27 feb 2013

IL CAFONE «KRUKKO»


IL CAFONE  «KRUKKO» , Peer Steinbrueck, candidato socialdemocratico alla cancelleria, MANCA DI RISPETTO ALL' ITALIA sempre e comunque....e bene ha fatto il Presidente Napolitano a dargli buca

Il cafone «Krukko»,  Peer Steinbrueck, commentando il risultato elettorale Italiano,  ha spiattellato, sfacciatamente alla stampa,  che, è rimasto "inorridito dalla vittoria di due clown" e  per non lasciare dubbi,  spiegato che si riferiva al "comico di professione Beppe Grillo, mentre l'altro è uno che agisce sotto l'impulso del testosterone", cioè Silvio Berlusconi.
Il Presidente Napolitano, Signore Italiano, offeso dalle parole fuori le righe del politico tedesco,  ha dato forfait  all' incontro fissato con il medesimo con queste parole  "Mi pare che non ci fossero più le condizioni dopo le dichiarazioni del tutto fuori luogo, o peggio, che aveva fatto".
Forse il Sig., si fa così per dire, Peer Steinbrueck, forse è preoccupato che la non stabilità della situazione politica italiana possa creare problemi all' eurozona o meglio alla Germania ?
Ma ha dimenticato, il meschino,  o se ne è «straimpippato», che l' Italia è un paese sovrano, abitato da «grandi» uomini capaci di rimboccarsi le maniche, fronteggiare qualsiasi evento negativo e soprattutto, pieni di dignità e di onore.
E Lui non può permettersi di sproloquiare contro Berlusconi ELETTO DAL POPOLO SOVRANO e  Grillo, non eletto, bensì leader dei tanti Grillini ELETTI DAL POPOLO SOVRANO.
Non si è nemmeno reso conto, il gaffeur krukko,  dell' incidente diplomatico tra Germania e Italia.
Bene ha fatto, quindi, il Presidente della Repubblica Italiana a non incontrarlo più e se fosse stato Grillo al posto di Napolitano un bel vaffa......non glielo rispiarmiava proprio e stavolta «de core» ed a ragione.....un plauso.
Ma la Cancelliera, Sig.ra Angela Merkel, compaesana del «gaffeur" cosa ha detto ?  Ha chiesto scusa al Presidente Napolitano e al Popolo Italiano?