12 mag 2010

CASSINO CITTA' MARTIRE

a tutt' oggi e in tutti i  sensi, particolarmente per le strade colabrodo- ma è bastato un verbale dei Carabinieri per operare un piccolo miracolo

E' accaduto l' altro giorno, o meglio l' altra notte, quando una pattuglia dei Carabinieri di Cassino è stata allertata da un automobilista incappato in una buca-voragine  di Via San Bartolomeo che aveva  procurato seri danni, per fortuna, solo all' autovettura e non hai suoi occupanti.
Giustamente il malcapitato, il giorno successivo, si è recato all' Uffico dei Vigili di Cassino ha denunciato l'accaduto e richiesto il risarcimento del danno.
Il miracolo è .......che il giorno successivo la buca è stata rattoppata.
Ma il degrado e l' abbandono della Città è visibile e vivibile in tutto, particolarmente nella viabilità a perenne rischio per gli automobilisti e per i pedoni.
Buche, voragini, sia nelle strade del centro che nelle periferie e i cittadini non sanno a chi Santo rivolgersi per chiedere ed ottenere il diritto sacrosanto di strade asfaltate e pulite.
A San Bartolomeo, quartiere abbandonato da tutte le Amministrazioni, i cui abitanti sono buoni solo come macchine da mettere in moto per ottenere consenso ad ogni tornata elettorale, le strade sono insicure  per le buche, maltenute, sporche, senza la manutenzione che ogni paese civile ha il dovere effettuare.
Deve accadere ciò che è accaduto l' altra sera  per avere, per lo meno, toppe sul manto stradale? Deve esserci proprio e sempre l' intervento dei Carabinieri per avere una decente catramazione del manto stradale?
Suvvia Sindaco Scittarelli!!!!!!!!!! è vero che hai una Giunta in fibrillazione ma per lo meno rattoppa tutte le buche se non puoi rifare il manto stradale!!!!!