11 gen 2011

IDV CONSENSI AI MINIMI STORICI

IDV CONSENSI AI MINIMI STORICI e la Dipietrina Locale,  A.M. Tedeschi, fa le pulci alle gestioni dei Partiti di Centro-Destra Regionali e Provinciali omettendo, artatamente, la gestione del Sindaco Giorgio di Roccasecca.
traendo lo spunto da  Governance Poll 2010, realizzato da IPR Marketing per il Sole 24 Ore, che misura il favore riconosciuto dagli elettori agli amministratori locali  ...peccato!!!! che lo studio  non abbia  preso in considerazione i profili dei sindaci  dei paesi più piccoli e tra questi Roccasecca, oggetto però di un' altro studio, non meno importante e qualificante dei COMUNI A RISCHIO DISSESTO ECONOMICO-FINANZIARIO Occupando un posto di tutto rispetto.
Se l' analisi avesse interessato anche il gradimento del nostro Sindaco Giorgio, sicuramente non sarebbe stato al Top in quanto gli analisti non avrebbero riscontrato le oggettive  carattestiche richieste per il gradimento:   I sindaci che godono di maggiore popolarità evidenziano un forte senso di radicamento nel territorio, spesso elevato a ingrediente essenziale della propria offerta politica; la capacità di intercettare trasversalmente le attese dei cittadini e, talvolta, di saldare gli interessi di blocchi sociali molto distanti tra loro ad efficaci strategie di policy (secondo un fenomeno che De Rita ha definito di “neocomunitarismo”); il possesso delle doti comunicative e dei codici necessari a sintonizzarsi con il proprio elettorato - e non solo - e comunicare i risultati raggiunti; una concezione pragmatica e decisionista dell’esercizio del proprio ruolo fino a forme di accentuato protagonismo e personalismo (non a caso sempre più spesso i sindaci superano per consistenza di voti le liste che li sostengono, svincolandosi dalle rigide maglie dall’appartenenza partitica); la disponibilità ad un’azione rivendicativa che, in nome della “fedeltà” al territorio, sia pronta all’estremo sacrificio dell’identità, scissa tra livello “nazionale” e “locale”.
Che terribile, sarebbe stato per i cittadini di Roccasecca, apprendere dal Sole 24 ore che il proprio paese oltre che sull' orlo del dissesto economico-finanziario avere un Primo cittadino non gradito e scarso dei requisiti  sopraelencati come la Iervolino a Napoli e Marini di Frosinone
Altro che i Cittadini non amano il "Governi di Centro- Sinistra!!!!!!! I cittadini non amano gli Amministratori che si comportano male e/o che sono inerti come il Sindaco Giorgio che ha affossato Roccasecca.
Ma la Dipetrina Locale che parla di perdita di fiducia dei Governanti di centro-destra: regionali, provinciali e nazionali....... come mai non fa un minimo cenno allo spappolamento del suo Partito, l' IDV?
Dei consensi in caduta libera sul territorio regionale, provinciale e nazionale dell' IDV cosa ne pensa?
Eppure su tutti i giornali cartacei ed on-line il giovani dell' IDV  raccontano  le loro aspettative deluse  dal Partito di Di Pietro, partito, loro dicono,  dove dominano i signori delle tessere e gli affaristi del voto di interesse,  che "hanno soldi da spendere, comprano qualche migliaio di tessere si siedono e cominciano a pretendere candidature e poltrone.
I giovani dell' IDV dicono: "Noi siamo stanchi di questo andazzo",  "siamo stanchi del familismo e del nepotismo, stanchi di vedere il partito che fa entrare gente che viene da Forza Italia, dalla Lega, dalla Margherita, dalla vecchia Dc, e che in un attimo si impadronisce del potere dopo che noi abbiamo dato l'anima per raccogliere adesioni di gente perbene, nelle piazze, nelle associazioni e nei movimenti" -"credevamo di essere entrati in un partito diverso dagli altri e invece scopriamo che l'Idv è esattamente come gli altri.
E questi, si badi bene, non sono Scilipoti e Razzi.... è la base la gente comune,  sono gli iscritti, gli elettori, le sezioni, le assemblee, le iniziative che chiedono un partito che si costruisce ogni giorno dalla base e dove gli eletti e i dirigenti sono la punta, l’acme della rappresentatività: le donne e gli uomini migliori per ottenere il miglior risultato possibile, politico e non solo elettorale.
Ma essi devono rappresentare il partito, non sono il  partito.
Scappano perchè non si sentono rappresentati in quanto gli eletti si dimostrano poco credibili, sinceri e privi dell' onestà intelletuale del politico, come  il Consigliere della Regione Lazio, A.M.Tedeschi che sputa fiele contro tutto il Centro-Destra e dell' Amministrazione del suo Paese di matrice Centro-Sinistra che non ha saputo rispondere alle istanze di tutti i roccaseccani, non ha saputo sanare il bilancio per non parlare dello sviluppo socio-economico per una migliore qualita della vita, tace ignomignosamente. Perchè?
Della serie si guarda la pagliuzza nell' occhio dell' altro e non la trave del proprio occhio.
Che sciagura sarebbe ancora a Roccasecca un Governo "Giorgio bis" con l' IDV!!!!!