12 nov 2012

ODIO IDEOLOGICO

ODIO IDEOLOGICO sciocco ed aberrante, produttore di atti  incivili e crudeli a Roma-Caput Mundi- Imbrattata di vernice rossa, con scritte ingiuriose, la targa in memoria  di Fabio Perissinotto finanziere scelto che perse la vita nel 2002 per contrastare la criminalita' organizzata.

La targa toponomastica, "Giardino Fabio Perissinotto, finanziere scelto - Medaglia d'Oro al Valor Civile (1972 - 2002)", posta a Largo Preneste appena qualche giorno fa, tributo della Città di Roma al proprio figlio, Fabietto, come affettuosamente veniva chiamato, dopo 10 anni dalla sua morte per il nobile lavoro del Corpo cui apparteneva, le Fiamme gialle, è stata presa di mira da ignoti vandali Rosso-Ceralacca vista la firma della Stella Rossa a Cinque Punte.
L' hanno imbrattata con scritte ingiuriose di vernice rossa e poi pure firmata i galantuomini-acciecati dalla ideologia di sinistra becera. 
Ora, da Mamma e da Italiana e al di là di ogni ideologia politica, nell' esprimere forte condanna ai vili per il vile atto, mi sovviene alla mente un' altra Targa Commemorativa, quella di Peppino Impastato, ma non era Finanziere e non era Politico di Destra, ma anche lui  morto, come il finanziere Perissinotto per contrastare la criminalità organizzata.
Ma sulla sua Tomba colpisce una scritta molto offensiva per la Democrazia Cristiana e pare che nessuno si sia mai azzardato ad imbrattarla con violenza di scritti indegni di un essere umano e civile.
In piena libertà e civiltà lasciamo che ognuno commemori i propri Eroi come più aggrada o no? La tolleranza non è delle Sinistre......La Democrazia non sanno neppure dove stia di casa......se arrivano a discriminare GLI EROI.....DI SERIE A GLI AMICI DI SINISTRA.....DI SERIE B I NEMICI DI DESTRA.
E Chiudo con un pensiero del mio amico di facebook Giovanni Cipolla di Trinacria, commento del mio post......

Targa Commemorativa di Giuseppe Impastoto
"Che riposino in pace tutti questi grandi uomini e grandi EROI che si sono sacrificati per le idee di libertà, giustizia, di LEGALITA'".Questo é il giusto, lodevole commento scritto dall'intelligentissima autrice del "post":Io aggiungo solo:"Che possano non avere mai pace e riposo i calunniatori,i denigratori della nobile vita e del sacrificio degli "eroi",coloro che vilipendono giornalmente la morale e la dignità umana,e che non possono e non devono,essere annoverati quali membri di una società civile, e che possano,solo,un giorno vergnarsi della loro piccineria e meschinità",ispirata solo ad odio e vergognosa speculazione politica.Giovanni Cipolla.