26 nov 2013

DIPENDENTI..... LITI.....AVVOCATI.....TRIBUNALI

I dipendenti del Comune di Roccasecca in costante e continua fibrillazione, citano in giudizio spesso e volentieri il Sindaco che si deve costituire in giudizio e nominare LEGALI e così, TANTI AVVOCATI FORAGGIATI CON I SOLDINI DEI  ROCCASECCANI.
Ma quanti sono i lavoratori dipendenti in lite con il Comune? Sembrerebbero proprio tanti, visto che ogni tanto all' albo pretorio on-line  si pubblica una delibera di giunta per la costituzione in giudizio del Sindaco contro il ricorso promosso dal dipendente x...y..z.... e a difesa dell' Ente si conferisce  l' incarico all' avvocato Tizio o Caio o Sempronio.
Ma, fin qui nulla «quaestio», se non il sospetto che se questi dipendenti fanno causa al Comune, qualche loro diritto, forse,  viene leso o no?
Comunque, da qualche tempo, la Giunta conferisce l' incarico della difesa al legale Tizio e, dopo un pò di tempo, revoca a tizio-dimissionario a vario titolo e conferisce a Caio.
Una domanda sorge spontanea....visto che il primo avvocato difensore Tizio ha pattuito un TOT per tutta la causa ......quando si dimette, avendo fatto degli atti avrà diritto ad una pagamento parziale del pattuito....o no?
E il secondo, Caio, pattuirà per il residuo di Tizio o pretenderà l' intero di sua spettanza?
Insomma, una girandola di Avvocati difensori, tutti sul groppone dei Roccaseccani .....e, come diceva il Principe de Curtis, in arte Totò : E IO PAGO!