16 ott 2010

SANTORO HA PAURA

chiede "l' arbitrato" che Masi non accetta perchè ritiene di stare dalla parte  ragione

Nessuno, fino a questo momento,  ha messo in rilievo l' arbitrato richiesto da furbetto Santoro, tutti presi a tesserne le lodi e difendere il DIVO DELL' INFORMAZIONE DEI DISAGI SOCIALI TUTTI DA ASCRIVERE AL DIAVOLO  BERLUSCONI.
Cosa non si legge a tale proposito su fb e uno su tutti un commento di un mio amico ad un mio post sull' argomento Santoro, semplicemente allucinate:"Quindi "in primis" bisogna essere informati. L'unica cosa che Berlusconi non riesce,  purtroppo, a fare é quello che fece Benito Mussolini con Giacomo Matteotti (1924) e Galeazzo Ciano (1944): la soppressione fisica degli oppositori. Poichè non sono abituato alla verbosità ed aggressività di Berlusconi, di Feltri, Cota, di Bossi (Roma ladrona-Romani porci) e tutti quelli che senza essere votati da nessuno siedono in alto per scelta di Silvio e non hanno i problemi dei precari, desidero chiudere quì questa sterile ed inutile polemica su argomenti e toni che non mi va di portare avanti.
Ed ancora: é stato più volte spiegato che Santoro non viene pagato nè dal canone e neanche dalla Rai ma dalla pubblicità che lui acquisisce e di cui restano molti soldi alla Rai che ci guadagna pure oltre all'"audience" ecc.ecc
Allora io mi domando e dico, per onore della verità,: "il Santoro che sta, secondo i miei commentatori di fb, dalla parte della ragione  avendo la libertà di fare e strafare perchè "Annozero non si può chiudere perchè per la Rai é una ricchezza perchè " CHIEDE L' ARBITRATO?
L'arbitrato (dal latino arbitratus, cioè giudizio) è una procedimento stragiudiziale (cioè senza ricorso a processo ordinario) per la soluzione di controversie  civili e commerciali, svolta mediante l'affidamento di un apposito incarico ad uno o più soggetti terzi rispetto alla controversia, detti arbitratori, normalmente in numero di 3, di cui 2 scelti da ciascuna delle parti ed il terzo di nomina da parte di una persona al di sopra delle parti (es. il Presidente di un Tribunale), i quali producono una loro pronuncia, detta lodo, che contiene la soluzione del caso ritenuta più appropriata. (Vikipendia).
L' affabulatore e manipolatore di  folle, dalla  tv di Stato dopo aver mandato a quel paese il suo Superiore, direttore Masi, fa ancora la vittima sacrificale di mamma rai e, con un colpo di scena, resosi conto che quel vaffa....unbicchiere poteva costargli veramente uno stop alla trasmissione e quindi al suo portafoglio cosa fa ? ricorre all' arbitrato per far sospedere la sospensione di mamma rai,  per paura che un giudice giusto e corretto, in quattro e quattr'otto emettesse una sentenza non a Lui favorevole, l' intelligente furbetto si è fatto due conticini essendo nel torto. 
Insomma con il cou de foudre arbitrale ha sospeso la punizione di Masi che non ha accettato ritendosi di stare dalla parte della ragione e la palla è alla Magistratura.
ANNOZERO PER IL MOMENTO CONTINUA ........