Translate to:

21 dic 2011

Cara Mamma Rai,

Cara Mamma Rai
mi presento con sobrietà e rispetto:  Anna Maria Rossini-utente e pagante il canone rai- residente a Roccasecca (FR), Via Santa Maria Nuova n.7.
Avendo appreso del rincaro della tassa relativa al canone Rai che passa da euro 110, 50 a euro 112, e non fruendo di un servizio neppure accettabile, visto che le frequenze di Rai 1-2-3-, Rai News, rete 4, Rai Movi  ecc sono sempre disturbatissime, per non parlare che in costanza di due gocce d' acqua c'è il blaclkout (come sempre Rai 5) del suono e dell' immagine, ti invito a potenziare-aggiustare- a fare quello che devi fare, per rendere funzionale la visione e l' audio.
E' vero che il canone Rai è una TASSA di possesso sull' elettrodomestico, già un' ingiustizia atroce, ma che mi si aumenti in costanza inefficienze del servizio RAI ...NON CI STO.....
FATEMI VEDERE BENE I CANALI RAI  E POI VENITE A PRETENDERE IL CANONE
Con l' Augurio di buon Natale e felice Anno 2012 e soprattutto di ripristino della buona visione e del buon ascolto delle Reti RAI
                                                                 
                                L' UTENTE-PAGANTE

                                  Anna Maria Rossini

Ps.
Questa nota è stata inviata alla RAI, al Comune di Roccasecca ed all' Agenzia delle Entrate