29 apr 2010

Il COMUNE NON PAGA

e la Italcogim non eroga il gas alle famiglie di Roccasecca

Perchè il Comune non paga i debiti contratti? Ma quante sono le ditte, le imprese, i professionisti, le persone che vantano crediti nei confronti della Amministrazione Comunale di Roccasecca capitanata dal dr. Giorgio Giovanni?
E' veramente un mistero!!!!!!e pare che la situazione si stia davvero  incancrenendo.
I cittadini, come al solito, sono all' oscuro delle magagne del bilancio comunale e quando nella trappola ci cascano in prima persona, solo allora si indignano e gridano allo scandalo.
Ultima inc...ra comunale,  ad alcune famiglie di Via Casilina, a partire dal Bivio nella direzione verso Cassino che verso Arce, viene negato l' allaccio del gas che le suddette hanno da ben quattro anni pagato con denaro corrente, non con assegni post-datati.
Le tubatore ci sono, nel versante che va verso Cassino, fino  al Ponticello di Caprile, e nel versante che va verso Arce, fino alla stazione di servio Erg.
Comunque, il gas viene erogato fino ad un certo punto vuoi dall' una che dall' altra parte, praticamente fino al Km 121 e fino al ponte melfa.
Ma i Cittadini che hanno già pagato l'allaccio alla Società Italcogim sono disperati per queste lunghe attese snervanti, con l'aggravio dell' esborso di denaro per servizio a tutt'oggi non reso.
Chiedono lumi alla società, che tramite un loro funzionario, alle insistenti e legittime richieste di allaccio risponde:  "Il Comune di Roccasecca non paga i nostri lavori per cui noi non eroghiamo gas".
Ma che Amministratori abbiamo noi cittadini di Roccasecca!!!!!!!!!! con quale faccia si ripresenteranno ( dicono di si) agli elettori nella prossima tornata elettorale, per il rinnovo del Consiglio Comunale?
E' preoccupante davvero che questi amministratori continuino a reiterare nella cattiva amministrazione e nel contempo essere ancora in "sella" ed hanno pure l'ardire di riproporsi.
La sottoscritta, con la notoria sensibilità, continuerà imperterrita a rimarcare che Roccasecca non è in buone mani, poichè, gli amministratori in carica non solo non sono all'altezza del loro compito, i debiti continuano a lievitare, si cerca di fare cassa con strumenti di dubbia legalità ( AUTOVELOX), tutto senza progettualitè  e  qualsiasi comparto si tocchi
Comunque l' impasse " Gas Italcogim-Famiglie di Via Casilina"  sarebbe ora, dopo quattro anni, arrivasse a conclusione, se lo augurano le famiglie che non sanno se richiedere indietro i soldi + gli interessi o aspettare ancora con santa pazienza.
Il dato certo è che la pazienza ha un limite!!!!!!!!!!!!