Translate to:

22 gen 2011

FINALMENTE LA BANDA LARGA AL CENTRO

FINALMENTE LA BANDA LARGA AL CENTRO
di Roccasecca..... ma la discriminazione informatica del Territorio non termina visto che la cablatura non è totale e in alcune zone linee sature e che fanno arrabbiare gli utenti 
perchè.... nell' era dell' informatizzazione...con le fibre ottiche di ultima generazione alle porte si deve vedere e si deve vivere nella nostra bella Roccasecca abbandana nella più completa arretratezza di connettivizzazione territoriale e, questo, grazie, al Sindaco uscente, dr Giorgio Giovanni ed alla sua scellerata amministrazione?
Ma fra qualche mese, quindi a breve, il cittadini verranno chiamati di nuovo alle urne per esprime con una croce il rinnovo del consesso di Palazzo Boncompagni.
I più sperano in un rinnovo con persone illuminate, serie, professionisti preparati con idee, programmi e progettualità nuove ed innovative e, soprattutto che hanno a cuore il bene comune di tutta Roccasecca senza distinzione di zone, di censo, di colore politico e potere.
Allora.....se ci sono zone strategiche e popolose che non sono ancora raggiunte dalla linea ADSL per la connessione veloce a internet e zone sature, come Antera ed altre, organizzarsi per arginare le discriminazioni è imprescindibile perchè non è giusto che gli abitanti zonali, oltre alle altre innumerevoli criticità che esse vivono per colpa di una disamministrazione che dura ormai da troppi anni devono anche subire l' onta di un vero e proprio limite sociale, soprattutto per giovani e imprese che ancora non possono utilizzare speditamente le normali procedure on line per effettuare attività divenute ormai di routine nella vita quotidiana, dalle operazioni bancarie alle iscrizioni a corsi di laurea, a corsi di studio specialistici, a concorsi ecc.
Per non parlare delle scuole dove internet che dovrebbe essere pane quotidiano di una finestra sul mondo, per gli insegnati e gli alunni, non esiste negli strumenti principali indispensabili: ADSL e computer ne e questo è vergognoso per un paese civile.
Gli amministratori degni di questo nome dovranno impegnarsi a mettere in campo una progettualità tecnologica attualmente e assolutamente prioritaria per avvicinare in qualche modo la periferia al centro non solo della città ma del mondo intero, favorendo così un’integrazione che, sotto tutti i punti di vista, sia in grado di apportare benefici per tutta la comunità locale e non solo.
Ci sono fondi europei, ci sono fondi regionali per cablare tutta Roccasecca e farlo diventare un paese civile.
Cambiare Roccasecca ........SI PUO'....