07 dic 2014

IL «PATTO DI STABILITA'» NEUTRALIZZA EQUITALIA

Equitalia cancella le Cartelle di importo sotto i 300 euro ...Così arriva la sanatoria di fatto anche per le non pagate cartelle TARSU 2011-2012 del Comune di Roccasecca


 Gli Enti Impositori che hanno affidato la riscossione dei loro crediti ad Equitalia, vale a dire, Agenzia delle Entrate, INPS, Comuni etc etc., ogni tre anni dovevano ricevere dall' Agente di Riscossione Equitalia, Report delle quote inesigibili, cioè cartelle non riscosse con i giustificativi di legge.
Gli stessi Enti Creditori (Agenzia delle Entrate, INPS, Comuni etc etc.) dovevano verificare che Equitalia avesse svolto bene il compito del recupero crediti, esperendo tutte le azioni di legge.
Con queste operazioni di Report e controlli, Equitalia avrebbe dovuto cancellare, a step triennali, le quote non riscosse ed, Agenzia delle Entrate, INPS, Comuni etc, i cosidetti Enti Impositori, le avrebbero dovute cancellare dall' Entrata dal bilancio per portarle in perdita.
Ma in questa bella, chiara e trasparente Italia, tali operazioni triennali di controllo non sono mai state poste in essere, per i continui e reiterai rinvii, il prossimo rinvio scade il 31 dicembre 2014.
E le continue proroghe, hanno fatto cumulare tante cartelle inesigibili, si parla di centinaia di milioni di cartelle esattoriali per 545 miliardi di euro di valore in attesa di essere definitivamente “discaricate” e portate a perdita.
E' arrivato, forse, il momento di mettere un punto fermo chiarificatore ai crediti inesigibi di Equitalia, nella considerazioni che le verifiche comportano un immane lavoro con dispendio di denaro pubblico, allora, per dare maggiore respiro a tale attività in nome dell’economicità dell’azione amministrativa, l' emendamento della «Legge di Stabilità» andrà così a integrare il nuovo “piano di gestione” degli arretrati dell’Agente di riscossione prevedendo che detti controlli si limitino solo ai crediti superiori a 300,00 euro. Per gli altri, quindi, si avrà una sorta di sanatoria di fatto.
Quindi, chi non ha pagato, una cartella o più cartelle di Equitalia, di importo inferiore ad € 300,00 cadauna, può stare tranquillo che detta o dette pendenze, verranno cancellate..... Comunque aspettiamo l' approvazione definitiva della legge di stabilità per verificare se detto emendamento verrà mantenuto.