25 nov 2013

LA WIND MONTA IL PILONE AL «LINO BATTISTA» ...ALTO M.60...

E il Sindaco-dottore, Giovanni Giorgio, ancora non ha fatto sentire la propria autorevole voce tranquillizzante alla cittadinanza....come mai? 
ANTENNA WIND AL CAMPO SPORTIVO DI ROCCASECCA
Con tutta l' inclemenza del tempo, di questo piovosissimo novembre 2013, l' amministrazione Giorgio Bis ha dato l' ennesimo «schiaffone» ai cittadini di Roccasecca....un altissimo pilone SRB della Wind.
In tutta fretta, questa mattima, al campo sportivo «Lino Battista» è  arrivato sotto scorta speciale ed è stato innalzato il vessillo della SALUTE E DEL BENESSERE AMBIENTALE.
I Cittadini sono stati tenuti all' oscuro di questa ennesima genialata dell' Amminstrazione Giorgio, fino ad una settimana fa, quando il Comitato «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER», venuto a conoscenza si è attivato tempestivamente per bloccare l' insano progetto, ultimo esposto all' ARPA di Frosinone è di questa mattina 25 novembre 2013.
Ma l' accelerazione dei lavori nel fine settimana, con pioggia battente, che hanno portato alla montatura del Pilone di circa 60 metri, intuitivamente lascia capire che le azioni del «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER», hanno messo la «miccia al culo» per paura di stop.
Ed ora che è montato, funzionante e sprigionante radiazioni, parli il Sindaco-dottore, Giorgio Giovanni, e rassicuri la popolazione che quelle radiazioni sono innocue.
A questo punto il Sindaco Giorgio ha il dovere di uscire allo scoperto, metterci la faccia di dottore e, non a chiacchiere, bensì con atto amministrativo dire che quell' antenna Wind non fa male alla salute, non procura danni irreveresibili, alla pelle, al sangue, alla tiroide alla vagina, ai testicoli,  alle ossa, agli occhi ecc.....ecc.
Il sindaco-dottore ha l' obbligo di smentire questi studi : che “i livelli di radiazione, sono alti e pericolosi per la salute umana. Più vicini si vive a un’antenna, maggiore sarà l’esposizione al campo elettromagnetico.”
Il pericolo cancro deriva dalla costante attività delle Stazioni RB: emettono radiazioni da radiofrequenza pulsata. E’ stato provato da migliaia di studi che questa radiazione causa un danno biologico al corpo, che precede la malattia.
Possono infatti, essere annoverate altre conseguenze all’esposizione, oltre al cancro: mutazioni genetiche; disturbi della memoria; ostacoli all’apprendimento; insonnia; sindrome da deficit di attenzione; sbalzi ormonali; disturbi cerebrali; sterilità; demenza; complicazioni cardiache.
Ora la parola a Lei Sindaco-dottore:-Tranquillizzi i Cittadini-