Translate to:

10 ago 2012

START-UP DI "BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER"

START-UP DI "BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER", con esposto-denuncia agli organi competenti, compresa la procura della Repubblica, per la rimozione e la bonifica dell' ETERNIT della Società Avicola Ciociara ( ex Pulcinaia)

Il Presidente del Comitato "BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER", Raffaella Maianti, ed alcuni Cittadini sensibili al problema salute pubblica,  hanno rappresentato e denunciato, nonchè diffidato gli organi competetenti ad attivarsi, ognuno per le proprie competenze,  per la rimozione dell' Eternit dell' ex Pulcinaia di Via Scolpeto-Panniglia.
Contestalmente all' esposto-denuncia,  il Presidente del Comitato Maianti ha prodotto anche  richiesta di ordinanza di sgombero e bonifica dell' Eternit della ex Pulcinaia, ordinanza che doveva essere emessa, e con con provvedimento d' urgenza, sin da febbraio u.s., quando la forte nevicata aveva smantellato il già   pericolante  e pericoloso manufatto di ETERNIT.
Nè all' epoca e neppure successivamente, e neppure quando l' assessore al Commercio Claudio Rezza, ha partecipato, in quale veste, non si sa, alla costituzione del Comitato "BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER", e doverosamente,  avrebbe dovuto  riferire al Responsabile all' ambiente che è il primo Cittadino, dr. Giovanni Giorgio, non solo la costituzione del Comitato, bensì gli intendimenti, e tutte le azioni  SALVA-VITA degli zonali di Panniglia-Scolpeto e di tutti i Roccaseccani.
Con  la ex Pulcinaia, come con altri siti, stiamo sfiorando una tragedia ambientale immane e il Sindaco dorme, non emette ordinanze urgenti, a tutela della salute e dell' ambiente dei suoi concittadini.
Ma da oggi, sia ben chiaro, con il Comitato "BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER", è iniziata l' era di un nuovo risveglio delle coscienze .....si toglierà e si bonificherà la ex Pulcinaia, siamo sicurissimi,... e questo grazie ad uomini e donne che in questi anni, e soprattutto in questi mesi, hano preso di petto il problema dell' ETERNIT-MORTE SICURA .
I CITTADINI DI ROCCASECCA NON VOGLIONO MORIRE PER AVER RESPIRATO PARTICELLE VOLATILI DI ASBESTO DELL' EX PULCINAIA ED OLTRE.
L' Esposto denuncia prodotta: al Sindaco di Roccasecca, al Comando dei Vigili di Roccasecca, al Comando dei Carabinieri di Roccasecca, alla ASL di Frosinone, alla ASL di  Pontecorvo, agli Organi della Procedura Concorsuale del Tribunale di Cassino nonchè alla Procura della Repubblica del Tribunale di Cassino, così come la richiesta della presidente Maianti di emissione urgente di ordinanza di sgombero, sono  il segnale forte che il Comitato ha iniziato a dare: BASTA CON L' ETERNIT SUL TERRITORIO DI ROCCASECCA E NON SOLO.
E' appena il caso di ricordare  che l' uso di questo materiale insalubre è bandito totalmente dal 27 marzo 1993 con l' entrata in vigore della legge 257/92 e l' Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1986 disse che l' esposizione a qualunque tipo di FIBRA ed a qualunque grado di concentrazione in aria, va evitata.

Qui di seguito l' esposto-denuncia

                                                                                                         Egr. Sig.
                                                                                                         Sindaco
                                                                                                         Comune di Roccasecca
                                                                                                         Via Roma
                           
                                                                                                        03038 ROCCASECCA (FR)

                                                                                                        Spett.le
                                                                                                       Comando Vigili Urbani
                                                                                                       c/o Sede Municipale

                                                                                                      03038 Roccasecca (FR)

                                                                                                       Spett.le
                                                                                                      Comando stazione CC
                                                                                                      di
                           
                                                                                                      03038 Roccasecca

                                                                                                     Spett.le
                                                                                                     ASL FROSINONE
                                                                                                     Via Fabi

                                                                                                     03100 Frosinone

                                                                                                     Spett.le
                                                                                                     ASL
                                                                                                    Ufficio Igiene

                                                                                                     Pontecorvo

                                                                                                   e,p.c.     Spett.le
                                                                                                    Tribunale di Cassino
                                                                                                    Uff. Giudice Fallimentare

                                                                                                    03043 Cassino

                                                                                                    e, p.c.     Spett.le
                                                                                                   Procura della Repubblica
                                                                                                   c/o    Tribunale di Cassino
                                                                                                   Piazza Labriola
     
                                                                                                    03043  Cassino


Oggetto: Esposto-denuncia lastre di ondulato ipoteticamente in ETERNIT della Soc.          Avicola Ciociara  (fallita) -ZONA SCOLPETO-PANNIGLIA-

     
I sottoscritti Raffaella Maianti nata ................................... cod.fisc.............. e residente ................. nella sua qualità di presidente del Comitato " BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER", Chiappini Danilo nato ......................... e residente a............................ e Rossini Anna Maria, nata a........................................... ........................................................................................espongono ad ogni effetto di legge quanto segue:
In località Scolpeto-Panniglia del Comune di Roccasecca, da anni, insiste un capannone in totale stato di abbandono e degrado dell' ex Soc. Avicola Ciociara sottoposta alla procedura concorsuale di Fallimento.
Il manufatto in fibrocemento, una volta detto cemento-amianto, è diventato di estrema pericolosità visto e considerato il lungo periodo di esposizione a tutti gli agenti atmosferici comprese le ultime nevicate di febbraio che hanno fatto crollare una parte fatiscente -friabile ed usuratissima.
Gli abitanti della Zona Scolpeto-Panniglia, ma anche gli altri cittadini di Roccasecca sono da anni disagiati e preoccupati per l' esposizione alle volatili particelle delle fibre usurate che procurano malattie all' apparato respiratorio ( asbestosi, carcinoma polmonare) e delle membrane sierose rincipalmente la pleura ( mesoteliomi) e che tali malattie insorgono molti anni dopo l' esposizione 10-5-20-30-40.
Ma, nonostante le numerose segnalazione (di cui si allegano alcune)  al Sindaco di Roccasecca ed alla ASL di Pontecorvo, quella fabbrica della morte ancora non è stata rimossa e la zona bonificata come da legge.
Era stato sempre risposto, a voce, che doveva essere cura del curatore fallimentare, visto e considerato che la Società era fallita, e poi il Comune non aveva disponibilità finanziarie per rimuovere e bonificare l' Eternit della Ex Pulcinaia, come a Roccasecca viene chiamata  la ex Soc. Avicola Ciociara.
Praticamente, il capannone con la sua copertura di eternit è ancora lì e non sono stati effettuati interventi di alcun tipo, soprattutto per smantellare e rimuovere, CON ASSOLUTA URGENZA E QUANTO PRIMA POSSIBILE quello che è, a tutti gli effetti, nonchè notoriamente, materiale altamente e gravemente nocivo alla salute.
Pertanto, con la presente, i sottoscrittori della presente,  chiedono, agli Organi in indirizzo, ciascuno per quanto di propria competenza, di intervenire prontamente e senza ritardo alcuno, nè indugio, o quantomeno di rendere conoscibile e note le ragioni del ritardo attuale, rivolgendo loro formale invito e diffida anche ai sensi e per gli effetti di cui all' art. 328 secondo comma C.P. non potendo che si protragga oltre la descritta situazione di grave pericolo per la salute pubblica.
In fede

                                                                             p.il Comitato " BASTA ETERNIT-FIBRA KILLER"
                  Roccasecca 09 Agosto 2012                                                                                                                                                                                          il Presidente
                                                                                            firmato  firmato   firmato