17 giu 2009

I MODERATI SCELGONO SCHIETROMA



Ed è subito bagarre a Roccasecca

Seppur legittimo, l' apparentamento dei MODERATI con il candidato di Centro-Sinistra, Gianfranco Schietroma, sta suscitando nella comunità di Roccasecca, un vespaio di non poche critiche e anatemi.
Basta andare su fb o sui blog del Movimento e dei dirigenti, Silvio Tedeschi e Anna Maria Rossini, per leggere commenti, non proprio edificanti per non dire di spregio e oltremodo offensivi.
Mi duole immensamente, dover, ancora una volta, constatare e prendere atto che i MODERATI sono oltremodo scomodi ed invisi alla vecchia "nomenklatura", che, non riesce a digerire il nuovo modo di fare politica e, soprattutto, buona politica e si appiglia e si aggrappa sugli specchi per dimostrare "l'insalubre alleanza", secondo loro, i malpensanti, con il Centro-Sinistra di Schietroma-
I MODERATI non devono giustificare niente e a nessuno e nè, tan poco, arzigogolare sulle motivazioni politiche.
La chiarezza e l'onestà intellettuale sono i cardini del Movimento e sin dal momento in cui l'On.le Anna Teresa Formisano perorò la causa del rapporto di fiducia, UDC-MODERATI, con un patto federativo centrista provinciale, candidando peraltro, tra le fila UDC il Moderato, dr. Nota Crescenzo.
Il resto è storia politica: il dr. Nota ha avuto un successo elettorale attestandosi tra i primi; l' UDC, Ribellati Ciociaria, Lista Giovani, meglio identificati come TERZO POLO con capolista, Avv. Domenico Marzi, al primo turno elettorale si è attestato terzo e, non avendo superato il quorum nessuno degli altri due contendenti, Iannarilli e Schietroma, e da qui il ballottaggio del 21 e 22 p.v.
Ma secondo Voi, cosa doveva fare il TERZO POLO? Cosa dovevano fare i MODERATI?
I leaders del TERZO POLO, Formisano, Foglietta, Marzi, hanno dato prova di alta responsabilità, avendo un programma oltremodo qualificante, ed essendosi posizionati al CENTRO, hanno cercato e trovato la strada più giusta, per tutelare il partimonio dei voti centristi-moderati, alleandosi con l'Avv. Gianfranco Schietroma che a Sua volta ha prediletto l'asse Centrista.
Quindi la lealtà vuole, ma è anche un piacere, che si condivida questo percorso difficoltoso ma non impossibile, fino alla fine ed oltre perchè, nella buona o nella cattiva sorte, gli amici si vedono nel momento del bisogno e delle difficoltà.
I MODERATI sono amici leali e sinceri di Anna Teresa Formisano, Lei ci ha dato fiducia e considerazioni e noi ricambiamo con altrettanta fiducia e considerazione.
IL TERZO POLO si sta preparando a questa campagna elettorale per il ballottaggio e certamente i Moderati faranno la loro parte, nonostante le chiacchere insulse e denigratorie.
I MODERATI -UDC e in senso più lato il TERZO POLO, compatti a sostenere l'Avv. Gianfranco Schietroma
p. il MOVIMENTO DEI MODERATI DI ROCCASECCA
Il Presidente
Anna Maria Rossini