22 feb 2013

I KOMUNISTI ROCCASECCANI


I KOMUNISTI ROCCASECCANI non si smentiscono mai ......pregni dell' ideologia Marksista-Leninista e odio verso chi la pensa in modo diverso: democratico- pacifista-dialettica politica-costruttiva

Hanno ucciso la democrazia a Roccasecca, hanno portato Roccasecca allo sfacelo civile, culturale, economico,  hanno corso all' accaparramento di posti al Comune per gestire la Cosa Pubblica al loro modo, clientelare e promissorio verso i bisognosi, gli umili, con fare saccente da affabulatori-mistificatori producendo solo disastri.
Ma che si arrivasse alla calunnia ed alle offese gratuite in nome di un anti-fascismo conclamato da iscritto ANPI della peggior risma questo è insopportabile ......A Roccasecca, paese democratico, mai Komunista, i pochi «rosso-ceralacca», ogni tanto tirano fuori la vera natura di irriducibili odiatori delle persone che professano credi diversi dal loro, di CATTOLICI che mai voterebbero Falce e Martello,  dimentichi delle loro barbarie:  Il Comunismo fa contare al mondo 220.000.000 di morti a confronto dei circa 10.000.000 di morti che ha portato l’altra piaga dell’umanità: il nazismo.

Ecco di seguito uno stralcio di una conversazione, sulla pagina facebook del candidato di Sinistra Ecologia Libertà, Alessandro Marcuccilli, alle elezioni prossime tra un Roccaseccano che orgogliosamente ha la pagina di facebook con in nikname che la dice lunga: Walter Audisio (Osvaldo Iorio).. 
Lo inorgoglisce, e non poco il nome dell' assassino Walter Audisio, nome di battaglia Colonnello Valerio o Giovanbattista Magnoli, il 28 aprile 1945 eseguì la sentenza di morte di Benito Mussolini e, durante la notte successiva, provvide al trasporto del suo cadavere e di quello di altri 17 giustiziati, in Piazzale Loreto, a Milano.

Infatti nel commenti al post di Marcuccilli .....udite ..udite cosa dice l' ammiratore dell' assassino di Benito Mussolini....

QUI POTETE TROVARE LA CONVERSAZIONE AVUTA TRA Pina Giannini,Mauro Ferrari e Walter Audisio (Osvaldo Iorio)

Pina Giannini... Alessandro è così che ti vogliamo: trasparente, coerente, sensibile, insomma UNO DI NOI!!!!!!!!!!!!!!!

Mauro Ferrari... SEMPRE MEGLIO CHE APPROFITTARE DI LAVORI GRATIS COME IN UNA TUA PRECEDENTE NOTA

Walter Audisio... una puttanata peggiore non la potevi dire!

Mauro Ferrari... DIMMENE TU UNA MIGLIORE/ CARO WALTER AUDISIO , NON ERA PER CASO QUEL COMPAGNO COMUNISTA CHE il 28 aprile 1945 eseguì la sentenza di morte di Benito Mussolini e, durante la notte successiva, provvide al trasporto del suo cadavere e di quello di altri 17 giustiziati, in Piazzale Loreto, a Milano. O CAPITO TUTTO OGNUNO HA I SUOI FANTASMI

Walter Audisio... caro mauro, è vero, io ho il terrore che in qualsiasi momento possano tornare momenti vissuti da tantissimi italiani che hanno dovuto subire purghe e violenze, forzati a riempire piazze e osannare un cretino che ci ha portato alla rovina morale e ci ha costretto a 20 anni di dittatura, mandando a morire centinaia di migliaia di persone armate solo di baionette e scarpe di cartone. lotterò sempre affinchè quelli come te non possano più nuocere alle future generazioni.

Mauro Ferrari ...QUELLI COME TE ????????? MI PARAGONI AD UN ASSASSINO ,AD UN VIOLENTO.COME E' BUONO LEI.BRAVO CONTINUI COSI'