Translate to:

23 dic 2011

BUONE FESTE

BUONE FESTE dal Comitato "NO TARSU, promotore della campagna anti-vessazione dell' Amministrazione Giorgio Bis, 
Doveroso e gioso l' augurio di buon Natale e Sereno Anno 2012   a chi  ha credutoi NOI  e sostenuto: ai Mille Firmatari "NO TARSU",  a tutti quelli che volevano firmare ma non hanno potuto, ai Consiglieri di Opposizione, Abbate, Sacco e Colantonio (Lista Abbate), che ci hanno dato l' imput e consigliato l' avvocato che ha curato il ricorso al TAR, ma anche a tutti, proprio tutti, i Cittadini di Roccasecca.
Il Comitato si è speso e, non poco, in tutti i sensi, per un buon servizio sociale, equo ed onesto ed i risultati, in itinere,  ne sono un prova, e continuerà ancora, visto le delibere oscene, come ad es. l' ultima la n. 158 del 12.12.2011,  sfornata all' ultimo minuto secondo  dall' Amministrazione Giorgio Bis per contrastare il Comitato " NO TARSU" e non solo.
Così come continuerà a fugare qualsiasi falsità intimidatoria nei confronti dell' Agente di Riscossione Equitalia, il lupo cattivo, che mangia chi non paga a dicembre 2011.....falsità ......
Tranquillissimi fino a Marzo 2012.... dopodichè Equitalia con i suoi tempi di legge (anche un anno, come TARSU 2010),  nell'ambito delle sue competenze, notificherà la cartella  esattoriale, con un surplus di notifica, circa 5 euro, rispetto aall' avviso bonario ai Roccaseccani che non hanno pagato l' avviso bonario, quindi poca spesa  che vale l' impresa di aspettare ancora il TAR, se nelle more non si è pronunciato.
E' vero che ricevere una cartella esattoriale, richiedente un quibus esoso come quello della TARSU 2011, non congruo per il servizio e addirittura illegittimo, agita e non poco, perchè si sa, che la notifica della cartella, non e' mai "cosa da niente" o da prendere sottogamba.
Essa e' infatti un documento che da' la possibilita' all'agente della riscossione  Equitalia, in caso di mancato pagamento, di agire nei modi che la legge ha via via reso piu' potenti ed incisivi, e di rifarsi sui beni del debitore con  provvedimenti come il fermo amministrativo, l'ipoteca della casa od addirittura il pignoramento della stessa con successiva vendita coatta.
La cartella, infatti, e' un "titolo esecutivo" al pari di una cambiale scaduta e non pagata  o di una sentenza divenuta definitiva.
Ma tutto questo alla notifica della cartella che sicuramente non avverrà nè ad aprile , maggio..... giugno e non si sa quando, tempi tecnici.......sia ben chiaro.
Quindi vale proprio la pena aspettare la notifica della cartella, senza paura e senza angoscia.
Allora .......Aspettiamo la decisione del TAR, questo è stato sempre  il leitmotiv  del Comitato, e se ciò non dovesse bastare.....siamo pronti per una bella Class Action per impugnare tutte le eventuali cartelle di riscossione o  per presentare un eventuale esposto-denuncia di massa alla Procura della RepubblicPER UN ACCERTAMENTO DI LEGALITA'  DEGLI ATTI SIA DEL COMUNE CHE DELLA SOCIETA' ACCERTATRICE IN PRIMIS E POI DI EQUITALIA.
Il Comitato "NO TARSU" auspica che non ci sia bisogno di ulteriori azioni di forte-giusta protesta;
Spera in un ravvedimento operoso dell' Amministrazione Giorgio Bis sin da Natale-Capodanno, visto che a Natale si è più buoni;
Chiede, da subito, L' ANNULLAMENTO DEI RUOLI TARSU 2011 e/o SOSPENSIONE, in attesa del pronunciamento del TAR.

BUONA NATALE E SERENO ANNO 2012
DAL
COMITATO " NO TARSU"