Translate to:

22 dic 2014

PISTAAAAAA!!! € 70mila spesi per... diciamo, una mulattiera larga


Solo al Comune di Roccasecca, dice il Sindaco Giovanni Giorgio, senza pudore, và la medaglia d' oro al pari del Benelux ed Olanda, per la lunghissima ciclopista, immersa nella natura, in un parco lussureggiante con i suoni del ruscello ed il cinguettìo degli uccelli.
Pista ciclabile di Roccasecca

La fantasiosa esternazione del Sindaco di Roccasecca, Giorgio Giovanni, sulla pagina, «Primo Piano», del quotidiano il «Nuovogiorno», a margine dell' indagine di Legambiente che boccia l' Italia per le ciclopiste e dà la medaglia d'oro a Olanda, Svezia, Norvegia, e pone la Ciociaria, agli ultimi posti, per carenza dei tracciati riservati alle due ruote, lascia esterrefatti!
Il Sindaco Giorgio Giovanni, ancora una volta, con la faccia «tosta», reitera con le bugie.
E' sotto gli occhi di TUTTI la bella eccezione a due ruote di Roccasecca, già sgarrupata, costata ben 70MILA EURO.
Invito i Ciociari ed anche i giornalisti del NuovoGiorno, a farsi un giretto alla famosa ciclopista, fiore all' occhiello dell' Amministrazione Giorgio e verificare chi dice la verità ..... intanto, l' impietosa rete l' ha stigmatizzata così:

Diciamo la mulattiera larga o stradina di campagna ... con staccionata in legno fradicio e con chiodi sporgenti ... fango dappertutto ... cedimenti vari del terreno e del tavolato in legno ormai marcio a qualche gg dall'inaugurazione ... di ciclabile non vedo nulla ... segni di moto e zoccoli di cavallo ... edera sulla staccionata ... tarli sulla staccionata in rami di piante e non in legno lamellare di un certo diametro ... diaciamo soldi sciupati ...parte la staccionata a croce di legno di castagno vecchio e «fracico», poco diametro di spessore e di pessima qualità, ben diversa dalla staccionata dalla foto del Manifesto Pubblicitario, che era linea dritta e ben solido e lucido, lo spettacolo che si è presentato ai loro occhi è stato ben diverso da quello pubblicizzato, e sono rimasti basiti: Una strada sterrata senza i minimi requisiti di sicurezza... la lunghezza del percorso di solo circa 500 metri e non 1Km e passa, come millatato dal Sindaco Giorgio Giovanni, manto stradale pieno di fanghiglia con uno stabilizzato a sputo, visto i solchi di alcuni tratti, per non parlare del costone laterale, opposto alla staccionata, con frane di acciottolato, pericolosissimo......
Corte dei Contiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii????????????????