Translate to:

06 dic 2011

ALBO PRETORIO ON-LINE

ALBO PRETORIO ON-LINE del Comune di Roccasecca fuori uso, senza pubblicazioni, mutooooo.... e questo non è nè normale nè legale.
Eppure, la legge n. 69 del 18 giugno 2009, perseguendo l'obiettivo di modernizzare l'azione amministrativa mediante il ricorso agli strumenti ed alla comunicazione informatica, riconosce l'effetto di pubblicità legale solamente agli atti ed ai provvedimenti amministrativi pubblicati dagli Enti Pubblici sui propri siti informatici.
L’art.32, comma 1 della legge 18 giugno 2009, n.69 ha sancito che “a far data dal 1 gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati”.
Inoltre, il successivo comma 5 dello stesso art.32 precisa che “a decorrere dal 1 luglio 2010 le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale”.
Infine arriva il decreto milleproroghe convertito IN  L. 25 del 26/02/2010 - GU 48 del 27/02/2010)... e la proroga viene estesa al 01 gennaio 2011
Pubblicità atti Pubblica amministrazione (articolo 2, comma 5).
"All'articolo 32, comma 5, della legge 18 giugno 2009, n. 69, le parole [1° gennaio 2010] sono sostituite dalle seguenti: [1° gennaio 2011]".
Capitoooooooooooooooo??????????????dal  1° gennaio 2011 le pubblicità in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale.
Il Comune di Roccasecca ha ottemperato all' istituzione del Sito Web, ma come è notorio a tutti, è UN SITO FARLOCCO, inutile e dispendioso per la collettività visto  che la cura è stata affidata alla Associazione PRETA ONLUS,  e web master Gianfranco Molle.
E certamente, per  tale lavoro, la PRETA ONLUS e il Sig.  Molle abbiano percepito e/o percepiscano un compenso ed è chiaro che tale compenso sono soldi dei Roccaseccani che di converso non hanno non solo un servizio a regola d' arte, serio ed onesto, ma il blocco.
I Cittadini di Roccasecca sono stanchi e stufi di non essere informati così come legge detta perchè  si sa che una persona informata è formata e una persona non informata è più soggetta alla sottomissione.
Pertanto reclamano a gran voce, che l' Amministrazione Giorgio Bis rispetti  la legge, dica addio al regime di pubblicità basato sulla carta e  pubblichi gli atti ed i provvedimenti amministrativi all' albo pretorio del sito on-line istituzionale per l' effetto pubblicitario.
Perchè atti come le deliberazioni devono essere pubblicati sull’albo on line per essere esecutive.
CITTADINI DI ROCCASECCA PRETENDETE INFORMAZIONE A NORMA DI LEGGE.
L' ALBO PRETORIO ON-LINE DOVEVA, NON SOLO ESSERE ISTITUITO DAL 1° GENNAIO 2011, MA AGGIORNATO CON TUTTI GLI ATTI AMMINISTRATIVI ED OGGI SIAMO A DICEMBRE 2011 E L' ALBO PRETORIO ON-LINE MUTOOOOOOOOOOOOOOOOO