Translate to:

26 gen 2011

REPLAY "FIOM" A CASSINO

 REPLAY  "FIOM" A CASSINO
 e L' IDV, con la Dipetrina Locale, A. M. Tedeschi, sta organizzando una marcia regionale acchiappavoti

Venerdì prossimo, 28 gennaio, Cassino sarà lo scenario della  manifestazione regionale della Fiom nel Lazio, che in una nota  definisce la scelta di Cassino ''emblematica, soprattutto dopo le dichiarazioni del dottor Marchionne che dopo Pomigliano e Mirafiori ha indicato in Cassino e Melfi gli stabilimenti futuri dove applicare lo schema gia' sperimentato'' di contratto.
Delegazioni di metalmeccanici arriveranno da tutta la Regione Lazio alla Stazione ferroviaria di Cassino da dove alle 9.30, partira' un corteo che si snodera' per la cittadina per confluire in Piazza De Gasperi , la piazza del Municipio, dove si terra' il comizio conclusivo della manifestazione.
Oltre alle tute blu parteciperanno delegazioni di altre categorie di lavoratori della CGIL, gli studenti universitari di Roma e Cassino e quelli delle medie della Ciociaria che per l' occasione hanno proclamato una giornata di sciopero e tutti gli altri movimenti che danno una mano a Landini per la riuscita della manifestazione.
Tra questi ultimi movimenti che calorosamente plaudono alla FIOM è da annoverare l' organizzatissimo Partito dell' IDV di Antonio di Pietro che nella Regione Lazio ed in special modo a Cassino sta  cercando "un posto al sole" e tutte le manifestazioni contestatarie sono buone per la "causa", visto le continue  fuoriuscite degli adepti della provincia di Frosinone ultime in ordine di dipartita, Colantonio e Incitti, che nelle lettere di dimissioni danno l' idea di ciò che è il Partito di Di Pietro altro che il Partito di Berlusconi dicono:
"La politica clientelare, i comitati d’affari, le gestioni “familiari”, le oligarchie sono tutte cose che Di Pietro, a chiacchiere, ha sempre combattuto, ma, nella realtà dei fatti sono in vece il collante del SUO partito.
Si, il SUO partito, un partito verticistico, gestito dal padre-padrone (emblematico il fuoco amico su De Magistris e Sonia Alfano), un partito che non recepisce le istanze della base, dei propri elettori, dei tesserati e delle persone che vivono e fanno azioni civiche sul territorio.
Questo è il partito che ha partorito o è stato di transito per personaggi tipo Razzi, Scilipoti, De Gregorio e chissà quanti altri simili a livello locale, personaggi saliti sull’autobus IDV per accedere in parlamento o nelle amministrazioni regionali, provinciali, comunali per poi vendersi al migliore offerente".
Ma cosa di non poco conto, a Cassino, prossimamente, ci saranno le elezioni, per il rinnovo del Consiglio Comunale ed il debolissimo candidato a sindaco dell' IDV,  Avv. Petrarcone ex PD, non può lasciarsi sfuggire questa ghiotta passerella acchiapavoti, organizzata dalla FIOM.
Altro che partecipazione per dire no alle violazioni dei diritti di rappresentanza sindacale, per ribadire la nostra ferma opposizione alla violazione dei principi e ai valori della Costituzione Italiana e della Democrazia,  blablablabla..blablabla....
Vergognatevi Di Pietro, Pedica, Maruccio, Zipponi e Tedeschi !!!!!!!......Voi che guadagnate come minimo 20.00o e/o  12.000 euro al mese, pensione dopo due anni e 1/2 quando gli operai, si fanno un culo come una capanna per 1.500 euro al mese e pensione dopo quarant' anni di servizio, con quale faccia vi presentate a sfilare con gli operai? chi pensate di prendere per i fondelli? OPERAI SVEGLIA!!!!!!!!!! mandate a quel paese tutti i politici che vengono per fare passerella acchiappavoti.....
SVEGLIA OPERAI FIOM!!!!!!!SVEGLIA PD! SVEGLIA SOCIALISTI!!!!  tenete a mente che verrete sicuramente  strumentalizzati dall' IDV per i propri tornaconti che nella fattispecie si sostanziaerà nella pubblicità del candidato Petrarcone a Sindaco della Città Martire...