20 set 2010

PER LA REGIONE LAZIO

PER LA REGIONE LAZIO
Tutti devono poter studiare..... e la Giunta Polverini

stanzia 1 milione e 350 mila euro in assegni di studio per garantire il diritto allo studio dei ragazzi meritevoli appartenenti a famiglie disagiate, prendendo come parametro l' indicatore Isee non superiore a 15 mila euro.
La somma per alunno è di 500 euro e verrà corrisposta direttamente alle famiglie sulla base delle graduatorie stabilite dai Comuni, per fare in modo che tutti gli aventi diritto possano avvalersi di questo sostegno.
Hanno diritto a richiedere il contributo gli iscritti nell’anno scolastico 2010/2011 al primo anno di scuola secondaria di secondo grado, statale o paritaria, e gli iscritti al terzo anno di scuola secondaria di secondo grado, statale o paritaria, che hanno conseguito nell’anno scolastico 2009/2010 votazione media pari o superiore a 8/10.
Attenzione e solidarietà, quindi, alle famiglie bisognose che devono essere sempre e comunque sostenute, in special modo se l' alunno se lo merita.