06 mag 2010

IL 5 PER MILLE AL COMUNE DI ROCCASECCA

per creare un fondo di solidarietà a sostegno delle categorie più deboli

 Questo è l' appello del Presidente dell' Associazione " TRA LA GENTE", in considerazione che la Legge Finanziara 2010 consente di destinare  oltre all’8 per mille a favore degli Enti Religiosi o dello Stato, il 5 per mille delle imposte IRPEF al Tuo Comune, senza alcun aumento del prelievo fiscale. Tale opportunità vale anche per associazioni, enti di ricerca, fondazioni…ecc.
Lo Stato taglia le risorse ai Comuni, lo Stato abolisce  l' ICI prima Casa  ed i Comuni si trovano naturalmente  in grossissima difficoltà a far quadrare i Bilanci.
Anche il Comune di Roccasecca sta in " impasse" ed una boccata di ossigeno potrebbe arrivare dal 5 per mille sottoscrivendo la scelta nella prossima Dichiarazione dei Redditi, non bisogna quindi far mancare ogni possibile firma pro-Comune di Roccasecca.
Poichè l' Ass.ne "TRA LA GENTE" ha a cuore tutto ciò che è sociale, la famiglia, gli asili nido, gli anziani, i disabili, i giovani, intuisce che questo piccolo gesto di solidarietà può migliorare i servizi sociali rivolti ai cittadini, il sostegno alle famiglie, l' assistenza agli anziani  ed ai disabili la cultura per i giovani, l' Asilo Nido, insomma tutto ciò che migliora la qualità della vita della Gente di Roccasecca.
Non costa assolutissimamente "NULLA" ed è  un’occasione importante per far rimanere immediatamente una parte delle imposte prodotte nel Nostro Comune. E’ un modo per far rimanere nel Nostro Territorio una parte della ricchezza prodotta da cittadini.
Se non lo si fa state sicuri che  il 5 per mille andrà nel calderone generale nazionale che di Roccasecca se ne sbatte.
Per destinare il 5 per mille al Tuo Comune devi semplicemente apporre la Tua firma nel riquadro del modello di dichiarazione dei redditi.
Con la speranza che il Comune stesso provveda a dare la opportuna pubblicità con una campagna  di sensibilizzazione.
Insomma è una opportunità per il Comune di Roccasecca  in perenne e profondo rosso e con  questo fondo di solidarietà potrebbe  fornire questi importanti servizi utili alla comunità locale” ed assicurare una migliore qualità della vita ai più bisognosi.