06 gen 2011

Scuole Tecnologiche Ciociare con "Cl@asse 2.0"


SCUOLE TECNOLOGICHE CIOCIARE
con "Cl@asse 2.0"... ma solo poche (7), selezionate e finanziate e tra queste, come al solito, non figura l’Istituto Comprensivo di Roccasecca


e questo grazie soprattutto all' Amministrazione uscente capitanata dal Sindaco dr. Giovanni Giorgio che per i giovani e la loro evoluzione culturale ha fatto solo grandi progetti e programmi : Mezzogiorno in famiglia ed un Concerto di Capodanno 2010( molto popolare acchiappavoti).
I giovani di Roccasecca sono di serie B, le scuole di Roccasecca sgarrupate e senza un minimo di decoro..... vergogna Amministrazione Giorgio.....vergogna Giunta Giorgio ....auspico proprio che i Giovani, quando andranno a votare la prossima primavera terranno a mente: oltre al Nido che non c' è, alle scuole malfunzionanti e nel degrado più completo, un posto aggragativo, per non parlare di cine-teatro,  la piscina che sta andando in malora, gli spazi verdi abbandonati, l' estate roccaseccana i cui eventi pochi e finanziati da privati ecc.
E quando leggiamo sui giornali espressioni di soddisfazione come questa del Presidente del Consiglio Regionale, Mario Abbruzzese, che riporto integralmente:
“I nostri giovani devono poter studiare stando al passo con lo sviluppo delle nuove tecnologie informatiche. E’ per questo che tengo ad esprimere la mia piena soddisfazione per quanto è stato portato a termine dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca scientifica in merito al contributo concesso a ventidue scuole del Lazio selezionate per ottenere contributi utili a creare una ‘Cl@sse 2.0’” , commentando la notizia del Miur che ha pubblicato la graduatoria degli istituti scolastici regionali scelti nell’ambito del progetto.
“Grazie a questa iniziativa – ha continuato – sarà possibile creare ambienti di lavoro e studio indispensabili per migliorare la didattica mediante l’utilizzo di computer, lavagne luminose e apparecchiature informatiche di ultima generazione. La cosa mi rende ancor più orgoglioso, perché dei ventidue istituti laziali selezionati sette sono della provincia di Frosinone: quattro scuole elementari (il Quarto Circolo di Frosinone, l’Istituto Comprensivo di Castro dei Volsci il Primo e Secondo Circolo di Cassino) e tre superiori (il Liceo Classico “Carducci” di Cassino, l’Itis “Volta”di Frosinone e il Liceo Scientifico di Ceccano)”.
Indigna leggere simili notizie o no? Ma che gli istituti scelti nelle città menzionate sono migliori di Roccasecca? Ma che gli studenti delle scuole scelte sono più meritevoli degli studenti di Roccasecca?
Sono convinta, invece, che gli Amministratori in carica, nella loro letargia ed inefficienza, non si siano attivati granchè per il progetto "Cl@asse 2.0" finanziato dal Muir perchè  lo sviluppo psico-fisico dei giovani di Roccasecca  non è una priorità come le feste pecoreccie e le sagre paesane ancorchè televisive, che tra le altre cose, alcun benefico ritorno  ha portato al paese.
Auspico che la prossima amministrazione si munisca di antenne supersoniche in grado di captare tutti i segnali per uno sviluppo economico-sociale di Roccasecca e, soprattutto sia più attenta ai giovani ed alle loro probelmatiche e metterli nelle condizioni di studiare in ambienti non solo sani e salubri ma ambienti attrezzati di computer, lavagne luminose tecnologie varie a supporto della didattica per la pratica attuazione di una finestra aperta alle metodiche innovative  del MONDO MODERNO.