31 mag 2010

ROCCASECCA/ Parcheggio della Stazione- VERGOGNA!!!!!!

E' comunale ma dato in gestione a Terzi Speculatori

L' idea originaria era buona, anzi ottima, ma nel corso del tempo si è travisato l'intento buono di mettere in sicurezza le autovetture dei pendolari e liberare la Piazza Risorgimento dal parcheggio selvaggio.
I lavoratori e gli studenti che per necessità sono costretti, quotidianamente,  a prendere il treno per raggiungere il posto di lavoro o di studio, di solito verso Nord Frosinone, Anagni, Roma o verso il Sud, Cassino, Caserta, Napoli, lamentano oltre ai noti disagi che procura loro Trenitalia una gravissima manchevolezza dell' Amministrazione di Roccasecca di  una regolamentazione efficiente ed efficace dei parcheggi che ruotano intorno alla Stazione Ferroviaria.
Dicono che manchi un parcheggio libero e che  addirittura l'area messa a disposizione dalle FFSS adiacente alla stazione (ex deposito) ha un tratto a disco orario dalle 10 alle 12, atto proprio a colpire i poveri pendolari.
L' utenza è così massiccia, anche perchè vengono a prendere il treno a Roccasecca, i pendolari di Colle San Magno, Colfelice, Castrocielo, Pontecorvo, ed altri.., che una regolamentazione dei posti macchina era d' uopo.
Infatti l' Ammistrazione Abbate adibì un' area dietro la Stazione a parcheggio, proprio per andare incontro ai pendolari.
Ma questi si sentono umiliati ed offesi oltre che indignati per l' andazzo che nel corso del tempo, le amministrazioni succedutesi hanno preso,  non solo per l'affidamento gestionale a ditta privata che non applica i prezzi calmierati ma  pare che addirittura pratichi differenti tariffe di abbonamento a seconda se si è residenti  a Roccasecca o in altri paesi.
La Piazza Risorgimento libera e pulita, sì, ma un pochino di attenzione a chi, non certo per diletto, è costretto a prendere il treno tutti i santi giorni per procurarsi un tozzo di pane o un bagaglio culturale per una vita migliore.
Il caso fu anche portato all' attenzione di Striscia la Notizia di Antonio da alcune associazioni di pendolari che si erano costituite per cercare di risolvere il propio disagio, purtroppo con esito infruttuoso, ma non per questo ci si fermerà per vedere risolto il problema parcheggio di Roccasecca-Scalo.