Translate to:

31 dic 2014

L' ANNO 2014 ... ALTALENANTE...CON FINALE SCINTILLANTE

L' anno 2014 è iniziato con le due denunce-querele del Sindaco Giorgio Giovanni e del suo sodàle, Fabrizio Isola, archiviate da saggi Magistrati..... intermezzo di lotta politica contro la dis-amministrazione in carica, con «Roccasecca Libera» e battaglie ambientali con il Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer ....ed a Santo Stefano? la gioia delle gioie, la nascita della bellissima nipotina Sara.



Siamo al 31 dicembre 2014 e come tutti i personaggi pubblici, rendo pubblico il mio bilancio annuale altalenante.
Premesso, che, Anna Maria Rossini è persona libera, onesta, sincera, intellettualmente inattacabile, non bisognosa di aiuti clientelari, di difficile digestione al «piccolo potere locale» ed, a questo punto, anche a quelli bramosi di essere sostituti del«piccolo potere locale», inefficient ed inefficace, con il proprio blog, punto di riferimento di tutta Roccasecca, ha cercato, anche in questo anno 2014, come negli altri, di dare il proprio contributo all' innalzamento delle coscienze dei Roccaseccani.
Unica blogger di Roccasecca che, con coraggio encomiabile, ha saputo tener testa e contrastare l' Amministrazione Giorgio Giovanni, tant'è che, tra tutti i suoi oppositori e contestatori, è stata l' unica ad essere querelata da Lui-Sindaco, ma purtroppo per lui, il soccombente che ancora si starà leccando le ferite della sonora batosta infertagli dal Magistrato.
Il 2014 non è stato un buon inizio di anno, il venire a conoscenza che il Sindaco del proprio paese, Giovanni Giorgio ha prodotto denuncia-querela alla procura di Cassino per diffamazione e vedersi arrivare a casa i Carabinieri della Stazione di Roccasecca per notifica querela ad Anna Maria Rossini, in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino per l' ipotizzabile reato di diffamazione a mezzo stampa ex art.595 co.3 C.P. e scoprire che è stato il sodàle di Giorgio, il figlio di un dipendente comunale, a sua volta beneficiato con incarichi ed altro dalla stessa Amministrazione Giorgio.
Insomma, tutti e due volevano mettere il bavaglio ad AnnaMaria Rossini, con la chiusura del Blog-
Ringraziando Dio, ci hanno pensato i giudici a metterli a tacere e a cuccia, con la coda tra le gambe. Ma oltre al Blog, l' unica vera opposizione al Governo Giorgio, per onestà intellettuale, sono stati: Il Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer», l' Associazione «La Voce di Roccasecca Libera» ed il Comitato «NO TARSU», con gli attivissimi dirigenti, Danilo Chiappini, Annamaria Matassa, Anna Maria Rossini e Bernardo Forte, presidente del La Voce, promotore, dell' ultima battaglia contro ACEA, con l' incontro organizzato all' Oratorio dello Scalo con il Coordinamento Acqua Pubblica di Frosinone, dove l' Ing. Mario Antonellis ha illustrato il dossier CO.CI.DA (10 anni di mala gestione idrica).
Ma come non ricordare le battaglie contro l' antenna Wind al campo sportivo «Lino Battista», promosse tutte dal presidente del Comitato Basta Eternit, Danilo Chiappini, a cominciare dalle numerose denunce dai giornali, proseguire con sit-in sotto l' antenna e poi con la richiesta dell' accesso agli atti, la cui visione, prima concessa ad Annamaria Matassa ed Anna Maria Rossini per l' estrapolazione dei documenti necessari ai richiedenti e poi negata.... e poi si era preso l' incarico di questo accesso e copie degli atti dell' antenna, il consigliere di opposizione Sacco Giuseppe, portando in chiacchere e parole tutti i battaglieri oppositori extra istituzionali, ma con esito purtroppo negativo.
Come senza atti sono rimasti i richiedenti «NoTarsu», tramite il consigliere Sacco, atti relativi ai costi dello smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani anno 2011 di cui alla delibera n.131/2011, della documentazione preparatoria dei ruoli, fatta da una ditta esterna, la famosa Kibernetes che ha intascato circa € 32.000,00.
Ma, a come hanno riferito soliti Rumors paesani, pare che la Guardia di Finanza abbia interrogato il Consigliere Sacco, proprio in merito ai costi sostenuti dal Comune di Roccasecca per la Kibernetes.
E' vero? e se è vero cosa ha riferito il Consigliere Sacco agli inquirenti, visto e considerato che le denunce in merito sono state fatte anche dalla Blogger, per le quali si è beccata una diffida, subito archiviata, per paura, dai legali rappresentanti della Kibernetes ed insulti gratuiti da un certo Sig. Giorgio Sottile, responsabile Area-Roccasecca?
Ma tante sono state le battaglie portate avanti a testa alta e con indomito coraggio da Bernardo Forte, Danilo Chiappini, Annamaria Matassa ed Anna Maria Rossini, nei rispettivi ruoli di impegno civico.
Come società civile abbiamo seguito attentamente l' albo pretorio on-line, scoperto le magagne e denunciate al Prefetto, al Governo, alla Magistratura ed altri.
Ci siamo battuti per l' ambiente e non solo, denunciato le manchevolezze della Giunta Giorgio, con ben precisi esposti alla Magistratura, ARPA, ASL.
Abbiamo preso le difese sempre dei più deboli e vessati dalla Giunta Giorgio, come i Vigili Urbani Storici e dal primo all' ultimo lavoratore del Comune e della Sangalli, di cui abbiamo solo denunciato l' appalto poco cristallino, come appalto poco cristallino quello della mensa scolastica assegnata alla BioRistorio Italia srl di Roma e dei Lavori della Ciclopista-Tratturo per mucche.
Non ci siamo stancati di denunciare lo sperpero del pubblico denaro in avvocati e tecnici esterni...... delibere e determine che la Giunta Giorgio e gli Amministrativi della Giunta Giorgio hanno fatto e disfatto come la tela di Penelope, come le cattedrali nel deserto e le incompiute e le scuole ( solo sperpero e sempre sperpero di pubblico denaro).
Questo è il nostro bilancio 2014 di lavoro CIVICO, scusate se è poco !
Anna Maria Rossini, Bernardo Forte, Danilo Chiappini ed Annamaria Matassa il prossimo 2015 scenderanno in Piazza per informare la cittadinanza circa il loro lavoro per il bene comune, svolto nell' anno 2014 e dei progetti che intendono portare avanti nel nuovo anno.
L' Associazione «La Voce di Roccasecca Libera», il Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer» e il Comitato «NO TARSU» augurano a tutti i Roccaseccani Buon Anno 2015