14 feb 2011

BERLUSCONI NON SI SCHIODA

BERLUSCONI NON SI SCHIODA  dalla poltrona di Palazzo Chigi, tranquille DONNE ITALIANE DI SINISTRA........

non sarete Voi che ieri avete riempito le Piazze delle città italiane con pittoreschi slogan inneggianti alla resistenza, al lavoro sano e non quello di Ruby, al reclamare  diritto della delle dignità di "genere", alla stanchezza di avere un premier puttaniere e ne sono arciconvinta, non sarà la piazza tranquilla e pittoresca all' Italiana maniera a mandare a casa Berlusconi.
Nella Piazza non c' è politica ma  solo  sdegno ed esasperazione, urla di slogan che lasciano il tempo che trovano.
Bella....pittoresca.....includente...silente nel dolore....aggressiva, a volte anche isterica  nell' insulto al desposta Berlusconi ...che nel contempo di difende con Piazza ...faziosa...golpista.
E' un inizio di qualcosa? mah! sarà!!!Non ci credo più di tanto visto che il Premier resta abbarbicato alla poltrona e non lo si smuove più di tanto....anzi pare rafforzarsi con l' acquisizione di altri "Scilipoti" inquisiti dalla Magistratura.
L' opposizione blanda e democratica di Casini, Fini, Rutelli, Bersani e quella dura,  giustizialista di Di Pietro e quella Komunista del Poeta Parolaio Vendola, non ce la fanno nelle sedi Parlamentari e non ce la fanno perchè il Parlamento è FERMO....NON LEGIFERA, se non i decreti del Governo-Tutela Premier-contro i Magistrati.
La Piazza che si sostituisce alla Politica? Impossibile....a meno che non fa come è successo in Egitto contro Mubarak che pare stia in coma, ora.
Non ci credo nelle manifestazioni di Piazza Pacifiche capaci di sovvertire il Tiranno...... a meno che le Opposizioni si facciano parte attiva e siano  capaci di interpretare la Piazza e traerne l' opportuno insegnamento e darne seguito e se non ci danno  seguito ...allora... che si è fatta  a fare? A che pro? A chi è servita?
Tempo perso, pura illusione  di fa fuori B. e passerella dei politici e sindacalisti acchiappavoti, molti di sinistra e pochissimi di destra..
La Piazza calda ha cotto il pasto e allora il "pasto caldo" bisogna  consumarlo cari Oppositori!!!!!!!!!! Dite al vostro elettorato qualcosa di serio e credibile che non siano i soliti_B. fai un passo indietro......B. dimettiti......Non sarebbe più logico,.... visto che il Berlusconi ha la maggioranza parlamentare, che non ha la minima intenzione di abdicare e purtuttavia il Paese è fermo e il Parlamento non legifera ,....che i vari Casini, Fini, Rutelli, Bersani e compagnia bella e tutti i sindacati Cisl-Uil-Cgil stilino un bello e striminzito programma ai cui punti svetti:LA RIFORMA ELETTORALE e mobilitino l' ITALIA TUTTA in UNO SCIOPERO GENERALE??????????
Berlusconi se ha la maggioranza Governi.....ma se non è capace.....nonostante la maggioranza.... IL POPOLO ITALIANO su proposta dei Partiti di Governo e dei Sindacati deve essere coinvolto in un' azione di civile democrazia....