30 mag 2009

Fannulloni Europei


Le " Figaro", uno dei più prestigiosi quotidiani francesi fa le "pulci" agli europarlamentari italiani e li appella "fannulloni"

Senza peli sulla lingua e senza usare mezzi termini " Le Figaro", bacchetta i nostri 72 europarlamentari, indicandoli ed appellandoli come il nostro Ministro della Funzione Pubblica, Brunetta, appella i dipendenti Pubblici cioè "Fannulloni". Fannulloni malati di assenteismo cronico e completa distrazione alla risoluzione delle problematiche europee, inclusive ed espansive dell'Italia, aggiunge la sottoscritta.
Eppure le prebende dei nostri Eurofannulloni non sono neppure paragonabili a quelle dei loro colleghi , basti fare qualche esempio un deputato tedesco o britannico, incassa 84 mila euro ed uno francese 63 mila euro, un italiano ne porta a casa ben 150 mila.
Perchè questa disparità di trattamento? Non sono bravi, sono distratti sono assenti eppure vengono pagati molto ma molto di più perchè? Perchè sono lo specchio dei Deputati e Senatori Nazionali remunerazioni comprese.
Difatti Apcom sostiene che la differenza fra gli stipendi degli eurodeputati delle diverse nazionalità dipende dal fatto che la loro remunerazione è equiparata a quella dei parlamentari nazionali.

Quindi, se tanto mi da tanto, il nostri cugini d'oltralpe hanno messo il dito nella piaga e con ragione, questa volta.

E' vero che questa pubblicità negativa, fatta alla vigilia delle Euroelezioni, non fa certo ben figurare l'Italia, ma forse potrebbe servire da sprono, a tutti i nuovi eletti, all'operosità che il ruolo e il compenso comporta e agli elettori a votare, consapevolmente, scegliendo il proprio rappresentante più serio e lavoratore.