07 set 2010

IL COMUNE IN BANCAROTTA

e si continua a fare festival ResistenteMente

Premesso che non vi è  nulla di personale nei confronti dei politici-amministratori che hanno permesso la realizzazione del festival ResistenteMente, ovvero l' on.le regionale Anna Maria Tedeschi,  l'assessore alle politiche sociali Marcuccilli, il Comune di Roccasecca, l' associazione l' Alveare.
Ma  che siffatto evento si voglia far passare, dai realizzatori,  come inno alla resistenza cuturale e non un inno alla  resistenza politica lascia il tempo che trova..... tutto da verificare ....e se i fatti mi daranno ragione e avverrà il contrario,  allora Roccasecca è caduta in mano all' IDV che detta l' agenda al sindaco Giorgio (PD).
Il Comune è in Bancarotta lo dicono le opposizioni sciorinando cifre da capogiro sulla insolvibiltà del Comune nei confronti del Consorzio delle Cinque Città, checchè ne dica il Presidente Staci, con debiti fuori bilancio in perenne  lievitazione, entrate gonfiate oltre misura e finanziamenti di progetti che non si capisce che fine facciano.
Il Comune è in Bancarotta con una spesa sociale che non si riesce a fronteggiare e l' assessore sponsorizza il I Festival degli autori indipendenti invece di pensare ai poveri, agli indifesi, agli indigenti, ai disabili,  che lamentano la scarsa attenzione e la non risoluzione delle loro problematiche con l' ATER che latita e il quoziente familiare che non viene preso in considerazione.
Il Comune è in bancarotta? Se si perchè si pensa alle feste, festine, festival tralasciando le priorità amministrative  rguardanti la  povera gente che con la crisi sta diventando sempre più povera?
Il paravento della cultura non dà, nel modo più assoluto, il permesso di fare campagna elettorare con i soldi dei Roccaseccani e se l' IDV ha in mente strategie di allargamento nel tessuto connettivo sociale della cittadina, con le battaglie intraprese da altri, prima della sua discesa in campo, e mi riferisco alle battaglie per la Discarica di Cerreto, che leggo in un trafiletto sequestrata grazie all' intervento dell' IDV, troverà nella sottoscritta  (UDC) una avversaria che mai e poi mai consentirà l' appropriazione indebita di termini quali Tra la Gente e Con la Gente e delle battaglie e/o delle piccole grandi vittore ascrivibili ad altri.