13 mag 2013

PRESSING DEL COMITATO «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER»,


PRESSING DEL COMITATO «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER,per tutelare la salute e l' ambiente di Roccasecca, Patria di San Tommaso d' Aquino...istanza di un Consiglio Comunale ad hoc per la bonifica delle 8 discariche abusive sequestrate da sei mesi+quella del Cimitero, di materiali speciali derivati da estumulazioni di morti.

I Consiglieri di Opposizione Antonio Abbate, Giuseppe Sacco, Antonio Colantonio, Fabio Tanzilli, su imput del  Comitato «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER», hanno già sottoscrito e si accingono a produrre, a brevissimo, la  richiesta di un Consiglio Comunale Straordinario, ex art 39 co.2 D.L. 267/2000 da tenersi entro 20 giorni (per conoscere le determinazioni sulla bonifica delle 8 discariche abusive)....
I Cittadini si stringono attorno all' unico, vero, serio ed attivissimo Comitato Ambientalista di Roccasecca che non ha remore, nè paura, a denunciare e stimolare in tutti i modi ed in tutte le maniere gli organismi istituzionali  a tutti i livelli e giudiziari per cercare di mettere fine allo SCEMPIO MALSANO DEL TERRITORIO avendo gli obiettivi della SALUBRITA'  DELL' AMBIENTE E E DELLA VITA.
Ma, agli Amministratori dormienti, questo sano attivismo di battaglia «natural-salutare»,  pare che non stia bene e, invece di interloquire con i Movimentisti a viso aperto, rappresentando le loro ragioni, facendo «un maea culpa» agiscono in modo alquanto vile prendendosela con chi non «c' azzecca» nulla.
La responsabilità delle foto sui giornali, degli articoli sui giornali, e delle denunce sono da ascrivere al Comitato ««BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER», sia ben chiaro, come la responsabilità della mancata bonifica della DISCARICA CIMITERIALE non è dei lavoratori ma DELL' AMMINISTRAZIONE COMUNALE....
Attenzione alle velate ritorsioni sui deboli dipendenti! Prendeteva CON CHI DI DOVERE , «grandi assessori» e lasciate stare i dipendenti lavoratori.
Il Cimitero è pulito e ben tenuto......non scarichiamo su chi non ha colpe la responsabilità del mancato smaltimento di salme e bare...avete pagato la ditta, piuttosto?
La problematica è ben circoscritta:
I MILITI SEQUESTRANO 8 DISCARICHE ABUSIVE  e   AL CAMPOSANTO DI ROCCASECCA ANCORA STANZIANO I RIFIUTI SPECIALI PUTREFATTI DI CASSE SVENTRATE, ZINCO, MATERIALE DI ESTUMULAZIONE DEI MORTI -UNA BELLA DISCARICA PUZZOLENTE- MESSA SOTTO SEQUESTRO NEL MESE DI GIUGNO DEL 2012 DAI CARABINIERI AL COMANDO DEL MARESCIALLO BOTTONE
E'  un'area di circa 100mq adibita a discarica di rifiuti speciali derivanti da riesumazioni di cadaveri rifiuti non smaltiti di bare, zinco e quant' altro, nei sacchetti appositi per lo smaltimento speciale,  riesumato,  con tanta bella flora  e chissà quanta bella fauna roditrice,
E' un oltraggio al sacro luogo del Camposanto, che dovrebbe essere tenuto come un giardino infiorato, ed invece è stato adibito a discarica di sacchetti abbandonati pieni di residui di roba estumulata pericolossima per l' ambiente e per la salute delle persone e lì da circa una anno senza che nessuno si sia peritato di procedere, a norma di legge, a smaltire e bonificare.
Ha  fotografato il sito transennato dai nastrini con l' avviso sottoscritto dal Maresciallo Bottone : Area sottoposta a sequestro ai sensi dell' art. 321 C.P.P. per violazione dell' art. 256 CO. 2- D.L/VO 152/2006.
E' vero che il sito cimiteriale circoscritto è sequestrato ma l’articolo 17 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22 al comma 11 bis recita:
«Nel caso in cui il sito inquinato sia soggetto a sequestro, l’autorità giudiziaria che lo ha disposto autorizza l’accesso al sito per l’esecuzione degli interventi di messa in sicurezza, bonifica e ripristino ambientale delle aree, anche al fine di impedire l’ulteriore propagazione degli inquinanti ed il conseguente peggioramento della situazione ambientale».
E, poi non si può sconoscere la Legge 152/2006 dalla precisa normativa  rivolta alle Istituzioni nei cui ambiti territoriali si perpetrano reati ambientali.
Allora, a qualche  «grande assessore» diciamo .....ATTIVATI A BONIFICARE O FAR BONIFICARE  IL CIMITERO PIUTTOSTO E SE C' E' QUALCOSA DA CONTROBATTERE A DISPOSIZIONE, A VISO APERTO, TUTTO IL COMITATO «BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER»,
 CHI TUTELA  LA SALUTE E L' AMBIENTE A ROCCASECCA?
RIFIUTI ABBANDONATI AL CIMITERO