29 ott 2010

LE PIAZZE IN FESTA

il 12 e 13 Novembre a Roccasecca  alla Don Camillo e Peppone

La Piazza Longa, Largo Severino Gazzelloni, del Centro, e Piazza Risorgimento o Piazza della Stazione, dello Scalo, questi gli scenari per festeggiare, in allegra compagnia, la fine dell' estate con i sapori d' Autunno, prima di cadere nel letargo del lungo inverno roccaseccano.
Suonatori di strada con fisarmoniche, tamburello e percorsi enogastronomici con trippa, fagioli, polenta, castagne, broccoli, spiedini e vino, allo Scalo, mentre sempre musica , grigliata di carne, vino novello e castagne al Centro.
Insomma Roccasecca invita ed accoglie nelle due splendide piazze i buongustai-goderecci che da ogni parte vorranno onorarci con la loro presenza.
Ma la stranezza è che le feste, sembra,  siano state messe, artatamente, una a ridosso dell' altra per una mal celata azione di disturbo e, ad un attento analista politico, che siano frutto di ripicche politiche tra le due fazioni Sinistra-Destra.
Tutto ha avuto inizio questa estate quando la chiusura del  Festival del docup "Resistentemente" venne disturbata da un altro evento più popolare ed accattivante: Miss Roccasecca, sempre nella stessa Piazza Longa.
Che lo sgarro alla lesa maestà della cultura di sinistra non sia stato dimenticato è cosa evidente visto che gli amici di Sinistra,  saputo della Festa dei Sapori d' autunno dello Scalo, in quattro e quattr' otto attrezzano "Una festa d' Autunno" al Centro da tenersi il giorno antecedente.
Sembrerebbe una rivalità tra il Centro e lo Scalo, ma non è così, è solo gettare fumo negli occhi ai miseri uomini che vogliono credere a queste stupidate messe in piedi da coloro che intendono trarne un vantaggio in termini di consensi elettorali.
Siamo alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Roccasecca e i piccoli gruppi ci tengono a mettersi in luce, ed è anche umano, e le stanno studiando tutte, visti i colossi Abbate-Giorgio che imperano ancora su Roccasecca.
Il gruppo giovani dell' area di Sinistra di Roccasecca-Centro ed il gruppo nascente dei dell' area giovani Centro-Destra di Roccasecca-Scalo si danno battaglia a suon di feste e festine pensando di attrarre più gente possibile alla loro causa.
Hanno capito tutto o non hanno capito niente?
La ricetta è sempre quella : "Magna e fai Magnà" ? cum Panem et Circenses?