Translate to:

12 gen 2011

ROCCASECCA IN FIBRILLAZIONE ELETTORALE

ROCCASECCA IN FIBRILLAZIONE ELETTORALE per la Kermess di Primavera che sicuramente rappresenterà la svolta di un vintage rivisitato e corretto, di fascino e qualità politico-amministrativa

questo.... il sentore intuitivo da una attenta lettura delle esternazioni dei politici zonali di vecchio e nuovo conio.
I nuovi Partiti, i nuovi Movimenti?  pochi e senza nessun  "appeal" ; intimiditi dallo storico dualismo che vorrebbero debellare per andare oltre ma, ahiloro, con le carte (idee e progetti) che hanno scoperto fino a questo momento, sicuramente incontreranno forti difficoltà e non solo.
Tra i nuovi partiti che stanno montando barricate al dualismo è in pole potition l' Italia dei Valori che brilla solo per la propria  inconsistenza di uomini e progettualità oltrechè di incoerenza.
Infatti,  proprio questa mattina il segretario cittadino IDV, Fabio Tanzilli, ha affidato ad un quotidiano locale il progetto del partito di Di Pietro per affermarsi e vincere le elezioni comunali 2011.
Il programma, si legge, è articolato su tre punti: Ambiente, Lavoro, Urbanistica e nulla di più....striminizito anzichè no e di una ovvietà.
La nota degna di rilievo, però, è quella sull' ambiente visto che sul territorio, dice lui, insistono la discarica di Cerreto e l' impianto della Saf di Colfelice, l' unica cosa che faremo per salvaguardare l' ambiente è monitorare questi impianti.......
Ci si aspettava un progetto più articolato ed innovativo dall' IDV mah!!!... e per il Lavoro si parla solo di attingere a progetti europei e regionali curati da uno staff in collaborazione fattiva ed autorevole della Dipietrina Locale.
Gli altri Movimenti e Partiti brillano pure loro per amene ovvietà e genericità.
Tutti contro il dualismo ma come superarlo con una leadership referenziata, autorevole, con un programma forte e chiaro di netta discontinuità allettante neppure l' ombra.
Mentre Giorgio e la sua Giunta, gioca alla riaffermazione puntando sullo sputo di asfalto e su strategici pali della luce e acquisto di numerosi cassonetti per la raccolta indifferenziata e nel contempo annuncia la prossima raccolta differenziata ...condito con qualche promessa di lavoro.
A quanto detto si contrappone l' area di centro-destra con  Antonio Colantonio, Consigliere Comunale di opposizione e consigliere provinciale con  delega alla manutenzione che  si è adoperato e, tanto ha battuto il chiodo per la stabilizzazione degli LSU, che proprio lo scorso 31 dicembre, l’amministrazione targata Antonello Iannarilli ha stabilizzato 123 lavoratori socialmente utili, illusi e sfruttati dalla sinistra.
Quindi i lavoratori stabilizzati, le strade provinciali sistemate e bene, per non parlare che avere ancora aperta la scuola di ragioneria a Roccasecca è grazie all' interessamento dell' Assessore alla cultura Antonio Abbate così come corsi e progetti indispensabili e qualificanti per le scuole come quello presentato oggi presso la Sala San Tommaso del Comune a titolo "EDU.CARE"per la prevenzione della tossico dipendenza giovanile ...... ed altro ancora.
A  Roccasecca tira aria di  vintage rivisitato e corretto, di fascino e qualità politico-amministrativa?
Mai dire mai.........................