27 feb 2011

DAZEBAO AL CIMITERO

DAZEBAO AL CIMITERO del primo cittadino, dr. Giorgio Giovanni, per la la presentazione della sua candidatura alle prossime elezioni amministartive -Che non sia un segnale incoscio ma chiaro della sua dipartita comunale ?
 Non l'hanno presa per questo verso, però, i candidati delle varie opposizioni che ambiscono ad occupare gli scranni più alti e meno alti di Palazzo Boncompagni, viste le contumelie lette sulla stampa.
Si sono indignati e non poco perchè il Sindaco in carica avrebbe oscurato, con i propri manifesti inneggianti alla presentazione della propria candidatura, quelli che annunciavo dipartite di cari estinti.
Sbigottiscono e lo scrivono pure, gli avversari politici,  quando, il Primo Cittadino,  senza alcun senso civico affigge  manifesti selvaggi alla bacheca del cimitero e restano muti come pesci quando lo stesso Primo Cittadino mette a rischio la vita delle persone quando patrocina  la  VII manifestazione canoistica  del il  GRUPPO CANOE ROMA - HIC SUNT KAYAK-ROMA KAYAK MUNDI - F.I.C.T. di  discesa lungo le Gole del  Melfa, da Casalvieri a Roccasecca il cui tratto di strada, però,  è chiuso su ordinanza della provincia di Frosinone per pericolo caduta massi.
Ma non dovrebbe lo stesso Primo Cittadino avere la cura e la  tutela dello  svolgimento regolare, in un ambito regolare,  senza rischi e pericoli,  di qualsivoglia manifestazione ? e l' opposizione non dovrebbe inorridire ed alzare gli scudi per questo?
L' indecenza dei manifesti selvaggi elettorali, ancorchè del Primo Cittadino, che coprono i  manifesti funebri, fanno indignare e non poco, ma ci sono ben altri accadimenti di cui indignarsi o per lo meno le opposizioni dovrebbero approfondire e portarli alla pubblica attenzione, come ad esempio, pare che all' Ufficio Ragioneria del Comune di Roccasecca ci sia un ispettore del Ministero dell' Economia. E' vero? e se è vero perchè non indagate cosa sta ad ispezionare? I conti in disordine, forse?
In attesa dell' opposizione.......