23 apr 2010

RISCHIO " SINKOLE" ?

ma il Sindaco Giorgio, l' assessore alla viabilità e più in generale la Giunta non intervengono- perchè? cosa aspettano? che Roccasecca crolli?

Il dolore, lo strazio di vedere e di vivere lo stato di degrado, di arretratezza e di abbandono, in cui versa la cittadina che ha dato i natali a S. Tommaso d’Aquino, a Severino Gazzelloni e Franco Fava e ai tanti "grandi"  primi cittadini (Sindaci) ed ai relativi componenti dei consigli comunali,  è il collante che unisce un piccolo gruppo di cittadini in vista della prossima tornata elettorale,  consapevoli  delle proprie energie, delle proprie capacità, dei propri talenti.
Avendo a cuore la propria cittadina e nella di capacità di  interagire con consapevolezza e maturità fanno  informazione perché l’informazione è formazione e un cittadino formato è un cittadino LIBERO!!!.Libero dei propri pensieri, libero delle proprie azioni, libero delle proprie scelte, cioè una libertà matura che nasce dal proprio sé; "Cittadino" non suddito sottomesso, costretto a postulare a testa china e timidamente al "Potente" di turno, ma il "Cittadino" che sa bene i suoi diritti e i suoi doveri.
Poichè l' andazzo roccaseccano è questo noi diciamo basta!!!perchè  Cittadini non devono essere più costretti a subire, supinamente,  la cattiva gestione con, l' aggravante -clientela- della "COSA PUBBLICA" da parte dell' attuale amministrazione avvezza all' uso, spesso e volentieri.
Il grido di dolore nell' era della tecnologia avviene attraverso Internet, ( blog e giornali on-line come ultilissime.net)  solo ed esclusivamente per stare al passo con i tempi  ( siamo nell’era della informatizzazione  o no? e non si può certo usare pennini e manicotti , anche perchè la stampa ( giornali ) non ci è amica e ci ha dato l' ostracismo)..
L’informazione delle strade da terzo mondo è seria, chiara e corretta, non demagogica, perché le segnalazioni di inagibilità per buche, frane,  e quant’altro vengono fatte dai cittadini agli organi competenti; cito,una per tutte, la strada comunale di Via S. Maria Nuova, fiore all’occhiello dell’Amministrazione Iacobelli, caso più eclatante di cattiva gestione e sperpero di denaro pubblico, quotidianamente rattoppata e bucata: buche specialmente nei tombini che si intasano e crollano. Perché? Ce lo spieghi l’assessore alla viabilità.
Siamo veramente preoccupati che il territorio di Roccasecca potrebbe essere a rischio  "SINKOLE" cioè formazioni di voragini sia in terra che in roccia e che è un errore riempire la voragine con asfalto a freddo, come sta facendo il Comune di Roccasecca perché aumenta il peso sul vuoto sottostante aggravando la situazione, così argomenta la geologa Fabiana Scapola nel corso di un convegno organizzato dall’Associazione Semen a Cassino.
Il richiamo a questo studio è doveroso, perchè gli avvallamenti si notano su tutto il territorio, specialmente nelle vicinanze della Casa Comunale e delle Scuole Elementari, Via Roma,  ma soprattutto in quasi tutte le Vie del Centro-Storico.
Insomma, c' è da preoccursi si o no Sindaco?