31 dic 2011

IL POPOLO ITALIANO "KAPUTT"

IL POPOLO ITALIANO "KAPUTT" se è vero, come è vero che la Merkel ha suggerito al Napolitano di far fuori il Berlusca per un' altro premier  di gradimento alla Cancelliera-il Prof. Monti-

in grado di fare quelle riforme salva Italia e salva Europa di un' Italia in stallo, per il niet Leghista.
Prima la lettera del 5 agosto inviata a Berlusconi e sottoscritta dal presidente della Bce Jean-Claude Trichet e dal suo successore Mario Draghi attestante la non sufficienza del piano italiano anti-deficit.
Il mercato borsistico entrava in paranoia e lo spred saliva, saliva, e allora  la Bce acquista bond e sempre Draghi e Trichet, sollecitarono Berlusconi ad onorare la lettera, ma invano, sempre la solita resistenza leghista.

Allora continuo con quanto scritto dal Wsj: Intanto, il 19 ottobre, Sarkozy incontro', ''in una sala privata'' dell'Alte Oper di Francoforte, Merkel e Trichet. Il presidente francese chiese un intervento piu' deciso della Bce, ma la Cancelliera si oppose e Trichet declino'. Il giorno dopo - si legge - giunse la telefonata. La Merkel affermo' di aver '''apprezzato gli sforzi dell'Italia ma che l'Europa voleva riforme piu' aggressive per spingere la crescita economica'', ammise di ''temere che Berlusconi non fosse sufficientemente forte per farle'' e ringrazio' Napolitano per fare quanto in suo potere ''per promuovere le riforme''. Secondo il Wsj il capo dello Stato rispose che ''non era rassicurante il fatto che Berlusconi fosse di recente sopravvissuto a un voto di fiducia per un solo voto''. E - scrive il quotidiano di Murdoch - il Colle ''recepi' il messaggio'' iniziando nei giorni successivi a ''sondare discretamente'' i partiti per ''verificare il sostegno a un nuovo governo se Berlusconi non fosse riuscito a soddisfare l'Europa e i mercati''. Al successivo vertice di Cannes, tra le Merkel e Sarkozy era tornato il sereno mentre al Cavaliere fu detto che ''l'Italia stava per perdere l'accesso ai mercati obbligazionari''. Berlusconi, scrive il Wsj, ''si addormento' durante le lunghe discussioni''. Era il 3 novembre. Il Colle aveva intanto avviato consultazioni informali. Cinque giorni dopo le dimissioni del Cavaliere aprirono la strada al governo Monti. ''La pressione della Merkel aiuto' la formazione di un nuovo governo attento alle riforme'', e' la conclusione del Wsj.

Allora ? Il Grande Popolo Italiano ????? un Grande Popolo Bue, Governato da dei  "Boccaloni" all' ennesima potenza  sia di Centro -Destra che di Centro Sinistra, nessuno escluso.
Berlusconi ha delegato ai MerkOzy il governo Italiano con il benestare del Presidente Napolitato e i Terzopolisti Casini-Fini-Rutelli, e del PD Bersani.
E mo che abbiamo Monti ed il Governo dei Banchieri cosa pensate che facciano ? Gli interessi degli umili e degli oppressi? Ma togliamocelo dalla testa.....
Ah !!!!! dimenticavo lo spred sale, sale , sale, sale .........
I Governanti hanno messo l' Italia in mani straniere....quindi .....
IL POPOLO ITALIANO " KAPUTT"