Translate to:

27 ott 2008

Roccasecca/ Educhiamoli al risparmio!!!!!!!!!


Roccasecca/ Educhiamoli  al risparmio!!!!!!!!!
Ieri, 26 ott. 2008, sul quotidiano" Ciociaria Oggi "alla pag. 15 si è dato ampio rilievo all'adesione del Comune di Roccasecca al progetto "Educazione al Risparmio", con sigla ufficiale del sindaco, Giovanni Giorgio, e il direttore di "Poste Italiane" di Frosinone.
E' fuor di dubbio, la bella pubblicità di "Poste Italiane" che, con minima spesa, accenderà più libretti al risparmio, aumentando così la produttività su Roccasecca, a tutto discapito delle banche presenti sul territorio che, qualitativamente, gestiscono il credito con un "background", sicuramente, di tutto rispetto.
Ma il Comune di Roccasecca cosa ci guadagna visto che dovrà versare la modica somma di € 50.00 per ogni libretto al risparmio e per tanti bimbi nati nell'anno 2008? Quanti sono i bimbi nati nel 2008?
Perchè, invece, non ha dato la dovuta pubblicità informativa per il "Bonus Bebè" di ben € 500.00 a neonato, sempre per l'anno 2008?
E' sfacciatamente una operazione di facciata che non risolverà, certamente, i problemi economici che attanagliano le famiglie di Roccasecca.
Non sarebbe stato meglio istituire dei corsi, nelle scuole, allargati anche ai genitori, per illustrare, con l'aiuto di esperti, quali sono i mezzi che la scienza e la tecnologia ci mette a disposizione per risparmiare, energia elettrica, acqua e petrolio e le relative modalità di impego nella quotidianità?
Allora si che avremmo veramente educato al "Risparmio" e non solo economico ma di qualsiasi genere.
L' accordo "dell'Educazione al Risparmio" del Sindaco Giorgio con le Poste Italiane, sembra solo una bella e buona operazione di facciata per cercare di rilanciare una Amministrazione in caduta libera e oberata di debiti.