Translate to:

20 gen 2015

MONZA CONDANNA E ROCCASECCA ASSOLVE

Inchiesta «Clean City», «Sangalli & C.», appalti rifiuti e mazzette: il tribunale di Monza ha ravvisato il giro di tangenti per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani e condannto i rei.



Ieri mattina, a Monza, sono state lette le condanne (da 3 mesi a 4 anni e sei mesi di reclusione) per i ventotto imputati a vario titolo per corruzione, turbativa d'asta, truffa aggravata ai danni di ente pubblico ed emissione di fatture false, che hanno scelto il patteggiamento o il rito abbreviato.
Condannati, Giancarlo Sangalli e i suoi tre figli, l’ex assessore Antonicelli, l’ex sindaco di Pioltello Concas, l’ex assessore provinciale Petrucci e disposto il sequestro di denaro e beni immobili per un valore totale di 15 milioni di euro.
Ma «Clean City», riguarda anche Frosinone che è stato stralciato da Monza ed è all’esame del tribunale del capoluogo che sta processando gli imputati. La prossima udienza è fissata al 13 marzo. Entro quel-la data i periti dovrebbero consegnare le trascrizioni delle intercettazioni.
Insomma, Monza ha inflitto pene severe con sequestro dei beni ai Sangalli ed agli ammistratori intrallazzatori-tangentisti.... Frosinone è in itinere il processo Sangalli ed altri.....Roccasecca?
«Clean City» città pulita.... Appalto Sangalli «tutto ok»?