10 nov 2012

I CREDITORI ALL' ASSALTO DI PALAZZO BONCOMPAGNI

I CREDITORI ALL' ASSALTO DI PALAZZO BONCOMPAGNI  per esigere ed essere soddisfatti ....... prima di altri .....avendo avuto sentore del DEFAULT del Comune di Roccasecca.


Questa mattina, sul quotidiano "La Provincia",  l' attenzione dei Roccaseccani è stata catturata da un titolo inquietante -"ALTRA TEGOLA SUL COMUNE DI ROCCASECCA"  della giornalista Valentina Prato.
Sfogliando e leggendo, altro che... TEGOLA....PROVOCHERA', INSIEME AD ALTRE TEGOLE IN LANCIO....... UNO TSUNAMI.
-che il Comune non paga....è notorio;
-che il Comune è in affano economico-finanziario pure questo si sa;
-che il Bilanci sono taroccati è lapalissiano per tutti;
-che si è in attesa che la Corte dei Conti e gli altri organi se ne accorgano, pure; -che esistono debiti fuori bilancio oltre gli €‭ ‬885.559,92‭  che c' erano a giugno 2012, ad agosto 2012 e poi fatti scomparire ad ottobre 2012, in sede di trattazione degli equilibri di bilancio, subito risuscitati, con emendamento "ad capocchiam" del Prof. Torriero, solo perchè l' Avv. Sacco oppositore della Lista Abbate glielo aveva fatto notare.
‭-che L' Amministarzione  Giorgio Bis si sta arrabattando, nascondendo, traccheggiando e facendo transazioni a destra e a manca dei debiti fuori bilancio e con quale esito si saprà  ENTRO QUESTO MESE.....AL CONTO CONSUNTIVO.
‭Insomma Giorgio Bis ha UNA MONTAGNA DI DEBITI  I CUI IMPORTI SONO LIEVITATI NEL CORSO DEGLI ANNI ......come quello della TEGOLA del quotidiano "LA PROVINCIA" che produrrà sicuramente qualcosa di brutto per Roccasecca ed i Roccaseccani, purtroppo.

DAL QUOTIDIANO "LA PPROVINCIA" DI OGGI, 10 NOVEMBRE 2012 CON QUALCHE PUNTINO RIASSUNTIVO DI ANNAMARIA BLOG:
 
ALTRA TEGOLA SUL COMUNE DI ROCCASECCA : DAL 1998 NON PAGA LA SOCIETA' R.I.F.I. (RETE FERROVIARIA ITALIANA) PER IL SOTTOPASSO IN LOCALITA' CAMPO DEL MEDICO;
IL DEBITO INIZIALE AMMONTAVA A LIRE 85MILIONI  +IVA..
NEL 2008 ALL' ENNESIMA RICHIESTA BONARIA DI PAGAMENTO DELLA R.I.F.I. , GIORGIO RISPOSE : NON SE NE PARLA....NON TENGO DINERO,
DA QUI LA R.I.F.I.  DA' L' INCARICO ALL' AVV. DELLI COLLI CHE INIZIA AD  ESPERIRE  TUTTE LE AZIONI LEGALI POSSIBILI ED IMMAGINABILI.....LETTERE....INGIUNZIONE...PRECETTO......PIGNORAMENTO... TUTTO  CON ESITO NEGATVO
ULTIMA SPIAGGIA .....RICORSO AL TAR ..... 
INTANTO IL DEBITO E' LIEVITATO A 52MILA EURO......

EVVVAIIIIIICON I DEBITI FUORI BILANCIO......ROCCASECCA IN DEFAULT...????...