate? NO GRAZIE .....le vere RIVOLUZIONI DI CIVILTA' si fanno nelle  Urne con una bella verbalizzazione del non voto..NO...IO NON VOTO..QUESTI NON MI RAPPRESENTANO
Diceva " Aldo Moro. “ Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi. .....
Politica collusa..... politici collusi......questa è l' amara verità e se siamo a questo punto, per quanto concerne l' emergenza rifiuti di Roma, Fiumicino, Ciampino e  Vaticano, fronteggiata con il riversamento alla SAF SpA di Colfelice il prossimo venerdì 25 gennaio 2013, è grazie agli imbeRlli politici locali, i 91 Sindaci della Provincia di Frosinone ed agli amministratori provinciali, passati e presenti.
Al di là delle azioni legali, che pare siano state intraprese dai suddetti, avverso il Decreto Ministeriale de Tecnico Clini, ma allo stato dell' arte, pare non ci sia un' azione a posteriori e più incisiva contro la DIFFIDA DEL COMMISSARIO SOTTILE avente questi punti:
La durata di 120 giorni, improrogabili, del conferimento dei rifiuti extra provinciali  alla SAF SpA?.
La quantità di 400 tonnellate di «munnezza» al giorno x 7 giorni neppure il riposo domenicale.
Lo scarto del rifiuto, dopo il trattamento, conferito alle discariche al di fuori della Provincia di Frosinone  (munnezza ed odori nauseaboni che vanno e che vengono).
I camion che portano i rifiuti di Roma e Vaticano alla SAF SpA di Colfelice escono ed entrano, alternativamente, dai caselli autostradali di Ceprano e Pontecorvo.
Ma di compenso, in termini di moneta (€) per questo piccolo inconveniente, non è dato sapere, sicuramente qualcosa ci sarà per i Sindaci affamatio di moneta,  tanto che si vocifera che il Sindaco di Ceprano, Sorge (?) , ne abbia  fatto espressa richiesta per riaggiustare le strade che subiranno lo sfondamento (dissesto) dal via vai di camion pieni di «munnezza».
Insomma, Decreto Ministeriale illegittimo e Diffida Commissariale?
Tutte e due, sicuramente,  un vero e proprio ATTENTATO ALLA SALUTE PUBBLICA ED ALLA VIVIBILITA' DEL TERRITORIO PER IL DISASTRO AM BIENTALE.
E' stato reso pubblico dal Sindaco di San Giovanni Incarico, un documento un tantinello mistificatorio, questo si, ma la sostanza resta buona uno stralcio del Rapporto ERAS Lazio  inerente la "Valutazione epidemiologica dello stato di salute della popolazione esposta a processi di raccolta, trasformazione e smaltimento dei rifiuti urbani nella regione Lazio", quando Roccasecca, San Giovanni I., Colfelice e Pontecorvo era il bacino virtuoso appecorato della Provincia di Frosinone.
Ora il bicchiere è colmo e perciò BASTA !..Basta con l' ulteriore devastazione del quadrilatero della MUNNEZZA.
Questa volta, con Manifestazioni come quella del 25.01.2013, che  pur non condividendo, rispetto, con azioni legali dei  91 Sindaci, con l' intervento di ITALIA NOSTRA e dei Comitati  metteranno in atto azioni incisive per salvaguardare l' economia, ma soprattutto l' ambiente e la  salute.
Ma, se  i Politici Locali, soprattutto la pletora dei candidati Ciociari, non saranno in grado di far ANNULLARE il  Decreto Clini e la DIFFIDA Sottile, prima del 24-25 febbraio p.v.e se non si attiveranno  affinché venga eseguito un monitoraggio dell’aria per conoscere, in modo completo ed approfondito, le situazioni di criticità esistenti nelle zone ove insistono gli impianti di smaltimento, SAF SpA e MAD srl.......dovranno subire, per loro incapacità manifesta,  l' onta del NON VOTO ......CI SARA' UNA CAMPAGNA ELETTORALE DEL PARTITO DEL NON VOTO di questo tono:

AMICI CARISSIMI, ABBIAMO IN MANO UNA POTENTISSIMA ARMA FUMANTE---IL NON VOTO-ALTRO CHE MANIFESTAZIONI E SOMMOSSE DI PIAZZA CHE LASCIANO IL TEMPO CHE TROVANO ,,,,CHE SONO SOLO PASSERELLE ACCHIAPPAVOTI PER I POLITICI NOSTRANI, CHE HANNO AMPIAMENTE DIMOSTRATO DI NON SAPER DIFENDERE IL TERRITORIO DALLO STRAPOTERE DI ROMA E VATICANO ,,,,E' ORA DI FINIRLA !!! IL DECRETO DEL MINISTRO
CLINI E LA DIFFIDA DEL COMMISSARIO SOTTILE VANNO ENTRAMBI  ANNULLATI  PRIMA DELLE ELEZIONI DEL 24-25 FEBBRAIO ........E ALLORA ?....BASTA!!!! IL 24-25 FEBBRAIO ANDARE AI SEGGI ..FARSI VIDIMARE LA SCHEDA ELETTORALE E DICHIARARE.....IO NON VOTO PERCHE' NESSUNO DI QUESTI SIGG. CANDIDATI MI RAPPRESENTA