11 gen 2015

IL PREFETTO INTERVIENE E SANA SUBITO LA SITUAZIONE

Il Blog di Anna Maria Rossini, i post su facebook del presidente de «La Voce di Roccasecca Libera», Bernardo Forte, le Diffide del Sindacato di categoria e le contestazioni scritte dei Vigili, hanno sortito l'effetto di far intervenire il Prefetto, dott.ssa Zarrilli, che ha costretto il Sindaco Giorgio Giovanni ad annullare quel vergognoso ordine di sospensione del servizio armato in via continuativa, dato dal Comandante Marra ai Vigili con la funzione di P.S. che Lui non ha.....
Prefettura di Frosinone

 «Roccasecca Libera», ringrazia sua Ecc.za il Prefetto, dott.ssa Emilia Zarrilli, per il tempestivo intervento risolutivo in questa incresciosa ed imbarazzante situazione, tendente ad annientare, illegittimamente ed illegalmente, non solo il ruolo e le competenze, ma la dignità, del Corpo della Polizia Locale.
Questo ennesimo colpo basso portato avanti con pressapochismo e maldestramente dal Comandante senza competenza e senza P.S, ovvero, con funzione monca, ha dato ampia dimostrazione al Prefetto in quale clima sono costretti a lavorare i Vigili Urbani di Roccasecca, competenti e con tutte le carte in regola....Praticamente, devono sottostare ad un Comandante che non possiede i requisiti per svolgere la mansione del Comando.
E il Sindaco Giorgio Giovanni, ha grosse responsabilità per la situazione paradossale che si è creata nell' Ufficio Vigili Urbani e più precisamente «culpa in eligendo» e «culpa in vigilando».
«Roccasecca Libera», coglie l' occasione per rammentare a S.E. dott.ssa Emilia Zarrilli, visto che è stata tempestiva a ripristinare l' ordine nel «casus belli» del servizio d'ordine pubblico Vigili armati, che presso la Prefettura giace un esposto in merito proprio al Commandate senza requisiti, in fiduciosa in attesa di risposta  
Come in fiduciosa attesa delle risposte agli esposti inoltrati alla Magistratura, ad altri organismi istituzionali, chiarificatori della legittimità di tale assunzione, senza requisiti minimi di legge e che crea grave nocumento al comparto pieno di figure con regolari requisiti, associato allo sperpero di pubblico denaro.
«Roccasecca Libera», nell' interesse della collettività e per motivi di sicurezza, invita il Sindaco Giorgio a rimuovere il Comandante dalla Responsabilità del delicato ufficio della Polizia Locale, in caso di diniego, a rassegnare le sue irrevocabili
DIMISSIONI DA SINDACO.